SENIGALLIA - Rassegna Nazionale gruppi folk UISP, la ProCorinaldo Skating tra le protagoniste a Pesaro

La A.S.D. ProCorinaldo Skating è fiera di partecipare, come unica squadra marchigiana e per il terzo anno consecutivo, alla 45°edizione della Rassegna Nazionale gruppi folk UISP nella massima categoria Gruppi A2, evento in programma alla VitriFrigo Arena di Pesaro nei giorni 7-8-9 dicembre. Un evento che vedrà impegnati circa 300 società e che richiamerà più di 3500 atleti da tutto il territorio nazionale.Protagonisti principali gli atleti della società, dai 5 ai 20 anni, che da oltre due mesi si preparano per queste gare, sostituendo il loro tempo libero dalle attività scolastiche con gli allenamenti.“Ah che bella giornata! Perfetta per una passeggiata in giardino. Ma… oh che meraviglia…sono sbocciate le rose…” questa la storia de “La nascita di una rosa” che verrà rappresentata dal quartetto Senior delle Candy Sugar formato da Aurora Maltempi, Alessia Manoni, Annalisa Sebastianelli e Annalisa Ferretti. Tanti i podi conquistati dalle atlete, sia a livello provinciale che regionale e oltre al terzo posto al Trofeo Nazionale “Scala” di Napoli.“Le antiche leggende dei nativi americani parlano degli acchiappasogni, come di strumenti magici in grado di filtrare i sogni buoni, che scendono sulle persone attraverso le piume, gli incubi che rimangono intrappolati nei nodi e scompaiono alle prime luci dell’alba” questo porterà in scena il quartetto Junior delle Dynamo con “L’acchiappasogni”. Quartetto nato nel 2016, formato da Alessia Bruni, Karen Tarsi, Chiara Giannini e Greta Bacchiocchi, hanno avuto ottimi piazzamenti a livello provinciale e regionale, un quarto posto al Trofeo Nazionale “Scala” di Napoli.“Dalla prima risata del primo bambino nacquero le fate. Fu poi Peter Pan a indicare loro la via per l’isola che non c’è”, in pista le Moonlight con “Frammenti di risata”. Gruppo new folk formato da Ludovica Savelli, Margherita Micci, Maria Elisa Casagrande, Veronica Bernacchia, Giorgia Testaguzza e Lidia Lapesa. A fine giugno hanno partecipato al 13° International Skate Team Trophy svoltosi a Riccione.Ecco le Fearless con “Circus Divas”, mini gruppo Racconto in Musica formato da Chiara Carbonari, Alessia Bruni, Annalisa Ferretti, Aurora Maltempi, Alessia Manoni, Angela Marcantoni e Annalisa Sebastianelli. “Il pubblico applaude, il sipario cala e le dive del circo si abbandonano alla malinconia della vita di strada. Non è un legame fisso, non una dimora stabile… Ma lo spettacolo deve andare avanti! E allora: venghino signori, venghino, lo spettacolo inizia di nuovo!”.Domenica 9 il finale tanto atteso con il collettivo Monsters&Co che, per il secondo e ultimo anno, partecipa per la massima categoria Gruppi Folk A2. Classificatosi terzo alla Rassegna 2017, ha ricevuto, però l’unico Premio Memorial Bergamini assegnato alla squadra che meglio rappresenta lo spirito sportivo UISP “sport per tutti”. Grazie a questo premio, nel febbraio scorso, la squadra è stata invitata, come rappresentante marchigiana, al 33°Gran Galà Internazionale “Sport per la vita” a Roseto degli Abruzzi, accanto ai più noti campioni del pattinaggio artistico a rotelle mondiale.Il collettivo racconta l’omonimo film della Disney-Pixar: “Mostropoli è abitata da mostri e ricava l’elettricità dalle urla dei bambini umani, raggiungendoli la notte attraverso delle porte speciali, che conducono nel mondo degli umani. I mostri, a loro volta, considerano infetti ed anche mortali i bambini. Una porta non ritirata, permette a Boo di penetrare nel mondo dei mostri. Mike e Sulley cercano in di rimandarla indietro, ma la pericolosa bambina viene avvistata, così scoppia il panico. I mostri scoprono così, che Boo non è pericolosa, anzi che le risate dei bambini producono molta più energia rispetto alle urla! Da allora si rivoluziona il sistema di produzione di energia, con i mostri che entrando nelle camere dei bimbi per farli ridere”. “Tutti gli atleti della società lavorano da diversi mesi alla preparazione di queste gare- le parole del presidente della ProCorinaldo Skating Renato Giovannelli- Ogni atleta ha dedicato il suo prezioso tempo agli allenamenti e tutta la società vuole ringraziarli uno a uno, ma nominarli tutti richiederebbe troppo inchiostro, perché sono oltre100 atleti! Ringraziamento anche i genitori e gli allenatori Rudy e Kikka, che hanno reso possibili le sessioni di allenamento. Grazie, perché comunque vada è già un successo essersi qualificata alle gare nazionali 2018”.ASD ProCorinaldo Skating
Vota questo articolo
(0 Voti)

Comunicare "in TUTTI i SENSI"

COMUNICA con i mezzi del nostro Gruppo

Gruppo MEDIA