19 Luglio 2019
I Carabinieri della Compagnia di Senigallia sono stati impegnati con tre pattuglie della Compagnia ed una della locale Stazione Forestale, ma anche con militari in abiti civili sull’arenile, che hanno passato al setaccio il Lungomare nel tratto compreso dalla “Rotonda sul Mare” a Marzocca. Nel corso del servizio sono stati controllati 12 venditori ambulanti stranieri, tutti in regola sul territorio nazionale. Sei sono stati sorpresi ad esercitare l’attività di commercio su aree demaniali marittime in forma itinerante senza essere in possesso della prescritta autorizzazione amministrativa e nulla-osta rilasciato dal Comune di Senigallia. Si tratta di 2 cittadini originari del Senegal, 1 della Nigeria, 1 del Pakistan, 1 del Bangladesh, 1 della Romania, 2 del Senegal e 2 del Marocco, di età compresa tra i 40 e i 64 anni, residenti in varie zone d’Italia, che per il periodo estivo si sono trasferiti nella provincia di Ancona. Nel corso del servizio, nei confronti dei predetti venditori abusivi sono state contestate sanzioni amministrative inerenti a violazioni alle norme del commercio su aree pubbliche per complessivi euro 30.000,00 in relazione al T.U. regionale n.27/2009. Inoltre sono stati sottoposti a sequestro amministrativo: 180 braccialetti; 90 borse da donna; 10 borselli da donna; 24 cappelli da mare; 66 paia calzini; 9 ventagli; 8 letti gonfiabili; 11 lampadine vario genere; 40 pacchetti fazzoletti carta e 7 panni microfibra; 7 accessori vari. La mercanzia, sulla base dei prezzi praticati sulla spiaggia, avrebbe consentito di realizzare un profitto complessivo calcolato intorno ai 2.400 euro. La merce sequestrata sarà consegnata alla depositeria comunale. Nello stesso servizio, i Carabinieri hanno denunciato due cittadini nigeriani, di 39 e 28 anni, per il reato di detenzione illegale di sostanze stupefacenti. I due, controllati mentre erano seduti su un muretto nei pressi della Stazione Ferroviaria, sono stati trovati in possesso di 3 grammi di infiorescenze di “marijuana”. I Carabinieri hanno immediatamente ispezionato il luogo rinvenendo nascosto in una cavità del muretto, un ulteriore involucro contenente grammi 21 della stessa sostanza. La droga è stata sottoposta a sequestro. I due nigeriani, residenti nella zona ed entrambi in regola sul territorio italiano, sono stati denunciati a piede libero. Leggi tutto...
19 Luglio 2019
Attraverso la mobilità esterna volontaria, l’Unione dei Comuni Misa-Nevola, composta dal Comune di Corinaldo e il Comune di Castelleone di Suasa, offre tre importanti opportunità di lavoro a tempo indeterminato e pieno: una nuova figura alla Polizia Locale come “Istruttore direttivo di vigilanza” e due nuove figure all’Ufficio Cultura, “Istruttore direttivo culturale” e “Istruttore culturale”. Per il ruolo di “Istruttore direttivo di vigilanza”, la domanda dovrà pervenire entro e non oltre il 5AGOSTO 2019 alle ore 13.00; per il ruolo di “Istruttore direttivo culturale” entro e non oltre il 6 AGOSTO 2019 alle ore 13.00; per il ruolo di “Istruttore Culturale” entro e non oltre il 14 AGOSTO 2019 alle ore 13.00. Le domande pervenute nei termini previsti, corredate dalla documentazione saranno valutate da una commissione costituita da componenti esperti e i candidati, in possesso di tutti i requisiti prescritti, saranno chiamati, con un preavviso di almeno dieci giorni, a effettuare un colloquio conoscitivo, preordinato a verificare la professionalità maturata ed approfondire l’attitudine all’esercizio delle mansioni connesse al posto da ricoprire. L’esito dell’istruttoria delle domande, nonché il giorno, il luogo e l’ora in cui si terrà il colloquio saranno resi noti mediante avviso pubblicato all’Albo Pretorio e sul sito internet dell’ente all’indirizzo www.unionecomunimisa-nevola.it, almeno dieci giorni prima della data prevista per il colloquio. Ulteriori informazioni consultabili sul sito istituzionale dell’Unione www.unionecomunimisa-nevola.it oppure contattare la dott.ssa Paola Lorenzetti 0717978602 ; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Leggi tutto...
