Alberto Olivieri

%PM, %17 %622 %2018 %13:%Ago
La compagnia dialettale “I Mazzamurei” della “Associazione Culturale Rione Porto” di Senigallia ha portato in scena la commedia “La cicogna si diverte”, per la regia di Roberto Feliziani, e si è aggiudicata il primo premio nell’ambito della IV rassegna regionale teatro dialettale, svoltasi a Monte San Vito. La premiazione della rassegna regionale, organizzata dal Comune di Monte San Vito e dalla compagnia “La Rama” di Monte San Vito, in collaborazione con la F.I.T.A. Marche, si è svolta domenica 12 agosto. Questi i s'nigajesi d' la cummedia: Orietta Solazzi (moglie del sindaco) Giuliano Giacomini (sindaco) Federica Schiaroli (figlia) Gabriele Mesturini (figlio) Paolo Durpetti (nonno) Silvia Cavalletti (cognata del sindaco) Paolo Durpetti fratello del sindaco. Flora Frati (ginecologa) Tecla Pasquini (suocera del sindaco) Lilia Malatesta (amante del sindaco) Loretta Gresta (governante casa del sindaco) Luigi Schiaroli (scenografo). Chi volesse vedere “I Mazzamurei” potrà farlo venerdì 17 agosto alle 21 al Filetto nell’ambito del “Teatro sotto le stelle”. Ass.ne Culturale Rione Porto
%PM, %17 %619 %2018 %13:%Ago
Straordinaria partecipazione di pubblico lo scorso 16 agosto 2018 a Trecastelli, nel Giardino del Villino Romualdo, in occasione di un grande e atteso appuntamento con la musica: il CONCERTO FEDERICO MONDELCI i SAX QUARTET GIANNI IORIO. In un’atmosfera molto suggestiva, l’eccellente gruppo di musicisti, formato da artisti apprezzati in campo internazionale, ha incantato il pubblico assiepato nel Giardino del Villino, con un programma di particolare interesse artistico e culturale, in cui il grande sassofonista Federico Mondelci con Davide Bartelucci, Pasquale Cesare e Michele Paolino assieme all’altro grande protagonista della serata, Gianni Iorio (pianista, compositore e grande musicista con il bandoneon), hanno regalato agli spettatori un’esibizione emozionante con musiche di Scott Joplin, Pedro Iturralde, Ennio Morricone, Nicola Piovani, Luis Bacalov, Carlos Gardel, Javier Girotto, Astor Piazzolla e brani di Gianni Iorio, opportunamente riscritti per bandoneon e quartetto dal compositore stesso. Il Concerto, con l’accostamento inedito della sonorità del bandoneon in simbiosi con quella del quartetto di sassofoni, ha messo in luce la versatilità e la musicalità dei validissimi musicisti, che hanno coinvolto il pubblico con singolare abilità. Il CONCERTO FEDERICO MONDELCI i SAX QUARTET GIANNI IORIO è stato promosso dalla Città di Trecastelli e dall’Assessorato alla Cultura.
%PM, %17 %616 %2018 %13:%Ago
SENIGALLIA - Nei prossimi giorni è in programma un nuovo intervento di disinfestazione da zanzare e pappataci su tutto il territorio comunale. Nella notte tra lunedì 20 e martedì 21 agosto l’intervento riguarderà tutto il lungomare e la città (centro storico, Piano regolatore, Vivere Verde, Cesanella, Cesano, Saline, Ciarnin, Borgo Coltellone, Borgo Ribeca, Borgo Catena, Borgo Mulino, Borgo Bicchia), mentre nella notte tra martedì 21 e mercoledì 22 agosto saranno interessate tutte le frazioni (Marzocca, Montignano, Castellaro, San Silvestro, Sant’Angelo, Grottino, Filetto, Bettolelle, Vallone, Borgo Passera, Cannella, Roncitelli, Scapezzano, Brugnetto). Le operazioni di disinfestazione si svolgeranno orientativamente tra la mezzanotte e le ore 6 del mattino. Quello utilizzato, è un prodotto innocuo per persone e animali e agisce solamente sugli insetti bersaglio. Tuttavia, a puro titolo precauzionale, nelle notti sopracitate, si invitano i cittadini a osservare i seguenti accorgimenti: mantenere chiuse porte e finestre, ritirare gli indumenti posti ad asciugare all’aperto, tenere in casa i propri animali domestici, lavare frutta e verdura provenienti da orti privati. In caso di pioggia gli interventi verranno posticipati alle notti successive. Per eventuali informazioni è possibile contattare i seguenti nueri: 800 173019 - 073786545. Al fine di rendere più efficace l’azione di disinfestazione, si invita la cittadinanza a consultare sul portale istituzionale www.comune.senigallia.an.it l’apposito vademecum contenente le istruzioni e le buone pratiche da assumere in ambito privato per prevenire e contrastare la presenza degli insetti (Ordinanza 2018/201) Si ricorda, infine, che la disinfestazione viene effettuata al fine di contenere il più possibile la presenza della zanzara tigre (Aedes albopictus), potenziale veicolo di virus all'uomo. L’eventuale presenza massiva di altri insetti (mosche, moscerini, cavallette, ecc.), imputabile a condizioni meteo climatiche favorevoli alla loro diffusione, non si lega a specifici rischi igienico sanitari per la popolazione.
