Alberto Olivieri

Mercoledì, 24 Aprile 2019 09:36
Questa notte 300.000 risparmiatori sono stati con il fiato sospeso in attesa delle decisioni del Consiglio dei Ministri sul Fondo che dovrà ristorarli dei danni subiti a causa dei crack bancari. L’8.4.2019 abbiamo partecipato all’incontro convocato dal Premier Conte a Palazzo Chigi per discutere del F.I.R ed in quella sede abbiamo dimostrato senso di responsabilità, accettando la proposta del Governo, seppur chiedendo miglioramenti che consentissero al più ampio numero di risparmiatori di accedere automaticamente al Fondo. Dopo quella riunione abbiamo assistito ad una fase di stallo, nell’ottica di alcuni membri del Governo di cercare il consenso unanime delle associazioni presenti a quell’incontro.. In democrazia, però, l’unanimità quasi mai è possibile, proprio perchè la differenza di vedute è presupposto della libera espressione popolare , costituzionalmente garantita, per cui ricercare l’unanimità sul dossier F.I.R. rischia di apparire un pretesto per non rifondere i tanti risparmiatori che hanno creduto nel “cambiamento” prospettato al momento dell’insediamento di questo Governo. Cambiamento che riconosciamo nella volontà di ascolto e di partecipazione alla formazione del testo da parte dei Sottosegretari Villarosa e Bitonci nei tanti incontri avuti al MEF. Cambiamento che riconosciamo nella disponibilità di questo Governo a prevedere € 1.500.000.000 a favor dei risparmiatori azzerati, rispetto ai provvedimenti del precedente Governo che hanno azzerato i risparmi delle 4 banche risolute. Cambiamento che riconosciamo al Premier Conte ed ai membri del Governo che hanno ascoltato le varie posizioni delle Associazioni presenti in quella riunione, dimostrando una capacità nuova di ascolto dei cittadini. Apprendiamo che il Consiglio dei Ministri questa notte ha deciso di dare impulso all’iter legislativo ampliando il numero dei risparmiatori che accederanno automaticamente al Fondo, così accogliendo la nostra linea. Nessuno può permettersi di fermare un percorso virtuoso iniziato e pertanto chiediamo al Governo di dare impulso all’iter legislativo, facendo sì che tutti i risparmiatori di tutte le banche coinvolte, beneficino del Fondo, rendendoci disponibili a collaborare e supportare l’azione del governo dell’interesse dei risparmiatori che rappresentiamo . Richiamiamo pertanto tutti ad un generale senso di responsabilità. Senso di responsabilità da parte del Governo, che ora deve arrivare rapidamente al provvedimento finale nell’interesse degli oltre 300.000 risparmiatori azzerati, dando loro risposte concrete. Senso di responsabilità da parte delle Associazioni e dei loro rappresentanti , mettendo da parte le divisioni che poco interessano i diritti dei risparmiatori. 300.000 risparmiatori non possono più aspettare ulteriori ritardi ed è nel loro precipuo interesse, che inviamo questa nota, invitando tutti i soggetti coinvolti ad arrivare ad una soluzione.
Mercoledì, 24 Aprile 2019 07:09
I CARABINIERI HANNO DATO ESECUZIONE AD UN’ORDINANZA DI CUSTODIA CAUTELARE IN CARCERE EMESSA DAL G.I.P. DEL TRIBUNALE DI ANCONA NEI CONFRONTI DI 7 CITTADINI ITALIANI DELLA CITTA’ DI NAPOLI, RITENUTI RESPONSABILI DI FURTI AGGRAVATI, USO INDEBITO DI CARTE DI PAGAMENTO E DANNEGGIAMENTO. L’ATTIVITÀ INVESTIGATIVA, CONDOTTA DAI CARABINIERI DELLA COMPAGNIA DI JESI E COORDINATA DALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI ANCONA, HA CONSENTITO DI DISARTICOLARE UN GRUPPO CRIMINALE CAMPANO, RITENUTO RESPONSABILE DI 63 FURTI SU AUTO IN SOSTA IN DANNO DI PERSONE ANZIANE O DONNE SOLE, CONSUMATI, CON LA TECNICA DELLA FORATURA DELLO PNEUMATICO, NELLE PROVINCE DI ANCONA, MACERATA, ROMA, VITERBO, LATINA, FROSINONE, NAPOLI, CASERTA, SALERNO, BENEVENTO, AVELLINO, PERUGIA, TERNI, CATANIA, CHIETI, L’AQUILA, PESCARA, FIRENZE, GROSSETO, BOLOGNA, PARMA. I DETTAGLI DELL’OPERAZIONE VERRANNO RESI NOTI ALLE ORE 10.30 DI OGGI, NEL CORSO DI CONFERENZA STAMPA, PRESSO IL COMANDO PROVINCIALE CARABINIERI DI ANCONA.
