Un banale tamponamento ha rischiato di trasformarsi in qualcosa di più grave. Nello scontro sono rimasti coinvolti uno scuolabus dell’Unione dei Comuni che stava accompagnando a scuola 25 alunni e un furgoncino. L’incidente è avvenuto nei pressi del cimitero comunale di Belvedere Ostrense. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, sembra che un furgoncino abbia tamponato lo scuolabus. Un urto non violento ma che ha distrutto la parte anteriore del furgoncino provocando scompiglio e paura a bordo dello scuolabus.
Preso di mira dai ladri il distributore di benzina della Q8 a Cesano di Senigallia. Domenica notte alcuni malviventi hanno preso d'assalto il distributore, distruggendo le colonnine del self service utilizzando probabilmente un mezzo pesante, con l'intento di rubare i soldi degli incassi. Le forze dell'ordine giunte sul posto tempestivamente hanno interrotto l'attività dei malviventi che sono scappati a mani vuote verso la campagna circostante.
Una bella cerimonia d’inaugurazione quella tenuta la mattina dello scorso 21 maggio nella località di Passo Ripe di Trecastelli, in occasione dell’apertura della Nuova Sede Operativa del Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile. All’evento erano presenti diversi cittadini, tutti i volontari del Gruppo Comunale di Trecastelli, i Gruppi Comunali di Agugliano, Ancona, Corinaldo, Monsano, Ostra Vetere, Senigallia e Serra de’ Conti, le Associazioni CB OM Jesi, Falchi della Rovere di Senigallia e la ANC di Ostra. Tra le varie personalità, hanno fatto omaggio alla neonata sede l’Onorevole Emanuele Lodolini, il Sindaco di Trecastelli Fausto Conigli, il Sindaco di Corinaldo Matteo Principi e il Luogotenente dei Carabinieri di Trecastelli Giampiero Lattanzi. Ha aperto la manifestazione l’Assessore ai Lavori Pubblici di Trecastelli Marco Sebastianelli, dimostrando soddisfazione per aver portato a termine un progetto fortemente voluto, mirato ad accrescere la sicurezza per l’intera cittadinanza. Subito dopo c’è stata l’interessante presentazione di ENErgica, Generatore portatile carrellato a energie rinnovabili fotovoltaico-eolico e del nuovo ponte radio per la Polizia Locale e la Protezione Civile. Dopo i ringraziamenti del Presidente del Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile Mario Meme’ a tutti i volontari, per l’impegno e il lavoro da sempre svolto con passione e dedizione, il Sindaco di Trecastelli Fausto Conigli ha sottolineato l’importanza dell’attività di partecipazione e prevenzione della Protezione Civile e di quanto sia significativo il compito dei volontari, grande risorsa per la collettività. L’Onorevole Emanuele Lodolini ha concluso esternando la propria stima e l’entusiasmo per l’apertura della nuova sede, messaggio di fiducia per tutta la comunità. La sede operativa è stata dedicata a Enzo Cercamondi, volontario operoso e sempre presente fino alla sua scomparsa, nel 2015. Subito dopo i nuovi locali della protezione Civile hanno aperto le porte al pubblico e diversi volontari si sono resi disponibili a fornire informazioni sulla struttura alle persone interessate. Per Informazioni: Ufficio Turistico_Museo Nori De’ Nobili –Villino Romualdo- Piazza Leopardi, 32 loc. Ripe – Trecastelli (Ancona); tel. 071. 7957851 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – www.trecastelliturismo.it