%PM, %17 %615 %2018 %13:%Ago
Il mese di agosto 2018 verrà ricordato negli annali del Gruppo Storico, come un mese ricco di spettacoli ed esibizioni in tante città italiane. Da Nord a Sud della penisola, questa estate è veramente impegnativa per i ragazzi del Combusta Revixi, impegnati in eventi e rievocazioni storiche di grande rilievo. Arcieri, Sbandieratori e Musici formati da tamburi e chiarine, insieme ai numerosi allievi, non si sono di certo risparmiati in questi mesi, regalando emozioni, rappresentando le proprie radici storiche e tradizionali con le loro attività. Nel prossimo weekend il Gruppo Storico sarà impegnato Venerdì 17 agosto nella X Serata Medievale a Pergola (PU), quindi Sabato 18 e Domenica 19 saranno in scena a sulle rive del Lago di Garda, nelle rievocazione storica medievale di Padenghe (Bs). Vi invitiamo a visitare il nostro portale web www.gruppostoricocorinaldo.it per rimanere sempre aggiornati sulle nostre attività e date degli spettacoli.
%PM, %17 %614 %2018 %13:%Ago
40 anni di amore incondizionato per Senigallia. Questo il sentimento che ha manifestato in tutti questi anni la signora Samantha Raimondi di Rozzano, fedele ospite della spiaggia di velluto. Per ricompensare tanto attaccamento alla città il Sindaco Maurizio Mangialardi ha voluto premiarla insieme alla sua famiglia in un'affettuosa cerimonia svoltasi nella Residenza Municipale. Oltre alla signora Samantha il riconoscimento è andato al marito Fabio Croci, e alle due figlie Moira e Margot.
%PM, %09 %653 %2018 %14:%Ago
Il provvedimento di limitazione del traffico nei tratti più delicati del centro storico di Corinaldo, nello specifico di Via del Corso, Via Cimarelli e Via del Velluto, rappresenta, come condiviso da tutti i portatori di interessi (commercianti, residenti, consulte e cittadini) nelle diverse occasioni di confronto, un obiettivo comune per la valorizzazione del Centro, per una rinnovata vitalità sociale, economica, di qualità urbana e turistica del borgo. In tal senso, l'Amministrazione Comunale ha avviato prima dell'introduzione del provvedimento ZTL una profonda fase di ascolto ed indagine sulle esigenze della comunità, avviata attraverso uno specifico e virtuoso progetto di alternanza scuola-lavoro realizzato in collaborazione con il Liceo Scientifico “Medi” di Senigallia dal 28 maggio al 7 giugno. Tale attività ha evidenziato come la natura del provvedimento trovi favorevoli la maggior parte delle persone coinvolte e che hanno ritenuto di partecipare al sondaggio (nei termini del 75% degli intervistati), di cui il 67% con una predisposizione per l'introduzione di specifiche fasce orarie di limitazione. Risulta quindi evidente come l'obiettivo di tutta la Comunità, nei suoi elementi amministrativi, economici e cittadini sia il medesimo. Su tale condivisione di intenti e a seguito delle considerazioni migliorative pervenute nella prima fase sperimentale del provvedimento, durante il costruttivo tavolo ultimo di confronto promosso dalla “Consulta Ambiente, Territorio, Attività produttive e turismo”, l’Amministrazione Comunale e i Commercianti di Corinaldo presenti all'incontro, hanno convenuto di sottoscrivere uno specifico documento di accordo che, partendo dall'attuale impostazione, prevede le seguenti modifiche integrative: • Rivisitazione attuale fascia oraria ZTL: a partire dal giorno sabato 11 agosto fino al 30 settembre il provvedimento relativo alla ZTL sarà valido nella fascia oraria che andrà dal lunedì al sabato dalle ore 18.30 alle ore 06.00 mentre la domenica l’intera giornata • Per il periodo autunno/inverno (dal 1 ottobre) si condivide la proposta di attuare la ZTL solo il fine settimana a partire dalle ore 18.30 del sabato fino alle 24 della domenica. Rispetto a tale punto si sottolinea la volontà di tutti di prevedere un ulteriore incontro a settembre per la programmazione definitiva dell’orario • Posizionamento telecamere per un controllo puntuale circa il rispetto del provvedimento di cui sopra • Individuazione di parcheggi con regolamentazione a disco orario in prossimità degli ingressi del centro storico ed in particolar modo nei posteggi a “pettine” ad inizio di Via del Fosso e i parcheggi su ambo i lati nel primo tratto di Viale Dietro le Monache (da Sperone a Piazza del Risorgimento) • I commercianti si impegnano, dal canto loro, negli orari ZTL, ad allestire commercialmente e/o decorare la parte esterna della propria attività per contribuire a rendere ancora più fruibile il percorso oggetto del provvedimento
