Senigallia

Senigallia (1388)

Le notizie dal tuo comune

09 Luglio 2019
Si ricorda alla cittadinanza che fino al 30 luglio è possibile sottoscrivere la proposta di legge di iniziativa popolare denominata “Disegno legge delega Commissione Rodotà beni comuni, sociali e sovrani”. I residenti a Senigallia potranno firmare l’apposito modulo all’Ufficio per le Relazioni con il Pubblico (Urp) nei seguenti orari di apertura: dal lunedì al venerdì, dalle ore 8,30 alle ore 12,30, martedì e giovedì anche dalle ore 15,30 alle ore 18,15. La proposta è promossa dal Comitato Popolare di Difesa dei Beni Pubblici e Comuni “Stefano Rodotà”, che per venerdì 26 luglio ha anche lanciato il Firma Day su tutto il territorio nazionale. Leggi tutto...
08 Luglio 2019
Sono pochi gli italiani rimati in gara agli Europei Master di Budapest e tra questi spicca il nome della senigalliese Sabrina Moretti, in corsa nel tabellone principale sia nella competizione individuale che di doppio. Dopo il superamento dei gironi di qualificazione con tre vittorie su tre incontri, nella gara individuale Sabrina è entrata nel tabellone dei finalisti a 256 dove ha continuato la striscia positiva. Al primo incontro utile, dopo il primo turno per aspettito, ha superato l’ungherese KUSZEGHY Viktoria per 3-1 e con identico punteggio ha avuto la meglio poi con la russa TIKHOMIROVA Inna. Arrivata nelle prime 32 posizioni, l’ostacolo della turca DIKER FULYA è stato superato brillantemente per 3-0 conquistando così l’accesso nelle prime 16 posizioni. Per superare il turno adesso Moretti se la dovrà vedere con la lettone JOZEPSON Fulya. Nella parte superiore del tabellone l’ungherese Batorfi, una delle più grandi del passato continua la sua marcia verso la finale. Nel doppio il tabellone è più indietro. Superato il girone eliminatorio con ottime prestazioni, la coppia Moretti/Bartolommei è entrata nel tabellone finale a 64 dove incontrerà la coppia SPRENGEL Anke (GER) e Johansson Lena (SWE). In campo maschile Cecchini Fabrizio è ancora in gara nel doppio in coppia con Crosetti Guido. Nel tabellone a 256 dovrà vedersela con la coppia finlandese KOSKINEN Ari-Matti e LAHTINEN Jorma, mentre Ciceri/Cerini hanno avuto accesso diretto al turno successivo. Gli altri senigalliesi (Conti Angela, Lorenzetti Laura e Fuser Maurizio) giocheranno in contemporanea nel tabellone di consolazione. Le gare si svolgono in simultanea su oltre 100 tavoli mentre per il riscaldamento ci sono altre palestre. Come sempre avviene nel tennistavolo internazionale le manifestazioni sono uno spettacolo nello spettacolo. Leggi tutto...
08 Luglio 2019
Si ricorda alla cittadinanza che a causa delle mutate condizioni tecnologiche di trattamento a cui vengono destinati i rifiuti prodotti nel territorio comunale di Senigallia, gli sfalci erbosi e le potature, seppure in modiche quantità, non possono essere avviati a recupero assieme alla frazione organica, né tantomeno possono essere conferiti nel rifiuto indifferenziato. Pertanto si chiede di evitare l’esposizione di sacchi contenenti tali materiali insieme ai contenitori per la raccolta differenziata, perché gli operatori del servizio non potranno raccoglierli. Il rifiuto costituito da sfalci erbosi e potature potrà essere smaltito attraverso i seguenti canali: 1- conferimento presso il Centro Ambiente di Via Arceviese e il nuovo Centro Ambiente in via dell’Indipendenza a Marzocca, secondo i seguenti orari: • Centro Ambiente - Via Arceviese: dal lunedì al venerdì 8.30 - 12.00 e 14.00 - 17.00 sabato 8.30 - 12.00 • Centro Ambiente – Via dell’Indipendenza – Marzocca: lunedì, mercoledì, venerdì e sabato ore 8.30 - 12.00. 2- prenotazione del servizio di ritiro a domicilio su appuntamento tramite il numero verde 800.277.999 (int. 2), attivo dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle ore 14.00, solo per quantitativi di volume pari o superiore a n. 2 sacchi grandi di tipo condominiale (200 litri). Leggi tutto...