16 Luglio 2019
Si è concluso BeatleSenigallia 2019, co-organizzato con il Comune di Senigallia e con il Beatles Club di Brescia (B.D.I.A.), all’insegna del sold-out, del tutto esaurito! Era cominciato con un po’ di “amaro in bocca” perché il primo concerto, quello previsto per sabato 22 giugno 2019 con gli YELLOW BEAT, una bravissima cover band di Ancona, è saltato a causa della pioggia che ha inondato Piazza Roma proprio pochi momenti prima dell’inizio e non è stato poi possibile recuperarlo. Venerdì 12 luglio 2019, in Piazza Roma, la ‘Pièce Teatrale’ LET IT BE, scritta e diretta da Vittorio SACCINTO ha coinvolto il pubblico nell’avvincente racconto dell’incontro verificatosi il 24 aprile 1976 fra John Lennon e Paul McCartney e poi, a seguire, il concerto del CORO del ‘62 e DINTORNI, diretto da Andrea CELIDONI, con la partecipazione straordinaria alla voce e chitarra di Rolando GIAMBELLI, Presidente Nazionale del Beatles Club di Brescia, anticipato dalla commovente e bellissima esecuzione di una canzone dei Beatles (‘Hello goodbye’) da parte dei bambini delle tre classi terze della Scuola Primaria Leopardi di Senigallia, mirabilmente diretti dalla Maestra Adriana Mazzetti. Sabato 13 luglio 2019, la lunga giornata conclusiva è cominciata in mattinata al Parco della Pace quando, alla presenza del Sindaco, del Presidente del Consiglio Comunale, del Presidente Rolando GIAMBELLI e delle altre Autorità Cittadine, è stato inaugurato il MONUMENTO a JOHN LENNON (musicista, poeta, sognatore) dal titolo IMMAGINA la PACE, bellissima opera dell’artista Jesina Stefania RICCI. Il Monumento, che ha affascinato tutti i numerosissimi presenti, è stato realizzato, senza alcun onere per il Comune di Senigallia, grazie al contributo di due importanti Aziende locali e di BeatleSenigallia. E’ stato pensato ed ideato da BeatleSenigallia per essere un momento di riflessione sulla tematica della Pace (patrimonio dell’intera Umanità) ed in tale ottica è stata resa partecipe la Scuola di Pace Vincenzo Buccelletti. Solamente coinvolgendo tutte le componenti umane e sociali (John cantava: “You may say I’m a dreamer, but I’m not the only one”, “Puoi dire che sono un sognatore, ma non sono il solo”), si darà concretezza al grido eterno ed utopico di Lennon “date una possibilità alla Pace” (“Give peace a chance”). Alla sera sempre di sabato 13 luglio 2019, al Foro Annonario, dopo avere ospitato il 18° RADUNO NAZIONALE GEMELLI, si è svolto il concerto conclusivo dei RANGZEN, una fantastica band di Rimini, guidata da Claudio CARDELLI, il cui nome, in lingua Tibetana, significa Indipendenza. A tutti i momenti di BeatleSenigallia 2019 è stata presente l’ANDOS, l’Associazione Nazionale Donne Operate al Seno, Comitato di Senigallia, con la Presidente Maria Antonietta MUZI. Con le aderenti di tale importantissima realtà di Volontariato cittadina è stato deciso di dedicare l’intera manifestazione BeatleSenigallia 2019 a LINDA McCARTNEY, l’adorata moglie di Sir PAUL McCARTNEY, prematuramente scomparsa all’età di 56 anni, il 17 aprile 1998, per un tumore al seno. L’attività del Comitato Senigalliese dell’ANDOS è davvero rilevante ed encomiabile e BeatleSenigallia desidera fornire una parola di speranza alle tante donne che