Grande serata alla Fenice giovedì 18 maggio! Sotto la regia del prof. Simone Alfonsi, come da tradizione, il Laboratorio Teatrale Permanente dell’ I.I.S. Panzini ha portato in scena al teatro La Fenice di Senigallia uno spettacolo di recitazione, musica e danza che ha visto protagonisti assoluti gli alunni e la loro voglia di fare. E’ stata una serata all’insegna del divertimento in cui si sono distinti gli alunni/attori del progetto extrascolastico di teatro che hanno strappato applausi a scena aperta al numeroso pubblico intervenuto con le scenette comiche del laboratorio espressivo curato dai proff. Alfonsi e Loffredo con la preziosa collaborazione dell’attore Geoffrey Di Bartolomeo. Si sono poi alternate perfomance canore davvero di qualità che hanno viste protagoniste alunne della scuola e di seguito i ballerini del gruppo “Panzini in dance”, coadiuvati dalla prof. Ferroni in collaborazione con la coreografa Arianna Solfanelli, hanno portato sul palco l’esibizione di alcuni balletti che gli hanno valso il secondo posto alle Olimpiadi della danza 2017. Nell’occasione il dirigente Sergio Lombardi, intervenendo a chiusura della manifestazione si è complimentato con i ragazzi e gli insegnanti sottolineando il fatto che l’istituto Panzini da anni ormai dedica spazio e risorse anche a queste forme di espressività così importanti nella crescita degli adolescenti sia dal punto di vista sociale che personale. Da Istituto Panzini 
Il Consiglio comunale di Castelleone di Suasa si riunirà Giovedì 25 Maggio 2017. La sessione Ordinaria è stata convocata alle ore 21,00 dal Sindaco Carlo Manfredi, ai sensi dell’art. 10 dello Statuto, presso la Sala Consiliare della Residenza Comunale, con il seguente O.d.G.: 1) APPROVAZIONE VERBALI RELATIVI ALLA SEDUTA DEL 10.04.2017; 2) APPROVAZIONE DEL RENDICONTO DELL'ESERCIZIO FINANZIARIO 2016; 3) COMUNICAZIONI DEL SINDACO. Nei giorni seguenti all'invio dell'O.d.G. è stato notificato, ai Consiglieri Comunali, un O.d.G. aggiuntivo con altri due punti: 1) RATIFICA VARIAZIONE AL BILANCIO 2017-2019, OPERATA CON ATTO DI G.M. N.19/2017; 2) APPROVAZIONE CONVENZIONE PER GESTIONE IMPIANTO SPORTIVO POLIVALENTE UBICATO IN VIA ROSSINI. dal Comune di Castelleone di Suasa www.castelleone.disuasa.it
È stato pubblicato sul sito del Comune di Ostra il bando per promuovere la riqualificazione della Torre civica di Ostra (aperto fino al 30.06.2017). Lo scopo è quello di renderla visitabile internamente e per consentirci di sfruttarla come punto panoramico. La Torre ha un’evidente potere evocativo. Tutto ciò che si affaccia sulla principale piazza di un paese ha una posizione di privilegio nel vedere la storia e i fatti, ancora di più se supera quasi indenne un bombardamento e diventa un simbolo di rinascita e ricostruzione. Per questo valore intrinseco e per la possibilità di rappresentare un punto di osservazione privilegiato su un pezzo di Italia che va dal Conero agli Appennini, necessita di un piano organico di interventi. Il Concorso di idee, oltre ad una puntuale progettazione, ci darà modo di accogliere molte visioni e sogni ed è necessario per uscire dall’idea di conservazione passiva e per promuovere sviluppi alternativi e vitali, utili alla costruzione di un modello da contrapporre alla rassegnazione di vivere in uno spazio ricco ma immodificabile. All’interno del bando pubblicato al link http://www.comune.ostra.an.it//Engine/RAServePG.php/P/3854100K0100/M/2500100K0101 ci sono tutte le informazioni sugli aspetti puntuali da prendere in analisi e sulle tempistiche di presentazione dei plichi contenenti le proposte di idee e la documentazione amministrativa.              Andrea Storoni Sindaco del Comune di Ostra (AN)
L’associazione ALA, consapevole dell’importanza di tutelare la salute dei cittadini dal rischio amianto, continua la propria battaglia per segnalare, denunciare e protestare sulla presenza di strutture con pericolo amianto a Senigallia. A riguardo, dopo anni di battaglie anche contro gli organi competenti che, solo raramente, e sempre con estrema lentezza, si impegnavano ad effettuare gli opportuni interventi, finalmente stanno arrivando risultati anche da questo versante. Mi riferisco alla celerità con la quale – in ogni circostanza – la nuove direttrice del Servizio Igiene e Sanità Pubblica ZT4, dott.ssa Daniela Cimini, prende in considerazione le segnalazioni dell’Associazione Lotta