La I Commissione consiliare permanente, che ha competenza in materia di Attività istituzionali, personale, partecipazione e trasparenza, si riunirà martedì 11 luglio. La seduta è stata convocata alle ore 18 dal presidente Luigi Rebecchini nella sala Polivalente sita al piano terra del Palazzo ex Gil. All’ordine del giorno l’esame della proposta presentata dai consiglieri Martinangeli e Palma per l’istituzione di una commissione consiliare spaciale temporanea di indagine e inchiesta per accertare eventuali responsabilità relative all’enorme quantitativo di detriti e materiali legnosi spiaggiati sul litorale. I lavori della commissione potranno essere seguiti in diretta streaming sulla web tv comunale attraverso la piattaforma digitale senigallia.halleymedia.com, accessibile anche dal sito web comunale www.comune.senigallia.an.it. Ufficio stampa del Comune di Senigallia
E' stato arrestato con l'accusa di omicidio stradale il 30enne di Senigallia che, alla guida di una Lancia Delta, non si è fermato allo stop lungo una strada di Calcinelli di Saltara (Pesaro Urbino) e ha travolto un furgoncino con a bordo una coppia di pensionati, uccidendo la donna, 74 anni, di Calcinelli, deceduta sul colpo. Il marito dell'anziana è rimasto ferito gravemente; lievi ferite anche per la ragazza che viaggiava accanto all'automobilista. Il 30enne è risultato positivo all'alcoltest condotto dai carabinieri.
La Vigor è scomparsa definitivamente dal panorama calcistico e questo nonostante le tante ma vuote parole del sindaco. Avevamo promesso di pubblicare documenti sulla Vigor, allora cominciamo: 29 settembre 2010 (protocollo 51396 del 01/10/2010) - questo è quanto scrive Valentino Mandolini, presidente della Vigor, al sindaco: “A seguito della convenzione abbiamo applicato le medesime tariffe così come comunicateci dal Comune rilevando però, nel frattempo, che queste sono al lordo di IVA. La grave conseguenza e che il nostro incasso netto si riduce della quota di IVA provocando un ammanco nella gestione. La questione necessita di una rapida verifica e soprattutto di individuare le possibili soluzioni per recuperare le somme mancanti.” La risposta da parte del sindaco c'è stata? NO! Il sindaco non ha preso alcun provvedimento e la Vigor ha iniziato a rimettere circa 20.000 euro l’anno per la gestione dei campi. 25 giugno 2012 (protocollo 33206 del 26 /06/2012) - questo è il testo del telegramma inviato dal presidente Mandolini al sindaco: “CHIEDIAMO URGENTISSIMO INCONTRO REVISIONE CONVENZIONE CAMPI BIANCHELLI SALINE. IN ASSENZA DOVREMO VALUTARE RINUNCIA GESTIONE. MANDOLINI PRESIDENTE” Naturalmente il Sindaco non ha fatto nulla per eliminare questa grave falla presente nella convenzione e la Vigor ha continuato a rimetterci i soldi. 9 maggio 2013 (protocollo 30052 del 30705/2013) - il presidente Mandolini scrive al sindaco, al vice sindaco e all'assessore Campanile e, tra le altre cose, afferma: “Con riferimento ad alcuni incontri con il sindaco ed il Vice Sindaco del Comune di Senigallia siamo a comunicare e proporre quanto segue. A seguito della convenzione a suo tempo stipulata tra il Comune di Senigallia e la U.S. Vigor Senigallia per la gestione del campo Saline e dello Stadio Bianchelli fu realizzato il nuovo fondo sintetico al Campo Saline. L’opera comportò una spesa di € 500.000 a carico della Vigor che per questo utilizzò un finanziamento di pari importo concesso dall’ICS con l’intervento fideiussorio del Comune di Senigallia ed in parte anche del Presidente della Vigor. Come è noto i primi due anni di gestione dei due impianti ha prodotto delle perdite di circa 20.000,00 annue a causa di alcuni motivi tecnici nel frattempo emersi. La diretta conseguenza è che al momento la Vigor non riesce a mantenere l’impegno di pagamento delle rate di ammortamento del detto mutuo per un importo di circa € 25.000,00 cadauna. Infatti dopo il regolare pagamento delle prime rate aggi risulta impagata la rata scaduta nel dicembre scorso mentre giunge a scadenza la rata scadente alla fine del prossimo mese di giugno. … ….” Allora sindaco