Venerdì, 19 Aprile 2019 07:14
Senigallia non ce l’ha fatta a riconfermare per la sesta volta il titolo a squadre ai Campionati Nazionali del Centro Sportivo Italiano che si sono svolti a Lignano Sabbiadoro venerdì/sabato e domenica appena trascorsi. A batterla (214 pts contro 189) è stata Villa Garda di Como, la più numerosa e prolifica a portare avanti nel tabelloni i propri ragazzi che, senza vincere nessuna gara, hanno permesso però di superare Senigallia. Il Centro Olimpico ha fatto quello che ha potuto ma assenze e passaggi di categoria alla fine hanno pesato. Due finali e sette podi sono stati alla fine i non trascurabili traguardi raggiunti quasi tutti nelle categorie giovanili a riprova del buon lavoro di palestra degli ultimi anni coordinato dal Maestro Pettinelli e seguito da Nicola Falappa, Lorenzo Giacomini e Sabrina Moretti. La stagione delle competizioni CSI non è ancora terminata. Negli ultimi due anni si sono svolte al Centro Olimpico le gare nazionali a Squadre nel mese di giugno ed è probabile che anche quest’anno siano riproposte. Ecco i risultati CIP 3° Mirko Bruschi Giovanissimi 2° Marco Berluti 3° Vittorio Han Vittorio Allievi 3° Raffaele Pioppi Juniores 3° Paolo Casapulla Seniores 2° Simone Spezie 3° Gabriele Messersì Eccellenza B 3° Nicolò Pierpaoli Doppio Promesse 3° Marco Berluti - Vittorio Han Luzietti
Venerdì, 19 Aprile 2019 07:12
Pasqua e Pasquetta all’insegna dell’arte al Museo Nori De’ Nobili di Trecastelli, che sarà aperto al pubblico in occasione delle festività. Domenica 21 e lunedì 22 aprile 2019, infatti, il museo sarà visitabile dalle 17.00 alle 19.30. Turisti e cittadini potranno approfittare per visitare la collezione di opere di Nori De’ Nobili e, nel contempo, sarà possibile vedere, nelle stanze del Centro Studi sulla Donna nelle Arti Visive Contemporanee, la mostra MILLEVOLTI – nove artisti reinterpretano le opere di Nori De’ Nobili. In esposizione si possono apprezzare le opere di Patrizia Lo Conte, Anna Mancini, Leandro Memè, Anna Mencaroni, Alfonso Napolitano, Letizia Palazzesi, Stefania Piccioni, Stefania Ronchini e Susan Vici. Nove artisti appartenenti al territorio marchigiano che, con rielaborazioni fotografiche, video e scultura hanno delineato per Nori De’ Nobili nuovi racconti con nuove opere e linguaggi, creando un percorso molto suggestivo e affascinante. L’ingresso al museo e alla mostra, come le visite guidate per singole persone e gruppi, sono gratuiti.