all’Amianto. Una persona seria e responsabile che, dal suo insediamento, ha sempre e comunque provveduto ad effettuare sopralluoghi per casi indicati dall’ALA. Ciò è costantemente avvenuto in tempi brevissimi e, per questo motivo, non posso che esprimere gratitudine. A maggior ragione sono convinto che anche l’odierna denuncia verrà presa dalla dott.ssa Cimini nella giusta attenzione. Mi riferisco alla presenza di coperture in cemento amianto vetuste, sul capannone di Autolandia auto usate, sulla Strada Statale Nord 41 a Senigallia. Come sempre, allego le fotografie di riferimento e chiedo un intervento a chi di dovere, affinché valuti la giusta soluzione al problema. In attesa di un cenno di riscontro porgo distinti saluti.   IN FEDE Carlo Montanari
Si conclude domenica 21 Maggio, presso la Biblioteca Luca Orciari, alle ore 15:30, il ciclo di conferenze organizzato a Marzocca dalla locale sezione dell’Azione Cattolica e dal Gruppo Scout Senigallia 1 della Federazione dello Scautismo Europeo, in collaborazione con il Centro Sociale Adriatico, la Biblioteca Luca Orciari, l’associazione culturale Onda Libera, Marzocca Volley, US Olimpia Calcio, Associazione Civica Montimar, Associazione Promotrice Montignanese che hanno avuto come tema l’educazione in età adolescenziale Il tema dell’ultima conferenza è forse il più complesso e quello che più dovrebbe far riflettere gli educatori e non solo; parleremo infatti del ruolo della comunità intera nella formazione dei ragazzi e degli adolescenti che la compongono. Questo, auspichiamo primo, ciclo di conferenze è stato fortemente voluto ed organizzato dalle associazioni del territorio che sono vocate alla formazione cattolica, sportiva, sociale, civile dei ragazzi e che hanno voluto così fornire ai genitori ed agli educatori degli strumenti di conoscenza e di riflessione . Si è trattato di 3 conferenze, di cui appunto questa di domenica 21 sarà l’ultima, che hanno toccato temi decisamente attuali; la prima, tenuta dal Prof. Antonio Ricci, psicologo e psicoterapeuta romano, dal titolo “Intrappolati nella rete: come educare i figli ad un uso consapevole dei new media” ha portato il pubblico a decodificare l’uso di Internet da parte degli adolescenti e degli adulti di riferimento; la seconda conferenza è stata motivo di riflessione sul disagio giovanile. Il prof. Giorgio Berti, docente presso l’Università degli Studi di Urbino al corso di laurea di Servizio Sociale, ha fornito gli strumenti per riconoscere i segnali deboli che indicano una situazione di difficoltà da parte dei giovani di inserirsi e di essere parte positiva nel contesto sociale in cui vivono. Questa ultima occasione di incontro riguarda la “Comunità educante”: cosa significa questo termine? La docente Jesina Prof.ssa Alessandra Marcuccini condurrà il pubblico in uno spazio di comprensione e riflessione sulle responsabilità di ciascuno di noi circa l’educazione dei ragazzi. Quante volte ci è infatti capitato di notare una condotta poco consona o addirittura pericolosa di uno o più ragazzi dei nostri quartieri, gruppi, conoscenti ed esserci domandati dove finisca la nostra responsabilità di segnalare, indicare, correggere un comportamento. Quali sono le responsabilità che ciascuno di noi ha nei confronti dei giovani che gravitano nella nostra sfera di azione, come identificarle e come metterle in pratica? Si sente spesso dire che le nuove generazioni sono in difficoltà, ma la formazione di una società attenta all’altro, alle regole del buon vivere civile, all’esercizio della carità cristiana, è veramente soltanto compito dei genitori oppure per ciascuno di noi c’è una chiamata a collaborare? Un tema molto forte che gli organizzatori auspicano sia di interesse di un vasto pubblico, così come largamente partecipate sono state le conferenze precedenti. Invitano dunque tutta la cittadinanza a partecipare.