cosa viene oggi a raccontarci? Lei, assieme al vice sindaco Memè e all'assessore Campanile, non sapevate nulla? Un po' di serietà e di correttezza politica sarebbero necessarie. Il risultato è che oltre alle incapacità gestionali del presidente Mandolini, e che rimane il primo responsabile di questa umiliante situazione, lei, sindaco, ha dato una grossa mano a distruggere la più antica e gloriosa società sportiva di Senigallia. Non possiamo aspettarci niente di buono dalle sue tante dichiarazioni sui gravi problemi che affliggono la città, ad esempio sull'alluvione, sullo smantellamento progressivo dell'ospedale e tanto altro ancora. Se ne vada e non continui a martoriare questa città che merita molto di più dei suoi patetici selfie e delle sue quotidiane menzogne politiche. Seguiranno altri documenti per fare conoscere ai senigalliesi il suo modo di operare. Senigallia Bene Comune
Mentre a Senigallia una delegazione della città di Sens era in visita al Centro Olimpico, nella tedesca Lörrach giovani di Senigallia erano in soggiorno, sempre nell’ambito della ricorrenza della nascita delle città gemellate. Per il tennistavolo erano presenti Angela Conti, delegata del club per questo tipo di iniziative, e le due giovani Matilde Campanelli e Susanna Berluti che ganno partecipato, insieme alle colleghe di pallavolo e atletica, ai mini giochi organizzati per l’occasione.  Il Tennistavolo Senigallia partecipa sempre volentieri a questo tipo di iniziative per il carattere culturale, di confronto ed amicizia tra gente diversa ma appartenente ad una grande comunità che rivestono. In particolar modo per i giovani di sport differenti che trovano un momento di aggregazione nel rappresentare la propria città.  
Gli "stage di manutenzione ambientale", un piccolo progetto nato anni fà a Serra de' Conti, in collaborazione con il Circolo Legambiente e con il volontariato, compare su una pubblicazione nazionale che prende in considerazione le "buone pratiche" in giro per l'Italia e racconta di un centinaio di casi virtuosi tra i quali, unico esempio per le Marche, viene presa in considerazione questa positiva esperienza. Un riconoscimento inaspettato e prestigioso per la nostra comunità che vogliamo dedicare a tutti i ragazzi che hanno partecipato, nelle varie annualità, e a tutti coloro che hanno creduto nel progetto e collaborato concretamente. Ogni anno l'Amministrazione comunale indice una selezione per i ragazzi di età compresa tra 16 e 18 anni, i quali sulla base di un programma e accompagnati da specifici tutor, svolgono piccoli lavori di manutenzione del territorio, attività manuali e pratiche, pulizia dei giardini, sistemazioni nel centro storico e dei beni pubblici a vantaggio dell'intera collettività. Un percorso formativo e di educazione ambientale che associa la consapevolezza civica, il volontariato sociale e l'apprendimento del lavoro manuale, con l'aiuto degli adulti che seguono i gruppi di lavoro. Per il 2017 sono stati selezionati Andrea Fiorani, Stephane Abetso, Yuri Sabbatini, Erika Bussoletti, Debora Rotatori, Davide Schiaroli, Alessandro Di Mattia, Filippo Magini, Alessia Verdini, Edward Petrisor, che saranno seguiti dai tutor Patrizio Capitanelli, Massimo Chiucchiù, Sauro Pierantonietti, Tonino Apolloni, individuati dal Centro Sociale l'Incontro che ringraziamo per la disponibilità. La pubblicazione costituisce un viaggio alla scoperta della green society che racconta di tante esperienze a livello nazionale che sfuggono alle statistiche ufficiali ma segnalano un dinamismo sociale innovativo, fondato sull'impegno concreto e attento al bene comune, rivelatore di un tessuto sociale coeso e capace di produrre innovazione sostenibile. Valori, percorsi e obiettivi che sono a fondamento di questo progetto partecipato e condiviso. L'Amministrazione comunale
