SENIGALLIA - Centro Olimpico: camp aperto anche a settembre

Anche nelle prime due settimane di settembre il Centro Olimpico accoglie i bambini delle scuole elementari per il camp che chiuderà l’estate 2019, un’attività iniziata a metà giugno e che si è protratta durante tutta l’estate. Grazie ai volontari, che si sono sempre impegnati con costanza, anche a settembre sarà insegnato il gioco degli scacchi (Ivano Faini), ci saranno appuntamenti di lettura (con Angela Conti), di ping-pong (con gli istruttori del Centro Olimpico Sabrina Moretti, Lorenzo Giacomini e Nicola Falappa) e di attività ricreative (con Mirko Bruschi, Antonio Mastrangelo, Giovanni Cesaroni ed i giovani del Servizio Civile Martina Massetti, Stefano Sereni, Simone Spezie). Sarà ridotta invece l’attività di inglese per l’avvicendamento dei due volontari dello European Voluntary Service: Martin (Austria) e Hugo (Portogallo) hanno infatti terminato il periodo di permanenza in Italia e sono stati avvicendati da due nuovi giovani, il polacco Jakub e l’estone Oskar, entrambi ventenni. Una delle attività che ha riscosso maggior gradimento è stata la classica “caccia al tesoro” condotta al meglio dai giovani agonisti che hanno dato il loro contributo organizzativo. Un gioco semplice e divertente, andato un po’ in disuso con il sopravvento tecnologico individuale, ma che per i bambini ha lo stesso fascino che aveva per gli adulti di oggi. Con l’avvicinarsi delle scuole alcune famiglie preferiscono fare un leggero ripasso delle materie scolastiche ed il Centro Olimpico, a chi lo desidera, mette a disposizione anche attività specifiche aggiuntive. Il camp terminerà venerdì 13 settembre.
Vota questo articolo
(0 Voti)

Comunicare "in TUTTI i SENSI"

COMUNICA con i mezzi del nostro Gruppo

Gruppo MEDIA