combattono con coraggio tutti i giorni contro questo terribile male parafrasando due celeberrime canzoni dei Beatles: WE CAN WORK IT OUT (ce la possiamo fare) WITH A LITTLE HELP FROM MY FRIENDS (con un piccolo aiuto dei miei amici) In conclusione, nel rimandare alla prossima edizione (BeatleSenigallia 2020), il ringraziamento sentito a tutte le Aziende che hanno inteso portare il proprio contributo, ad Andrea CELIDONI che ha portato costantemente il proprio contributo in tutti gli eventi ai Media Partner, al Partner Etico e, rigorosamente in ordine alfabetico, a tutti i mass media che hanno svolto la propria attività informativa coniugandola con l’adesione convinta ai messaggi di Pace e Amore (Peace & Love) di BeatleSenigallia: Il Corriere Adriatico; Il Resto del Carlino; La Voce Misena; Milleaffari; Radio Arancia Ancona: Radio Duomo Senigallia; Radio Velluto Senigallia; www.anconatoday.it; www.ansa.it/marche; www.beatlesiani.com; www.centropagina.it; www.cronacheancona.it; www.feelsenigallia.it; www.ilsettempedano.it; www.laltrogiornale.it; www.senigallianotizie.it: www.viveresenigallia.it. Leggi tutto...
15 Luglio 2019
I Carabinieri della Compagnia di Senigallia hanno denunciato due giovani di origine tunisina, di 21 e 19 anni, per il reato di tentato furto aggravato. Il fatto è avvenuto domenica notte in un locale da ballo su via Lungomare tra Marzocca e Marina di Montemarciano. I Carabinieri della Stazione di Marzocca, a seguito di segnalazione pervenuta al “112”, sono subito intervenuti in un noto locale danzante sulla spiaggia all’altezza di via Lungomare a Marina, dove alcuni clienti avevano bloccato due borseggiatori. Intorno alle due di notte, mentre nel locale i clienti si divertivano in balli di gruppo, i due ne hanno approfittato per adocchiare due borse lasciate incustodite sui divanetti. Giunto il momento del classico “trenino” al ritmo di “samba”, i due giovani si sono accodati agli altri clienti e passando tra i divanetti con una mossa veloce si sono impossessati delle due borse. Uno dei due è stato subito scoperto da un cliente che ha lanciato l’allarme consentendo agli altri astanti di bloccare il giovane, che dopo una leggera resistenza, ha mollato la borsa fuggendo fuori dal locale per raggiungere il complice che nel frattempo, approfittando dell’attimo di confusione, era riuscito a dileguarsi con l’altra borsa nascosta sotto la maglia. I Carabinieri di Marzocca, che erano già in zona, sono arrivati nel giro di pochissimo ed hanno bloccato i due sulla spiaggia, a circa 100 metri dal locale, mentre nel buio stavano ancora rovistando dentro la borsa. Sorpresi alle spalle, avendo davanti il mare come unica via di fuga, hanno preferito desistere consegnando la borsa. Nel frattempo i militari hanno preso in consegna anche la prima borsa recuperata da un cliente. All’interno vi erano i documenti ed effetti personali, carte di credito e bancomat, 90 euro ed i telefonini. Entrambe le borse sono state restituite alle rispettive proprietarie. I due giovani, invece, residenti a Jesi e Castelplanio, sono stati condotti in caserma e sottoposti alle operazioni di identificazione. Al termine degli accertamenti sono stati denunciati per tentato furto aggravato in concorso. Leggi tutto...
