SENIGALLIA - Le congratulazioni del tennistavolo a Massimo Costantini

La ITTF (federazione internazionale di tennistavolo) ha emanato il piano strategico 2018-24 indicando quattro settori “importanti”. Uno di questi sarà affidato al senigalliese Massimo Costantini con l’incarico di High Performance Manager. Nella news di presentazione ai media il ruolo Costantini è descritto come un allenatore internazionale di alto profilo che supervisionerà i programmi High Performance orientati alla diffusione globale di una mentalità idonea ad alte prestazioni con l'obiettivo creare una nuova generazione di stelle all'interno dello tennistavolo. Un incarico di grande prestigio e responsabilità che segna il passaggio di Massimo dal settore prettamente tecnico a quello organizzativo e che non può che far piacere a tutto il movimento italiano e a maggior ragione a quello senigalliese dove Costantini è cresciuto e si è affermato come atleta prima di passare alla nazionale italiana e da lì all’esperienza internazionale di USA, India, Emirati Arabi. Unico italiano di livello internazionale nel tennistavolo ad aver avuto un vero e proprio maestro alla spalle (Enzo Pettinelli), Costantini ha sempre creduto che per migliorare occorresse mettere in pratica il consiglio degli allenatori, capendo meglio quello che stava succedendo nel proprio gioco. Per questo ha avuto una lunghissima vita in azzurro (23 anni) passando indenne, anzi migliorando, attraverso i molteplici e contrastanti indirizzi federali. Considerato costruito e guardato con un po’ di diffidenza all’inizio della carriera (facendo confusione tra contenuto tecnico e talento ma principalmente perché era riconducibile ad una vera e propria scuola) ha poi messo tutti d’accordo inanellando infinite vittorie. La responsabilità che aspetta ora Massimo è grande ma gli permetterà di essere anche più presente nella nostra città. Da tutto il Tennistavolo Senigallia le più vive congratulazioni a Costantini con i migliori auguri per una nuova ed entusiasmante esperienza.
Vota questo articolo
(0 Voti)

Comunicare "in TUTTI i SENSI"

COMUNICA con i mezzi del nostro Gruppo

Gruppo MEDIA