08 Luglio 2019
Non sono in genere abituato a replicare sulla stampa ai consiglieri comunali che sollevano legittimamente obiezioni sull’operato della giunta, ma questa volta voglio fare un’eccezione per la stima e l’amicizia che nutro nei confronti del consigliere Simeone Sardella, provando a spiegare pubblicamente perché trovo sbagliate le sue valutazioni inerenti il progetto di riqualificazione dell’area dello stadio. Credo che la premessa da cui partire non possa che essere quella riguardante il futuro del Bianchelli. È vero, c’è stato un tempo in cui lo spostamento dello stadio ha rappresentato un’ipotesi concreta, un’idea da percorrere di pari passo con quella di uno sviluppo edilizio di quell’area che potesse rappresentare anche un motore economico per la città e, in particolare, per il centro storico. Oggi, come sappiamo, quella stagione si è definitivamente conclusa, seppellita dalla crisi che ha investito il settore edilizio e che ha profondamente cambiato le strategie di sviluppo della città con varie ricadute. Tra queste il fatto che, oggi, lo stesso spostamento dello stadio in un altro luogo graverebbe interamente sul Comune di Senigallia per milioni e milioni di euro. E mi sembra che non sia necessario spiegare come un’operazione del genere risulti semplicemente insostenibile. Tale situazione, tuttavia, ha avuto anche un risvolto a mio parere positivo, ovvero la riscoperta del grande valore di un impianto inserito nel tessuto urbano come volano di crescita sia delle attività sportive sia delle attività economiche del centro storico. Impianto su cui oggi va a imperniarsi il progetto di riqualificazione dell’area approvato martedì scorso dalla giunta municipale, che dopo la recente sostituzione del manto artificiale, omologato per i prossimi 15 anni, potrà ora vedere realizzati importanti interventi per l’ammodernamento e la messa in sicurezza di tribuna, gradinata e locali interni. Insomma, ci tengo a ribadirlo, si tratta di una grande occasione per la città. Dirò di più: un’occasione imperdibile, considerato che grazie alla modalità del project financing il Comune non sborserà un euro (e diventerà subito proprietario delle strutture riqualificate, nonché dell’edificio del supermercato al termine del periodo concessorio), e soprattutto ambientalmente sostenibile. Voglio infatti rassicurare Sardella che, in linea con le politiche urbanistiche degli ultimi dieci anni, l’intervento che verrà realizzato non prevede consumo di nuovo suolo, perché andremo a rigenerare il patrimonio già esistente e a recuperare volumi già utilizzati. Inoltre la nuova attività che nascerà nella zona sarà un supermercato di quartiere e non un centro commerciale, come impropriamente è stato scritto. Va da sé, dunque, che non esiste alcun danno per i commercianti del centro storico, i quali, al contrario, potranno contare, come più volte richiesto da loro stessi, su nuovi posti auto a ridosso della Ztl, in aggiunta a quelli già presenti nelle aree di sosta che abbiamo recentemente riorganizzato e riqualificato. Il progetto, infatti, prevede una costruzione a palafitta dell’edificio commerciale per lasciare inalterato il numero dei posti auto attuali e la realizzazione di un nuovo parcheggio multipiano in struttura a servizio della città. Detto ciò, è poi vero che il consigliere Sardella solleva obiezioni e criticità corrette e tutt’altro che banali, a partire dalla viabilità. Posso però dire che il progetto è corredato da un piano viario che mira non solo a rendere il meno impattante possibile la circolazione dei veicoli, ma addirittura ad alleggerirla. Ovviamente sono temi che, insieme alla questione del rispetto delle distanze dagli edifici già presenti, saranno oggetto di approfondimento, e magari di miglioramento, sia nei momenti di confronto pubblico con cittadini e associazioni, sia nella discussione in consiglio comunale. Ciò che però vorrei si comprendesse davvero è l’opportunità che abbiamo oggi di fronte a noi: la riqualificazione urbana di un quartiere importante a costo zero per le casse comunali, un vero e proprio polo sportivo a sostegno dello sport senigalliese e dei settori giovanili delle nostre società, e nuovi posti auto a sostegno delle attività commerciali del centro storico. Maurizio Mangialardi Sindaco di Senigallia Senigallia, 4 luglio 2019 Ufficio stampa del Comune di Senigallia Telefono 071 66 29 301 Cellulare 339 163 39 39 E mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Sito web www.comune.senigallia.an.it Leggi tutto...