15 Luglio 2019
I Carabinieri della Compagnia di Senigallia hanno arrestato un 55enne di Mondolfo, per il reato di minaccia e resistenza a P.U.. Il fatto è avvenuto domenica pomeriggio in Via Enrico Mattei. I Carabinieri del locale Nucleo Radiomobile, nel corso di specifici servizi di sicurezza stradale, hanno proceduto al controllo di un’Audi condotta da una donna. Nella circostanza l’automobilista, che aveva manifestato i sintomi dell’alterazione psicofisica da alcol, è stata sottoposta all’accertamento con l’etilometro per verificare il tasso di alcool. Accertamento risultato positivo per cui i militari hanno contestato alla stessa il reato di guida sotto l’influenza dell’alcol con il ritiro della patente. Nella circostanza, il 55enne, che si trovava nell’Audi al posto passeggero, anche lui visibilmente sotto l’effetto dell’alcol, dopo essersi intromesso più volte nelle operazioni di accertamento disturbando l’operato dei Carabinieri si allontanava a piedi. Nel frattempo i Carabinieri, con l’automobilista fermata, si sono recati in caserma per la compilazione dei conseguenti verbali di contestazione ma appena arrivati in via Marchetti sono stati raggiunti dal 55enne alla guida della sua autovettura, il quale ha reiteratole frasi ingiuriose e minacciose. Visto lo stato in cui versava i Carabinieri lo hanno bloccato per procedere anche nei suoi confronti a norma del codice della strada ed impedirgli di proseguire alla guida del veicolo. L’uomo tuttavia ha dato in escandescenza ed ha opposto viva resistenza spintonando e strattonando i Carabinieri per impedire di essere condotto in caserma per il conseguente compimento degli atti di accertamento nei suoi confronti. I militari pertanto sono stati costretti ad arrestarlo per il reato di minaccia e resistenza a P.U. inoltre lo hanno sottoposto agli accertamenti per la verifica del tasso di alcol a cui è risultato positivo. Al 55enne è stata ritirata la patente e contestata la sanzione amministrativa prevista per la guida sotto l’influenza dell’alcol. Leggi tutto...
15 Luglio 2019
I Carabinieri della Compagnia di Senigallia hanno arrestato quattro moldavi per furto aggravato in concorso. Si tratta di tre giovani rispettivamente di 19, 20 e 24 anni ed una ragazza di 18 anni, che sono arrivati in vacanza a Senigallia una settimana fa, prendendo in affitto un bilocale nel centro. Ieri sera, due pattuglie del Nucleo Radiomobile, a seguito di richiesta sul 112, sono intervenute al Centro Commerciale “Il Maestrale” sulla strada statale Adriatica Nord, dove il personale addetto alle differenze inventariali aveva fermato quattro giovani dopo che si erano impossessati di vari capi di abbigliamento ed intimo, cosmetici e alcuni generi alimentari surgelati, senza effettuare il pagamento. Anzi, un pagamento lo avevano effettuato, perché uno dei quattro aveva acquistato due bibite in lattina ed una pizza surgelata che aveva regolarmente pagato. Nell’attraversare le barriere dell’uscita tuttavia i sensori antitaccheggio non si sono attivati facendo scattare i controlli. Infatti, gli addetti alla vigilanza attraverso il sistema di videosorveglianza avevano poco prima notato il gruppetto nei pressi del camerino di prova. I ragazzi erano entrati a turno con articoli d’abbigliamento, uscendo senza nulla. Uno di essi era entrato nel camerino di prova portando con se il cestino per la spesa di colore rosso, di quelli messi a disposizione dal negozio, visibilmente pieno di articoli tessili e cosmetici. Quando era uscito, dopo essersi intrattenuto per alcuni minuti con gli altri compagni di gruppo, aveva in mano solo gli involucri cartacei della merce privi del loro contenuto. Il ragazzo aveva abbandonato le confezioni vuote sotto un