Nostalgia del sogno anni Cinquanta e dei live del 2016? Voglia di riascoltare le canzoni a cui sono legati alcuni dei ricordi e dei momenti più belli della scorsa estate sulla spiaggia rock and roll marchigiana? Niente paura! Torna la macchina del tempo sonora da inserire nel player ancora e ancora, in attesa di portarsi a casa le emozioni della nuova strepitosa edizione del “Summer Jamboree”, Festival di musica e cultura dell’America anni ’40 e ’50, in programma a Senigallia (Marche – AN) dal 26 luglio al 6 agosto 2017. Tra i super gadget del sogno anni ’50 anche quest’anno c’è infatti il CD Summer Jamboree (edizione numero 17) che raccoglie tutti i migliori live dell’anno precedente. Si tratta come sempre di un oggetto da collezione, con una tiratura limitata e fatta ad hoc, che si potrà trovare solo durante il Festival. Ben 22 tracce da ascoltare ad alto volume a casa o in auto, per tirare su il morale in caso di down, per allenarsi nelle danze in stile o per accompagnarci lungo l’inverno in attesa di un’altra baldoria targata Jamboree. L’immagine di copertina è come sempre in stile e ripropone l’immagine del poster 2016 in cui era protagonista l’ampia e accogliente piazza Garibaldi da poco restituita alla città in tutto il suo splendore. Piazza che in occasione del “Summer Jamboree” 2017 ospiterà un nuovo palco e sarà teatro di tante iniziative. In questa ambientazione, una affascinante ragazza in bicicletta, seguita da un Jack Russell Terrier, mostra con soddisfazione ed eleganza, la locandina del concerto di Gaynel Hodge, il big della scorsa edizione. Intorno a lei, l’atmosfera è quella serena e spensierata di una mattinata estiva del Festival, con turisti in posa per le foto, bambini che giocano e persone che chiacchierano. In bella vista, il cofano di una Mercury d’epoca, rosso fiammante.     Una volta inserito il cd nel player, il giro del mondo in rock and roll e il salto indietro nel tempo cominciano con “Shake that thing” (Harris), storico pezzo di Rhythm and Blues interpretato dai siciliani Jumpin’ Up e si concludono con “Sogno”, una ballata dedicata al “Summer Jamboree”, appositamente scritta da Luca Grizzo, arrangiata da Darpin e qui interpretata insieme alla Abbey Town Jazz Orchestra, la big band che caratterizza ogni anno uno degli appuntamenti più amati dal pubblico: il Rock and Roll Show Revue con l’entusiasmante alternarsi di artisti sul palco. Traccia dopo traccia, il cd regala un ideale riassunto di atmosfere e generi cari al Festival, quelli che caratterizzarono gli anni ’40 e ’50, gli anni d’oro del rock and roll negli Stati Uniti della mano bianca e della mano nera insieme, unite in un poderoso fenomeno interraziale a suon di ritmi e melodie. Nel cd, gli appassionati troveranno i big ospiti a Senigallia nel 2016, come Gaynel Hodge che interpreta “Ooh La La” (Jarvis), pezzo doo-wop degli Hollywood Flames e W. S. "Fluke" Holland in “Matchbox”, storico pezzo di Carl Perkins (di cui è stato batterista) qui suonato con Ron Haney. Tra i big dell’anno scorso non può mancare il nome che ha infiammato la spiaggia di velluto in occasione della Festa Hawaiiana, il super ospite Edoardo Bennato. Come ricordo di quella serata, è stato scelto “Magari sì, magari no”, storico pezzo contenuto ne “Il Paese dei Balocchi” del 1992, riarrangiato appositamente per l’occasione.  La carrellata di ricordi musicali propone ritmi hawaiiani come la classica “Maui Girl” (Aloma - White - Wolfson) interpretata da Steve Mai tai and The Good Vibes, ballate country, dinamite rockabilly come “Slow Down” di Larry Williams interpretata dal piccolo Rockin’ Raffi, up tempo doo-wop e tutte gli stili rock and roll più amati da chi di rock and roll vive e si intende. Il cd contiene anche l’allegria di Max Paiella insieme ai Jolly Rockers e quella dei Los Terribles di Tijuana in “Cerveza por favor” (Bugno), esilarante brano in lingua mista (veneto e spagnolo). In ben 6 tracce, gli intenditori potranno riconoscere il suono della backin’ band o meglio della house band ufficiale del “Summer Jamboree”, i Good Fellas, che ogni anno accompagnano magistralmente gli artisti più importanti del panorama internazionale. Nella scorsa edizione hanno calcato il palco con W.S. Holland, Gaynel Hodge, Sugar Daddy, Jackson Sloan, Rockin’ Raffi e Laura B. Info summerjamboree.com