%AM, %04 %407 %2018 %08:%Ago
Grande successo e partecipazione di pubblico al Museo Nori De’ Nobili della Città di Trecastelli lo scorso 2 agosto 2018, in occasione dell’inaugurazione della mostra fotografica di Emanuela Sforza “LA MIA DANZA”. Numerosi cittadini e visitatori hanno assistito alla presentazione della mostra con interesse. Hanno partecipato anche artisti ed estimatori delle arti visive e, tra le varie personalità, hanno fatto omaggio a Emanuela Sforza la Senatrice Silvana Amati, il Sindaco di Trecastelli Fausto Conigli, il Consigliere Comunale di Senigallia Mauro Pierfederici e la Commissione per le Pari Opportunità tra uomo e donna della Regione Marche, con la Dott.ssa Stefania Pagani. L’Assessore alla Cultura di Trecastelli, Valentina Marinelli, ha aperto la conversazione con il pubblico dichiarandosi entusiasta di accogliere al Museo “tutto al femminile” un progetto che attesta la grandiosità del lavoro di Emanuela Sforza, considerevole fotografa di danza e teatro. Ha proseguito poi la curatrice della mostra, Simona Zava, illustrando la poetica e la ricerca artistica di Emanuela Sforza. Subito dopo ha preso la parola il Direttore del Museo, Prof. Carlo Emanuele Bugatti, mostrandosi molto soddisfatto del lavoro di Emanuela Sforza, che va ad accrescere l’attività culturale e artistica che il Museo Nori De’ Nobili e il Centro Studi sulla Donna portano avanti con costanza e impegno. La presentazione è terminata con i saluti e i ringraziamenti dell’artista. Subito dopo i visitatori hanno avuto modo di ammirare la mostra, ospitata nelle stanze del Centro Studi sulla Donna nelle Arti Visive Contemporanee. “LA MIA DANZA” è promossa dalla Città di Trecastelli e dal Museo Nori De’ Nobili, in collaborazione con il Musinf di Senigallia e ha il patrocinio della Commissione per le Pari Opportunità tra uomo e donna della Regione Marche. L’esposizione sarà visitabile fino al 21 ottobre 2018 negli orari di apertura del Museo Nori De’ Nobili e del Centro Studi sulla Donna nelle Arti Visive Contemporanee. L’ingresso e le visite guidate, per singole persone e gruppi, sia alla mostra che al museo, sono gratuiti.
%AM, %04 %404 %2018 %08:%Ago
“La poesia non ha confini. Le emozioni non si possono contenere, vanno condivise e trasmesse perché hanno bisogno di espandersi, di rimbalzare e fare il giro del mondo”. E’ con questa citazione di Gabriel Impaglione, uno tra i più influenti poeti e giornalista argentino che prende il via la 4^ edizione di “Poesia e Musica”, manifestazione voluta dall’Amministrazione Comunale, nata su suggerimento di Nelusco Mantovani che ha, come aggregante, la musica, eseguita dal duo acustico “JusTwo” composto da Laura Biducci, voce e Francesco Fagiani, chitarra e loop, che reinterpreteranno una serie di brani internazionali di Pop-Rock. “Fare poesia, leggere poesia, ascoltare poesia significa creare un intimo rapporto di esperienze e sensazioni che, in fin dei conti, non sono altro che il vissuto personale tradotto nei versi e nella pagina stampata”, come ha detto lo stesso Nelusco. La manifestazione, che ha ottenuto il patrocinio della Regione Marche, si svolgerà Domenica 5 Agosto, ore 21,15, nella caratteristica Piazza Ortensio Targa, con ingresso gratuito. Insieme alla presentatrice Stefania Poletti e la lettrice Donatella Fratini, si alterneranno, sulla pedana di scena, 15 autori, di cui 3 giovanissime (in ordine alfabetico): D’Amico Maria Luisa, Fermi Vincenzo, Fiorelli Luciano, Gullà Elisabetta, Gullà Sofia, Innocenzi Raoul Davide, Landini Marisa, Magagnini Giovannino, Mantovani Nelusco, Mattioli Luigi, Merli Katia, Polidori Valeria, Prediletto Vincenzo, Savelli Maria Graziella e Sibilla Salvatore. A tutti i poeti, artisti e lettori sarà rilasciato un Attestato di Partecipazione ed un volumetto che raccoglierà tutte le opere declamate nel corso della serata. In caso di maltempo la serata si svolgerà presso il Cinema Suasa, sito in Via Repubblica, 3. Evento facebook: https://www.facebook.com/events/1867093786933669/ oppure vai alla pagina web comunale: http://www.castelleone.disuasa.it/c042011/po/mostra_news.php?id=486&area=H per ottenere maggiori informazioni.
