Alle 14.15 circa di ieri pomeriggio, i Vigili del Fuoco sono intervenuti a Belvedere Ostrense, nella Sp 17 in via San Sommeo per un incidente stradale. Per cause in fase di accertamento, una vettura condotta da una trentacinquenne ne perdeva il controllo e dopo diversi ribaltamenti terminava la corsa in un campo. La conducente è rimasta illesa. I Vigili del Fuoco hanno messo in sicurezza la vettura e prestato assistenza durante le fasi di recupero dell’automezzo.
I vigili del fuoco sono intervenuti sabato sera alle ore 23:30 circa nel comune di Belvedere Ostrense sulla SP 18 per un'auto, una Fiat Panda, incidentata. Per cause in fase di accertamento la vettura con a bordo il solo conducente  è uscita di strada e, dopo aver urtato contro un ostacolo, è rientrata nella sede stradale. La squadra VVF sul posto ha messo in sicurezza la vettura e lo scenario dell'intervento.
Un banale tamponamento ha rischiato di trasformarsi in qualcosa di più grave. Nello scontro sono rimasti coinvolti uno scuolabus dell’Unione dei Comuni che stava accompagnando a scuola 25 alunni e un furgoncino. L’incidente è avvenuto nei pressi del cimitero comunale di Belvedere Ostrense. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, sembra che un furgoncino abbia tamponato lo scuolabus. Un urto non violento ma che ha distrutto la parte anteriore del furgoncino provocando scompiglio e paura a bordo dello scuolabus.
Nei giorni scorsi i carabinieri della Stazione di Belvedere Ostrense hanno pizzicato due studenti con la droga nascosta nelle mutande. Si tratta di due studenti italiani, minorenni, che sono stati traditi dal loro nervosismo. Sono stati recuperati 33 grammi di marijuana, destinata allo spaccio e allo sballo dei giovanissimi consumatori di Belvedere. I due giovani di 16 e 17 anni, studenti in istituti superiori di Jesi e Senigallia, sono stati sottoposti a un controllo ai giardini di via Le Mura nei pressi della fermata dell’autobus, luogo frequentato da moltissimi ragazzi del paese.
Tragedia a Belvedere Ostrense in una zona di campagna nella frazione di Fornace. Una donna del posto è rimasta uccisa dalle fiamme del camino. L’episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri, venerdì 13 gennaio. Secondo una prima ricostruzione, la donna, un’anziana, si è avvicinata al camino e probabilmente una scintilla partita ha scatenato il rogo dei vestiti nei quali è rimasta intrappolata.f0 Tutto è avvenuto in pochi istanti. Inutili i soccorsi. Sul posto i Vigili del Fuoco e l'ambulanza del 118 ma i sanitari purtroppo non hanno potuto fare nulla. Per la donna non c'è stato scampo.

Comunicare "in TUTTI i SENSI"

COMUNICA con i mezzi del nostro Gruppo

Gruppo MEDIA