espositore. Il cestino invece era stato lasciato dal ragazzo in corsia. I Carabinieri giunti sul posto hanno preso in consegna i quattro giovani ed hanno controllato all’interno del camerino di prova senza rinvenire nulla. I quattro fermati, messi davanti all’evidenza delle contestazioni, spontaneamente hanno consegnato la merce sottratta, che avevano occultato addosso o nelle borse. Uno dei ragazzi sotto i pantaloni aveva indossato addirittura quattro paia di slip. Si accertava che agli articoli erano state staccate le etichette con i codici a barre e le placche antitaccheggio. I militari hanno recuperato la refurtiva ed hanno condotto i quattro ragazzi in caserma dove sono stati dichiarati in arresto. Tra loro vi era anche un minorenne che è stato segnalato in stato di libertà. Tutta la merce, del valore di circa 200 euro, dopo l’inventario, è stata restituita al responsabile legale del punto vendita. I ragazzi invece sono stati accompagnati dai Carabinieri presso l’appartamento preso in affitto. Il Tribunale di Ancona ha convalidato l’arresto obbligatorio senza applicare misure coercitive in attesa del processo. Leggi tutto...
15 Luglio 2019
Dopo due giorni di grandi emozioni e spettacoli, il Duca di Urbino in visita a Corinaldo ha proclamato il quartiere vincitore della 41° edizione della Contesa del Pozzo della Polenta. Il Rione Sant'Agostino già centro storico, si è aggiudicato il Palio 2019 realizzato dall'artista Maria Grazia Battestini, raffigurante la Patrona San'Anna protettrice della Città di Corinaldo. Sono state giornate molto partecipate da tanti turisti e visitatori, come sempre la rievocazione storica rinascimentale ha regalato emozioni e tutti i partecipanti e ai tanti volontari che non si sono risparmiati nelle due giornate di festa. Il Presidente dell'Associazione Pozzo della Polenta ha ringraziato in particolare tutte le Associazioni, l'Amministrazione Comunale e gli Sponsor per aver contribuito nella realizzazione di questa manifestazione, che seppur conta ormai diversi decenni di edizioni, ha saputo rinnovarsi e presentare sempre nuovi spettacoli e attività. Un ringraziamento particolare ai Gruppi Storici di Corinaldo il "Combusta Revixi" e "L'Araba Fenice", alla Proloco di Corinaldo, alle Sarte per la realizzazione del Corteggio Storico, a tutti i Volontari delle Taverne e a tutti i corinaldesi che hanno aiutato in queste settimane nella preparazione della Festa. GRAZIE INFINITE A TUTTI ! Leggi tutto...
12 Luglio 2019
Nella Città di Corinaldo è tutto pronto per accogliere turisti e ospiti alla XLI Contesa del Pozzo della Polenta. Sabato 13 e Domenica 14 luglio, ad Ingresso Libero, saranno due giorni di festeggiamenti e competizione, alla conquista del Palio 2019, che sarà assegnato al Rione vincitore. Le Taverne tipiche sono allestite con i colori rionali e le tradizionali pietanze della cucina marchigiana, ovviamente la Polenta, delizieranno i palati di tutti i presenti. Tanti appuntamenti con gli Spettacoli durante questi due giorni di Festa: giullari, mercatini e artigiani storici, artisti di strada, i ragazzi dei Gruppi Storici cittadini "Combusta Revixi" e "Araba Fenice", vi faranno emozionare con le loro esibizioni di sbandieratori, arcieri e musici. Grande attesa infine per il magnifico Corteggio Storico rinascimentale della Domenica pomeriggio e sera, realizzato dalle nostre bravissime sarte, quindi da non perdere gli appuntamenti tradizionali, con la rievocazione della caduta del sacco di farina nel pozzo lungo la piaggia e lo sparo del cannone di fico. Vi aspettiamo a Corinaldo, per due giorni indimenticabili con la nostra storia e tradizione popolare, informazioni e programma le trovate nel portale www.pozzodellapolenta.it Leggi tutto...