08 Luglio 2019
A poco più di due anni dall’avvio dei lavori di restauro, i meravigliosi soffitti a stucco di Palazzetto Baviera, opera di Federico Brandani e raffiguranti le storie dell’Antico Testamento e le Fatiche di Ercole, saranno presentati al pubblico domani, sabato 6 luglio, alle ore 11,30. L’intervento è stato realizzato grazie al contributo di 35 mila euro versato dalla Box Marche Spa attraverso il meccanismo dell’art bonus. L’azienda, che proprio quest’anno compie mezzo secolo di storia, già in altre occasioni si era distinta attraverso rilevanti iniziative culturali, sociali e di solidarietà. Tra queste il restauro dell’importante tavola “Madonna con bambino e Santi” di Pietro Perugino, oggi conservata nella Pinacoteca Diocesana di Senigallia, e la raccolta fondi per la progettazione e realizzazione della nuova scuola elementare e media del comune terremotato di Pieve Torina. “Con il restauro degli stucchi del Brandani – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – uno dei pezzi più pregiati del nostro patrimonio artistico, completiamo il recupero del complesso monumentale di Palazzetto Baviera, il palazzetto delle meraviglie che già due anni fa abbiamo riaperto consegnando alla città uno spazio espositivo dove hanno già avuto luogo mostre internazionali di grande prestigio come quelle di Aleksandr Rodčenko e Coşkun Aşar, oltre che le iniziative legate alla Biennale della Fotografia. A nome mio, dell’Amministrazione comunale e della città tutta, porgo il più sentito ringraziamento alla Box Marche e a quanti hanno contribuito a realizzare questo progetto che, valorizzando arte, cultura e bellezza, indica a tutti noi quale deve essere la direzione da intraprendere per costruire il nostro futuro”. Il ciclo decorativo è stato realizzato dal Brandani tra il 1560 e il 1566 su commissione del celebre umanista Giuseppe Baviera. L’opera comprende la decorazione a stucco delle cinque sale maggiori - la sala dell’Antico Testamento, la sala delle fatiche Ercole, la sala di Ilio, la sala della Roma Repubblicana, la sala della Roma Imperiale - e una minore, il Camerino della Vittoria. L’intervento di restauro è stato eseguito dalla ditta Alchemy di Fermo, specializzata in materiali lapidei ceramiche, gessi, stucchi, terracotta e dipinti murali. La ditta, i cui operatori si sono formati all’Opificio delle Pietre dure di Firenze, opera in Toscana ed è già intervenuta nel duomo di Massa Marittima, al Museo del Bargello a Firenze e al corridoio vasariano degli Uffizi. Nelle Marche è intervenuta a Fermo nel restauro di Palazzo Falconi e nei portali di San Zenone e San Pietro, e a Recanati nel portale duecentesco della chiesa di Santa Maria di Castelnuovo. Leggi tutto...
04 Luglio 2019
L'elezione di David Sassoli alla presidenza del Parlamento europeo rappresenta un segnale di grande speranza per l’Italia e per il futuro dell’Unione, oltre che un riconoscimento importante alle forze politiche che hanno saputo interpretare il pensiero europeista contro il montare dei populismi e delle destre xenofobe e razziste. Oggi più che mai, infatti, è indispensabile non abbassare la guardia di fronte alla crescita di quel lugubre sovranismo che in Italia come altrove, ricorrendo alla demagogia, cerca scientemente di alimentare l’insoddisfazione popolare amplificando i problemi anziché tentare di risolverli. Il rischio è quello di mettere in crisi la delicata architettura che, al di là di quelle criticità che vanno comunque affrontate nelle opportune sedi istituzionali e non certo utilizzate per una perenne campagna elettorale, ha garantito e continua a garantire ai paesi europei pace, benessere e prosperità da oltre settant’anni, ovvero da quando quegli stessi Paesi hanno scelto di cooperare invece di combattersi in guerre devastanti capaci di seminare solamente miseria, morte e distruzione. Ecco perché Sassoli, figura eletta nella circoscrizione cui appartiene anche la nostra regione e di cui ho avuto modo di apprezzare direttamente l’intelligenza, il rigore e l’umanità, è in questo particolare momento storico la persona giusta al posto giusto per contribuire alla costruzione di una comunità europea più giusta, equa e solidale, in grado di sconfiggere le pulsioni autoritarie che emergono un po’ ovunque nei paesi del Vecchio continente e che rischiano di sprofondare le nostre società in una drammatica deriva economica e in una pericolosa barbarie sociale. Leggi tutto...