Giovedì, 18 Aprile 2019 08:53
Il Panzini si pone da sempre come obiettivo l’educazione dei suoi alunni alla cittadinanza attiva, all’impegno volontario, alla solidarietà e alla gratuità. Da tanti anni, ben 26, gli alunni delle classi quinte sono coinvolti in un progetto “Donare è vita” con l’associazione AVIS di Senigallia e fondamentale è sempre stato l’incontro, che quest’anno si è svolto il 16 aprile nella Sala Incontri dell’istituto senigalliese, con il dottor Lucio Massaccesi che ha coinvolto i ragazzi con il suo entusiasmo e le sue competenze professionali e scientifiche. Con loro ha parlato di salute, ha fatto loro apprezzare il valore di stili di vita sani e positivi e con grande interesse da parte di tutti ha tenuto una lezione sul sangue e sull’importanza che ha sull’organismo umano e ha sottolineato il profilo del donatore AVIS. Attraverso il racconto della propria esperienza di vita è riuscito a catturare l’attenzione dei tanti alunni che hanno gremito la Sala Incontri, che hanno fatto tante domande e si sono resi conto del valore e della bellezza di un’azione gratuita come quella della donazione del sangue per il bene comune. A conclusione di un incontro molto interessante e formativo gli alunni hanno voluto ringraziare Lucio Massaccesi manifestando il loro apprezzamento con un calorosissimo applauso; la mattinata si è conclusa con la consegna di gadgets e materiale dell’ AVIS. Il progetto ha visto coinvolti nell’organizzazione e nel coordinamento i docenti Simonetta Sagrati e Giovanni Mandolini ed ha mostrato l’attenzione del Dirigente Scolastico prof. Sergio Lombardi e del suo vicario prof. Goffredo Giovanelli per una formazione globale e consapevole dei loro alunni. Da tutti un grande grazie al dott. Lucio Massaccesi per la sua presenza continua e ininterrotta, perché come sempre è riuscito a promuovere la cultura della solidarietà e della donazione volontaria sottolineando che ognuno può scoprire che il dare agli altri è sempre, e prima di tutto, arricchire se stessi.
Mercoledì, 17 Aprile 2019 07:24
Mercoledì 24 aprile prenderà il Via, la Festa dei Folli 2019 a Corinaldo, cinque giorni con tanti spettacoli, iniziative per trascorrere qualche giorno in serenità e divertimento, ad ingresso libero. Dietro le Quinte dell'evento più colorato e folle di primavera, ci siamo noi, i ragazzi del Gruppo Storico Combusta Revixi di Corinaldo, che ormai da sette anni ci impegniamo per la nostra Città, con questo evento divertente, nato per valorizzare il nostro centro storico e le nostre attività artistiche e storiche. Siamo più di 80 ragazzi divisi tra Sbandieratori, Arcieri, Tamburi e Chiarine, insieme alle nostre famiglie e tanti volontari cittadini, che con passione, dedizione, ci rimbocchiamo le mani e siamo sicuri di aver fatto il massimo anche in questa Festa dei Folli 2019. Ci vedrete con i nostri spettacoli storici, il pomeriggio di mercoledì 24 aprile con sbandieratori e musici; le nostre attività non si fermano mai, tra prove, produzione di nuovi spettacoli teatrali e quindi le tante esibizioni che realizziamo in tutta Italia e anche all'estero. Non stiamo mai fermi e in questo 2019 ci vedrete all'opera con nuovi emozionanti spettacoli del Teatro delle Bandiere, con i nostri tamburi e chiarine pronti a farsi sentire con ritmi coinvolgenti e i nostri abilissimi Arcieri che vi coinvolgeranno con i loro tiri ai bersagli di svariata tipologia artistica. Grazie a tutto questo, alla nostra caparbietà, alle idee artistiche, vi coinvolgeremo nella nostra Festa dei Folli. Per tutte le informazioni sul nostro gruppo vi invitiamo a visitare il portale web www.gruppostoricocorinaldo.it e quello della manifestazione www.festadeifolli.it