Di seguito tutta la track list del CD Live Summer Jamboree#17, edizione 2016: 01 JUMPIN’ UP Shake that thing (Harris)02 LAURA B* Baby Workout (Wilson - Tucker)03 THE BELLFURIES Up your old tricks again (Simeone)04 WS FLUKE HOLLAND feat. RON HANEY* Matchbox (Perkins)05 GAYNEL HODGE* Ooh La La (Jarvis) 06 SUGAR DADDY* Good Morning Judge (Gouldman - Eric Stewart)07 BILLIE AND THE KIDS Bumble bee (Fullylove - Baker)08 CC JEROME’S JETSETTERS My Babe (Walter)09 JACKSON SLOAN* Kickin’ up the dust (Sloan)10 WOLFABILLY AND THE SILVERY MOON The Loser (Cappelletti)11 EDOARDO BENNATO Magari si magari no (Bennato)12 BIG SANDY & HIS FLY-RITE BOYS How did you love someone like me (Williams)13 THE CATFISHERS I heard the bluebird sing (Pharis)14 LOS TERRIBLES DE TIJUANA Cerveza por favor (Bugno)15 ROCKIN’ RAFFI* Slow Down (Williams)16 THE VELVET CANDLES* My Juanita (Browne - Mastrangelo)17 KID RAMOS feat. MARCO “DIMARCO” SCHELL Bring it home to me (Johnson)18 THEJOLLY ROCKERS feat.  MAX PAIELLA  Jump, Jive, an’ Wail (Prima)19 THE BACKLEG BREAKERS The frim fram souce (Evans - Ricardel)20 STEVE MAI TAI AND THE GOOD VIBES Maui girl (Aloma - White - Wolfson)21 NATTY CONGEROO & THE FLAMES OF RHYTHM Everybody loves my Baby (Palmer - Williams)22 ABBEY TOWN JUMP ORCH. feat LUCA GRIZZO Sogno (Grizzo ) Arr. Darpin * Feat. House band THE GOOD FELLAS Summer JamboreeUfficio Stampa
Sabato 13 e domenica 14 maggio avrà luogo un weekend all’insegna dell’arte e della cultura. L’ente “Istituto Nazionale dei Castelli” organizza la XIX edizione della “Giornata Nazionale dei Castelli”. Una manifestazione che avrà luogo a livello nazionale e che vede protagonisti alcuni dei borghi (dotati di cinte murarie, fortezze o castelli) più incantevoli di Italia. In rappresentanza delle Marche la scelta è caduta su Corinaldo. Ricordiamo che, a livello nazionale, la manifestazione gode del patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo mentre, a livello comunale, a concedere il patrocinio alla manifestazione sono l’Amministrazione Comunale di Corinaldo, il C.S.D.G. (Centro Studi Domenico Grandi), l’associazione “Pozzo della Polenta” e l’associazione turistica “Pro Corinaldo”. “Si tratta di una manifestazione – commenta al riguardo Marco Grandi, presidente della Sezione Marchigiana dell’ “Istituto Nazionale dei Castelli” – atta a promuovere la conoscenza, la salvaguardia e la valorizzazione dell’architettura fortificata. Ogni regione, in sostanza, aprirà le porte di un suo castello – fortezza dove, chiunque sia interessato, potrà accedere. Per quanto riguarda le Marche, verrà “aperta al pubblico” la città fortezza di Corinaldo”. Una scelta che, Grandi ne è convinto, porterà in dote ulteriori benefici per il Comune “gorettiano”. “Sono comunque soddisfatto – prosegue il presidente dell’ente nazionale – di aver potuto contribuire a far aprire le porte della fortezza di Corinaldo, paese bellissimo che sembra non subire l’incedere del tempo”. Di seguito riportiamo ulteriori dettagli della giornata. Le visite, che saranno tutte gratuite, avranno luogo domenica 14 (la manifestazione, a livello nazionale, si snoda da sabato 13 a domenica 14 maggio). Gli orari di vista sono compresi tra le 10 e le 19. Non sono necessarie prenotazioni: eventualmente, per informazioni è possibile contattare lo IAT (ufficio di Informazione e Accoglienza Turistica) del Comune. Numero di tel: 071 7978636. Chiunque visiterà Corinaldo il prossimo 14 maggio avrà modo di ammirare le bellissime mura di un chilometri di perimetro, il centro storico medievale/rinascimentale, l’artistica scalinata, i palazzi gentilizi, le chiese, i vicoli e le piazze, la pinacoteca, la sala del costume, e delle tradizioni popolari. Inoltre, avranno luogo anche iniziative collaterali: l’apertura della Sala del Costume e delle Tradizioni Popolari e l’apertura del Teatro Comunale. Il sito internet per Informazioni è www.corinaldo.it; la mail, sempre per informazioni, è Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; la pagina Fb per informazioni è https://it-it.facebook.com/cittadicorinaldo/.