03 Luglio 2019
Come comunicato nei giorni scorsi, a decorrere dal 1° luglio il Comune di Senigallia ha concesso alla ditta Abaco tutte le funzioni relative alla gestione, alla riscossione ordinaria e alla riscossione coattiva relativamente all’imposta di pubblicità, al diritto sulle pubbliche affissioni, al canone per l'occupazione del suolo pubblico e alla Tari giornaliera. A tal proposito, al fine di costituire una banca dati rispettosa delle occupazioni e dei mezzi pubblicitari effettivamente presenti sul territorio del Comune di Senigallia, a luglio sarà avviata la rilevazione in loco da parte del personale incaricato. Tutti i contribuenti che non avessero effettuato l’aggiornamento della loro posizione relativa all’Imposta sulla Pubblicità e al Cosap, sono invitati a regolarizzarsi presentando spontaneamente la dichiarazione dei propri mezzi pubblicitari e delle proprie occupazioni di suolo pubblico. Per informazioni è possibile rivolgersi agli uffici di Abaco Spa ubicati in via Piave 29/3 durante i seguenti orari di apertura: Lunedì: dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 16:00 alle ore 19:00; Martedì: dalle ore 8:00 alle ore 12:00 e dalle ore 15:00 alle ore 17:00; Mercoledì: dalle ore 9:00 alle ore 19:00; Giovedì: dalle ore 7:30 alle ore 12:30 e dalle ore 15:00 alle ore 17:00; Venerdì: dalle ore 10:00 alle ore 14:00 e dalle ore 16:00 alle ore 18:00; Sabato: dalle ore 9:00 alle ore 13:00. Il personale del concessionario risponde al seguente recapito telefonico: 366 4514322 e al numero di contact center 0423 601755 e può altresì essere contattato ai seguenti recapiti mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Gli uffici comunali, soprattutto nella fase di primo avvio delle attività oggetto di concessione, resteranno ovviamente a disposizione per ogni eventuale ulteriore informazione in proposito. Leggi tutto...
03 Luglio 2019
La giunta municipale ha deliberato questa mattina all’unanimità la proposta di riqualificazione dell’area dello stadio da realizzarsi attraverso un partenariato pubblico-privato. Il progetto, proposto dalla “Commercianti Indipendenti Associati-Società Cooperativa”, è stato riconosciuto dall’esecutivo cittadino di pubblico interesse, nonché sostenibile e conveniente per l’Amministrazione comunale. Tra gli interventi previsti figurano la costruzione di un supermercato di quartiere nell’area di fronte lo stadio, la riqualificazione e messa a norma dello stesso Bianchelli, la realizzazione di un parcheggio a due piani e la demolizione del vecchio palazzetto di Campo Boario, che sarà sostituito da una nuova struttura di 200 posti. “È evidente – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – che si tratta di una grande occasione per la città e che, in particolare, risponde ad alcune concrete esigenze. Anzitutto quella dello stadio, che sarà completamente riqualificato e messo a norma dopo aver riscontrato l’impossibilità di collocarlo altrove. Gli interventi che verranno realizzati permetteranno di offrire alle nostre squadre una struttura adeguata alle loro esigenze e a quelle dei settori giovanili; il tutto in un momento molto importante per il calcio cittadino, che, anche grazie ai bei risultati della Vigor, sta vivendo un momento di rinascita. La stessa cosa vale per il nuovo palazzetto, che consentirà di mettere a disposizione di varie società sportive un impianto all’avanguardia. Ma un impatto positivo lo avrà anche il nuovo parcheggio che, posizionato proprio a ridosso della Ztl, permetterà di aumentare il numero di posti auto a vantaggio delle attività commerciali del centro storico”. “Ovviamente – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Enzo Monachesi – prima che il progetto approdi in consiglio comunale ci saranno momenti pubblici di condivisione con cittadini e associazioni, durante i quali andremo a raccogliere suggerimenti e istanze migliorative. Solo dopo procederemo all’avvio della gara pubblica. Tuttavia, ciò che è importante sottolineare, è come questo progetto avrà impatto zero sulle casse comunali, permettendo una rigenerazione della zona, peraltro attesa e necessaria, che altrimenti sarebbe stata irrealizzabile”. Leggi tutto...