Lunedì, 15 Aprile 2019 08:43
Abbiamo pensato proprio a tutto quando è stata organizzata la Festa dei Folli 2019, oltre ai grandi spettacoli e concerti, sono tantissime le iniziative e proposte che troverete durante la manifestazione, dal 24 al 28 aprile, ad ingresso libero. Vogliamo iniziare con il "Passaporto da Matto di Corinaldo", dove tutti potranno ottenere la certificazione di essere una persona folle, un vanto per ogni buon cittadino e turista. Passiamo quindi alle numerose offerte che i ristoranti, pizzerie hanno pensato per i visitatori, come sempre abbiamo coinvolto le attività ricettive del nostro territorio, le quali hanno aderito con tanta soddisfazione e partecipazione. Durante la Festa poi abbiamo cercato qualcosa di nuovo da offrire ai bambini, è nata quindi la collaborazione con alcuni ragazzi che presenteranno "SPUNK", il laboratorio creativo folle e divertente per i più piccoli nei pomeriggi del 24-27-28 aprile, tra l'altro ci sarà una bella passeggiata per le campagne primaverili corinaldesi, Domenica 28 aprile al mattino, accompagnati dall'Associazione GESTO con tante animazioni per famiglie. Altra attrattiva particolare sarà "Osserviamo il Cielo", un punto di osservazione celeste tenuto da N.A.S.A. Nuova Associazione Senigallia Astrofili. Sarà possibile osservare la volta celeste notturna e durante le ore diurne il sole grazie ad uno speciale telescopio. Venerdì 26 aprile, alle ore 21.00 presso il Teatro C.Goldoni, andrà in scena un emozionante spettacolo, Nuvole: da Firenze ad Assisi con la libertà nascosta nella bicicletta di Gino Bartali, non perdetelo assolutamente, sarà un piacevole ricordo del nostro Grande Campione Italiano che durante il secondo conflitto mondiale, aiutò tanti ebrei, salvandoli dalla deportazione nazista. Ultima iniziativa particolare che vi presentiamo, è "Io Vivo sempre insieme ai miei Capelli", lungo la scalinata del pozzo, nel pomeriggio del 28 aprile. Gli Hair Stilist di Corinaldo presentano le acconciature folli, uomo donna. Con il contributo di Gonario Coiffeur, Simone Hair Fashion, Parrucchiere Roberta e Heidi, Acconciature Marco, Daniela Curzi quality essence. Per tutte le informazioni e programma vi invitiamo a visitare il portale web della manifestazione www.festadeifolli.it
Sabato, 13 Aprile 2019 08:08
Lo scambio tra Italia e Australia fa parte di un progetto che da alcuni anni coinvolge diverse scuole, tra cui l’I.I.S. “A. Panzini” di Senigallia. Dal 2008 ad oggi il Panzini ha sempre effettuato questo scambio per dare ai propri alunni l'opportunità di trascorrere alcune settimane, ospiti di famiglie locali e di conoscere da vicino la realtà scolastica, socio-culturale e turistica di questa nazione e nello stesso tempo di ospitare alunni australiani in Italia e di far conoscere l’Italia e in particolare la regione Marche. Per tutti i partecipanti sono sempre stati momenti di grande arricchimento linguistico e culturale ma, soprattutto il consolidamento di un legame di lunga durata. Scopo del progetto è sempre quello di favorire l'incontro di due realtà geograficamente e culturalmente lontane, come l'Italia e l'Australia, accomunate dallo studio dell'inglese e dell'italiano come lingue straniere e dal desiderio di conoscere mondi diversi. In questi giorni sono arrivati al Panzini 33 studenti australiani, ospitati in famiglia e 4 docenti. Ancora una volta al Panzini gli studenti australiani insieme agli studenti italiani avranno la possibilità di effettuare un'esperienza formativa indimenticabile.