Inizio bagnato per il progetto “Stiamo fuori: esperienze in natura per piccoli esploratori”: la “triciclettata” (a due o più ruote alla conquista della città) prevista per domenica pomeriggio 7 maggio si è svolta infatti sotto la pioggia. Un temporale che non ha fermato gli intrepidi ciclisti (anzi, “tri-ciclisti”) che, anche se ridimensionati nel numero, hanno percorso il tratto che separa Piazza Saffi dal Foro Annonario con grande entusiasmo. Si è così avviato il percorso educativo con questo piccolo imprevisto, che però così tanto “imprevisto” non è: il progetto prevede infatti proprio il contatto diretto con gli elementi naturali e la vita all’aria aperta, per cui la presenza della pioggia è stata alla fine – a suo modo – una valida componente educativa in più rispetto al programma iniziale. Nel tratto percorso in bici i bambini si sono messi alla prova sperimentando quindi non solo la loro abilità motoria ma anche il loro senso di adattamento di fronte ad un “ostacolo” naturale, che ha generato allegria piuttosto che allarmismo, sia nei piccoli che negli adulti presenti. Visto l’interesse per l’iniziativa si pensava di ripetere la triciclettata a giugno, in data ancora da definirsi. Il progetto, organizzato dall’Associazione Tra-mare culture in collaborazione con la libreria Kamillo e patrocinato dal Comune di Senigallia, prosegue, dopo l'appuntamento di domenica 7 maggio, con una lettura e un laboratorio sul tema della campagna previsto per mercoledì 17 maggio alle ore 17.30 presso la libreria Kamillo, cui seguirà una uscita esplorativa per conoscere meglio questo ambiente rappresentativo del nostro territorio prevista per domenica 28 maggio dalle ore 16 presso l’azienda agricola Il lago della valle di Monte San Vito.
L'Unione dei Comuni "Misa-Nevola" ha indetto una procedura di mobilità esterna volontaria, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 30 del Decreto Legislativo 165/2001, per la copertura di un posto a tempo pieno e indeterminato di “Istruttore Direttivo di vigilanza” - categoria D - posizione economica D.1 del C.C.N.L. del comparto Regioni - Enti locali. Sono ammessi alla procedura di mobilità i candidati in possesso dei seguenti requisiti: essere dipendente a tempo indeterminato presso le Pubbliche Amministrazioni di cui all'art. 1, comma 2, del D.Lgs. nr. 165/2001, e s.m.i.; avere inquadramento giuridico nella categoria D, C.C.N.L. comparto Regioni-Autonomie Locali; avere il profilo professionale di “Istruttore direttivo di vigilanza”; possesso di diploma di laurea; idoneità psicofisica alla mansione specifica; assenza di sanzioni disciplinari nei tre anni precedenti la scadenza del presente avviso e di procedimenti disciplinari in corso; assenza di valutazioni negative della prestazione individuale nei tre anni precedenti la scadenza del presente avviso; nulla osta, da parte dell'ente di appartenenza, alla mobilità presso l’Unione dei comuni Misa – Nevola, con decorrenza indicativa dal 16 giugno 2017; Possesso della patente di guida almeno di tipo B. La domanda di partecipazione deve pervenire all’Ufficio Protocollo dell’Ente entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 30 maggio 2017 tramite il servizio Postale, (raccomandata A.R.) o per via telematica al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Deve essere redatta su carta semplice, utilizzando il modulo allegato al bando, reperibile sul sito web dell'Unione e dei Comuni di Corinaldo e Castelleone di Suasa. Per chiarimenti ed informazioni è possibile rivolgersi agli Uffici dell'Unione, telefono: 07179876202 -29 negli orari di apertura. dal Comune di Castelleone di Suasa www.castelleone.disuasa.it
I vigili del fuoco sono intervenuti a Senigallia in Strada Maria per liberare un capriolo che si era incastrato nella ringhiera di una recinzione. I vigili del fuoco, utilizzando la pinza divaricatrice hanno liberato l’animale, successivamente è stato liberato in aperta campagna.

Comunicare "in TUTTI i SENSI"

COMUNICA con i mezzi del nostro Gruppo

Gruppo MEDIA