02 Luglio 2019
Ai Campionati Europei Master di Budapest solo Sabrina Moretti ha superato brillantemente il girone di qualificazione battendo JUEL HAIL Merete (DEN) 3-1, HUCK Karin (GER) 3-0 e MUNSTER Susanne (GER) 3-0, accedendo a punteggio pieno al tabellone dei finalisti. Sabrina è sicuramente l’atleta di spicco della compagine senigalliese (e fresca campionessa italiana di categoria) e l’esperienza accumulata in anni di nazionale e la frequentazione in campionato con ragazze straniere, aggiunte al contenuto tecnico, danno spessore in una competizione come questa in cui ci sono centinaia di iscritti in ogni categoria con le più svariate ed imprevedibili caratteristiche tecniche. In campo femminile Angela Conti e Laura Lorenzetti si sono fermate ai preliminari. La prima perdendo con DIETRICH Gerti (GER) 1-3 e JUURIK Reel (Est) ma vincendo con FRITZEN Petra (SWE) 3-1. La seconda uscendo sconfitta dallo scontro con JENSEN Janne (DEN) 0-3, SKOBKINA Svetlana (RUS) 0-3 e FLACKUS Michaela (GER) 1-3. Per Conti si è trattato della prima esperienza internazionale di alto livello mentre Lorenzetti ha partecipato ai Mondiali di Las Vegas edizione 2018. Gli uomini non hanno passato il turno e sono confluiti nel tabellone parallelo di consolazione. Cecchini ha perso con SMHMIDT Matihas (GER) 1-3, STRZALK Marek (POL) 0-3 e FOCROULLE Georges (BEL) 1-3. Fuser Maurizio ha battuto SIMKO Jan (SUK) 3-1 ma perso con MENSING Frank (GER) 0-3 e SHORT Michael (ENG) 0-3. Anche per Ciceri Alessandro nulla da fare. Ha vinto infatti con LABDA Milan (SUK) 3-0 e ceduto con HESSENTHALER Frank (GER) 1-3 e STOLL Andreas (GER) 0-3. Le gare continuano con la fase finale individuale e parallelamente quella parallela di consolazione. Seguirà una giornata di vacanza totale con escursioni organizzate e poi la volata finale dei doppi. Leggi tutto...
02 Luglio 2019
L’estate marchigiana, dalla costa all’entroterra, diventa #rossodesiderio, puntando ad una valorizzazione del territorio e ad un incremento di servizi per il turismo. Il Macerata Opera Festival e il Comune di Senigallia stringono nuovi accordi nel segno della musica. "La Carmen del desiderio", lavoro originale legato al tema #rossodesiderio, andrà in scena il 4 luglio alle ore 21.00 al Foro Annonaro di Senigallia. Tratto dall’opera di Georges Bizet e con i testi di Federico Garcia Lorca e Prosper Mérimée, questo nuovo spettacolo è diretto e interpretato dall’attrice maceratese Roberta Sarti e propone musica, parole e canto. Una occasione, questa, per anticipare e far conoscere meglio l’opera Carmen, in scena allo Sferisterio dal 19 luglio. La creatività di Roberta Sarti si è spesa con i cantanti di Opera Campus: Martina Belli (Carmen), Cesare Kwon (Escamillo), Rodrigo Ortiz (Don Josè), Fiammetta Tofoni (Micaëla), al pianoforte Simone Savina. La Carmen del desiderio fa parte delle attività di Opera Campus, iniziativa del festival che coinvolge tutti gli artisti scritturati come cover dei cantanti che compongono i cast delle tre opere in cartellone. La possibilità di partecipare alla masterclass di canto viene data soprattutto ai giovani interpreti come esperienza metodologica di approfondimento interpretativo. Responsabili di Opera Campus sono il baritono Bruno Taddia e il pianista Simone Savina. La supervisione è affidata al direttore musicale del Macerata Opera Festival Francesco Lanzillotta e al segretario artistico Gianfranco Stortoni. Altro elemento che completa l’accordo con il Comune di Senigallia è l’istituzione di uno speciale trasferimento in pullman da Senigallia a Macerata (e ritorno) in occasione delle recite del venerdì sera del Macerata Opera Festival: Macbeth (26 luglio), Rigoletto (2 e 9 agosto). “Siamo molto soddisfatti di questa nuova collaborazione – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – che ci vede protagonisti insieme al Macerata Opera Festival nella promozione dell’opera lirica nella nostra città, che accresce l’offerta culturale di Senigallia, ma anche nella valorizzazione di un evento di grande prestigio come il Macerata Opera Festival, grazie all’istituzione di un servizio di trasporto pubblico dedicato da Senigallia a Macerata in occasione del Macbeth di luglio e delle due date del Rigoletto di agosto”. Leggi tutto...
Pagina 11 di 100

Comunicare "in TUTTI i SENSI"

COMUNICA con i mezzi del nostro Gruppo

Gruppo MEDIA