Sabato, 13 Aprile 2019 08:07
Mercoledì 17 aprile prossimo la Sala Incontri dell’Istituto di Istruzione Superiore “A. Panzini” di Senigallia risuonerà di alcune melodie tra le più famose del Quartetto di Liverpool: The Beatles. Un incontro reso possibile da Paolo Molinelli, fondatore di “BeatleSenigallia” e referente locale di “BDIA-Beatlesiani d’Italia Associati” e da Simonetta Sagrati, docente del Panzini che insieme condivideranno con tanti giovani studenti la memoria di un gruppo che ha cambiato la storia della musica. Un incontro speciale con l’obiettivo di fare un viaggio nel loro mondo e di esplorare attraverso le canzoni, i testi, le immagini le suggestioni e l’immaginario artistico di questo gruppo inglese. “Beatles at School!”, un incontro davvero interessante: Paolo Molinelli voce narrante, Simone Borghi chitarra, Cristiano Orlandi tastiere, Tony Spissu basso e Ricky Camponi batteria, racconteranno e suoneranno i Beatles. Paolo racconterà di questo gruppo musicale formato da 4 ragazzi che negli anni sessanta rivoluzionarono il modo di fare musica ed evidenzierà la loro influenza nel costume, nella moda e nella politica; le loro canzoni non sono solo degli ottimi prodotti musicali, ma soprattutto dei veri e propri momenti di vita musicale che intrecciano rapporti con luoghi, persone, relazioni, azioni ed emozioni. Un racconto avvincente, quello di Paolo, che trasmetterà tutta la sua passione, insieme a Simone e Cristiano che dal vivo eseguiranno pezzi indimenticabili dei Beatles. Beatles Forever, BeatlesMania, saranno le parole d’ordine che sicuramente riusciranno a coinvolgere i ragazzi di oggi come quelli di ieri. “Beatles at School!” al Panzini per far rivivere ai docenti ricordi carichi di emozione e agli studenti trasmettere i valori universali di pace ed amore di John Lennon, Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr.
Sabato, 13 Aprile 2019 08:05
Lo scorso 10 aprile 2019 l’Amministrazione Comunale della Città di Trecastelli ha reso omaggio, per il suo eccellente operato, a una delle sue giovanissime cittadine: Alessia Tonelli. Ad accoglierla, nella Sala Consiliare, il Sindaco di Trecastelli Fausto Conigli, il Vice Sindaco Francesca Gregorini e l’Assessore alla Cultura Valentina Marinelli. Erano presenti, per l’occasione, gli studenti delle classi seconde della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo Nori De’ Nobili di Trecastelli. Nel mese di febbraio 2019 due classi dell’Istituto ‘Adriano Olivetti’ di Fano hanno conquistato il secondo premio del concorso nazionale “10 febbraio: Fiume e l’adriatico orientale”, dedicato alla giornata del ricordo della strage delle foibe. Il merito di questo grande risultato è stato grazie al saggio “Fiume: tribuna di aspirazioni e d’ideali della mobilitazione bellica” composto dalla studentessa di Trecastelli Alessia Tonelli. Lo scritto è stato poi fonte d’ispirazione per i manifesti grafici ideati e prodotti sempre dagli studenti dell’Istituto di Fano. La cerimonia di premiazione di questo significativo evento si è tenuta al Quirinale, con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e con il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che si è complimentato con Alessia, chiedendole di spedirgli il saggio. La Città di Trecastelli ha voluto quindi rendere omaggio alla sua meritevole giovane studentessa. L’Assessore alla Cultura Valentina Marinelli ha salutato il pubblico, esternando stima e ammirazione nei confronti di Alessia Tonelli e augurando sia ad Alessia che agli altri ragazzi presenti di proseguire il loro percorso con tenacia, determinazione, coraggio ed entusiasmo. Il Sindaco di Trecastelli si è complimentato con la studentessa, sottolineando che i giovani rappresentano la risorsa più preziosa per un territorio come Trecastelli. Anche la Professoressa Fiorella Argentati dell’Istituto Comprensivo Nori De’ Nobili ha fatto i complimenti ad Alessia, ricordando che era stata una delle sue alunne. Infine, la giovane studentessa, si è rivolta al pubblico parlando del suo progetto e di come ha pensato di realizzarlo. Prima di concludere la cerimonia diversi studenti dell’Istituto Comprensivo Nori De’ Nobili hanno rivolto alcune domande ad Alessia Tonelli. Da Comune di Trecastelli
Pagina 1 di 165

Comunicare "in TUTTI i SENSI"

COMUNICA con i mezzi del nostro Gruppo

Gruppo MEDIA