%AM, %01 %340 %2018 %07:%Ago
Tutto pronto al Museo Nori De’ Nobili della Città di Trecastelli per l’inaugurazione della mostra di Emanuela Sforza “LA MIA DANZA”, che si terrà giovedì 2 agosto 2018 alle ore 21.30. L’esposizione, ospitata nelle sale del Centro Studi sulla Donna nelle Arti Visive Contemporanee, è una selezione di trenta scatti, rigorosamente in bianco e nero, che rivelano il suggestivo mondo della danza nazionale e internazionale, classica e contemporanea. Fotografie realizzate dalla fine degli anni settanta fino a oggi, che ritraggono étoiles internazionali mentre si esibiscono nei più importanti teatri europei. Immagini che raccontano gli spettacoli di grandi coreografi come Maurice Béjart il quale, osservando gli scatti di Emanuela Sforza, le rivolse la significativa frase: “Io danzo, tu vedi”. Nata nelle Marche, a Serra De’ Conti, Emanuela Sforza dopo gli studi classici si trasferisce a Bologna, dove si laurea in archeologia. Porta in sé da sempre un’inesauribile passione per la fotografia, che sviluppa in un percorso del tutto personale, da quando scopre il fascino della danza. Come afferma lei stessa: “La danza è cresciuta dentro di me. Sono stata affascinata dall’essere umano che danza, che comunica un messaggio con un linguaggio gestuale”. Le sue fotografie sono conservate in musei, gallerie, collezioni pubbliche e private e hanno ottenuto importanti premi, riconoscimenti e pubblicazioni. “LA MIA DANZA” è promossa dall’Assessorato alla Cultura della Città di Trecastelli, in collaborazione con il Museo comunale d’arte moderna dell’informazione e della fotografia di Senigallia e ha il patrocinio della Commissione per le Pari Opportunità tra uomo e donna della Regione Marche. L’ingresso e le visite guidate, per singole persone e gruppi, sia alla mostra che al museo, sono gratuiti.
%AM, %01 %339 %2018 %07:%Ago
DONATE AL COMITATO CRI DI SENIGALLIA QUATTRO MUTE PER L’ATTIVITÀ DI SOCCORSO IN MARE Il nuovo supporto tecnico amplierà le capacità operative in caso di emergenza in mare e di calamità naturali Tra le imprese del territorio una, in particolare, ha scelto di operare a favore della collettività: si tratta della BCB ELECTRIC di Barbara che ha donato al Comitato di Senigallia della Croce Rossa Italiana quattro mute, per permettere un salto di qualità nelle attività che svolgono i volontari OPSA (Operatore Polivalente Soccorso in Acqua) nel periodo estivo per migliorare la sicurezza in mare dei senigalliesi e dei turisti, operando con un natante attrezzato per il primo soccorso, sotto la supervisione della Capitaneria di Porto e in convenzione con il Comune di Senigallia. Due motivi hanno convinto il titolare dell’azienda, signor Fiorello Campolucci, a questo gesto di liberalità: il fatto che ritenga strategico una stretto collegamento tra funzione sociale delle imprese ed enti del territorio e l’essere stato, lui stesso, ufficiale di Marina Militare e, tuttora, appassionato velista. Il progetto avanzato dalla Cri senigalliese è risultato condiviso fin dall'inizio dall’azienda, in quanto è stato apprezzato il modo di procedere e di agire anche in questa occasione in favore della collettività. Le mute, con logo identificativo dell’associazione, sono conformi ai capitolati nazionali Cri e, per le loro caratteristiche tecniche, possono essere utilizzate sia nell'attività di soccorso in mare sia in ambiente alluvionale, fornendo uno strumento di grande importanza anche per interventi di protezione civile in caso di calamità naturali.
Pagina 1 di 148

Comunicare "in TUTTI i SENSI"

COMUNICA con i mezzi del nostro Gruppo

Gruppo MEDIA