09 Luglio 2019
A Budapest si sono conclusi i Campionati Europei Master di tennistavolo a cui hanno partecipato i senigalliesi Moretti Sabrina, Conti Angela, Lorenzetti Laura. Cecchini Fabrizio e Fuser Maurizio Maria. Sabrina ha superato le fasi di qualificazione (gironi a quattro all’italiana) sia nell’individuale che nel doppio. Il tabellone finale di doppio è stato a 64 e nel primo turno la coppia Moretti/Bartolommei ha superato 3-0 SPRENGEL/ARNHOLD accedendo si sedicesimi dove è stata battuta da ISIK/COLLIER, una coppia anglo-turca bloccata subito dopo. La corsa dell’individuale si è fermata invece agli ottavi per opera della lettone JOZEPSON al quinto turno essendo il tabellone dei finalisti molto più ampio di quello del doppio. La partita è stata tutt’altro che scontata con Sabrina in vantaggio 2-0 e poi soccombente nei tre set successivi con identico punteggio 5/11. Gli altri senigalliesi hanno avuto accesso al tabellone B degli europei. Cecchini Fabrizio (tabellone a 512) ha superato il tedesco PRIGGER Jurgen (3-0), il polacco WOJSZ Waldermar (3-1), il francese DEBERTHE Denis (3-2), il croato REHTER Miro (3-2) e si è arreso al norvegese TVERVAAG Dag arrivando così nel primi 32. Un risultato molto buono che conclude una stagione di ottimi risultati. Fuser Maurizio si è fermato, ad opera del tedesco WEBER Karf (0-3) nei primi 128. Conti Angela ha battuto la tedesca KRAUSE Heldrun (3-1), la svedese PORTNOFF Christin (3-2) perdendo poi con la russa AKIMOVA Marina (0-3) ed arrivando nelle prime 32. Anche Lorenzetti Laura si è fermata subito ad opera dell’inglese TRENTI Silvia (3-0). Per tirare una conclusione sulla partecipazione, a parte Sabrina che delle competizioni internazionali di ping-pong conosce tutto e riesce sempre ad onorare la sua storia sportiva, per Cecchini Fuser e Conti si è trattata della prima esperienza internazionale importante che li ha portati a contatto con personaggi famosi ed in alcuni casi ancora ai vertici del ranking. Il tennistavolo infatti è uno sport che permette una notevole longevità sportiva perché se il tempo affievolisce la prestazione fisica aumenta però la tenuta mentale, riequilibrando il tutto soprattutto negli atleti europei. Lorenzetti Laura infine, più che un agonista in senso stretto, è una appassionata che l’anno scorso ha partecipato anche ai mondiali di Las Vegas. Leggi tutto...
09 Luglio 2019
Si ricorda alla cittadinanza che fino al 30 luglio è possibile sottoscrivere la proposta di legge di iniziativa popolare denominata “Disegno legge delega Commissione Rodotà beni comuni, sociali e sovrani”. I residenti a Senigallia potranno firmare l’apposito modulo all’Ufficio per le Relazioni con il Pubblico (Urp) nei seguenti orari di apertura: dal lunedì al venerdì, dalle ore 8,30 alle ore 12,30, martedì e giovedì anche dalle ore 15,30 alle ore 18,15. La proposta è promossa dal Comitato Popolare di Difesa dei Beni Pubblici e Comuni “Stefano Rodotà”, che per venerdì 26 luglio ha anche lanciato il Firma Day su tutto il territorio nazionale. Leggi tutto...
Pagina 1 di 125

Comunicare "in TUTTI i SENSI"

COMUNICA con i mezzi del nostro Gruppo

Gruppo MEDIA