C’è anche Senigallia nello stretto novero di città dove quest’anno farà tappa il Festival del Cinema Spagnolo e che comprende anche Roma, Reggio Calabria, Trieste, Treviso, Torino e Perugia.Dal 27 al 31 maggio il teatro La Fenice ospiterà la proiezione di ben sette film in lingua originale che nel 2016 hanno ricevuto il premio o la nomination del prestigioso premio Goya. L’evento, frutto della proficua collaborazione che da anni unisce il Comune di Senigallia e il circolo Linea d’Ombra, è organizzato dall’Ambasciata di Spagna in Italia e dalla società Exit Media. La direzione artistica è di Iris Martín-Peralta e Federico Sartori, in collaborazione con Sergio Canneto. Tra i tanti partner dell’iniziativa spicca anche il prestigioso Istituto Cervantes di Roma.“Un ringraziamento al circolo Linea d’Ombra – afferma l’assessore Gennaro Campanile – per questa ulteriore opportunità che viene offerta alla nostra città e che rafforza il connubio tra Senigallia e il cinema di qualità. Il Festival si inserisce all’interno del nostro programma di grandi eventi e rappresenta un’occasione per approfondire la conoscenza non solo del cinema iberico, ma di una cultura, quella spagnola appunto, molto simile alla nostra”.“Se oggi è possibile realizzare a Senigallia un Festival di alto profilo come questo – aggiunge Canneto – è perché da un lato c’è una realtà credibile come il circolo Linea d’Ombra e dall’altra l’intelligenza di questa Amministrazione che ci consente di creare una zona franca per portare sulla Spiaggia di Velluto un cinema al di fuori degli schemi commerciali. Del resto, a sottolineare il valore dell’evento è l’attenzione che il Festival ha ricevuto anche in sedi importanti come l’Istituto Cervantes, del quale ospiteremo il direttore. La maratona che proporremo si compone di sette film in lingua originale che spaziano tra i generi più disparati e che, voglio sottolinearlo, sarà possibile vedere soltanto in questa occasione”.Questo il programma della rassegna, consultabile anche sul sito www.comune.senigallia.an.it:LA MANO INVISIBLE - In un capannone industriale, 11 persone vengono contrattate per fare il proprio lavoro davanti a un pubblico che non vedono... Opera d’arte, reality show, macabro esperimento? I partecipanti non sanno cos’hanno di fronte, nè di chi sia la mano che muove i fili di questo perverso teatrino, mordente parabola sulla precarietà laborale, di bruciante attualità. (Sab 27 21,15 sala Fenice, Lun 29 ore 19,00 sala Piccola Fenice)CERCA DE TU CASA - Nel 2007, in Spagna si eseguono i primi sfratti dopo l’esplosione della  “burbuja”, la nefasta bolla immobiliare che mise in ginocchio il paese. Attraverso il musical e la grande interpretazione della celebre cantante di flamenco Silvia Perez Cruz, il film racconta la storia di Sonia e della sua battaglia per difendere i propri diritti e la propria dignità. Canto d’orgoglio e ribellione. (Sab 27 * ore 19,00  sala Piccola Fenice, Lun 29 ore 21,15 sala Piccola Fenice)EL OLIVO - Dalla penna di Paul Laverty (sceneggiatore di Ken Loach) nasce la storia di Alma, una ragazza che decide di andare a riprendersi l’albero di famiglia, anche se ora è di proprietà e simbolo di una multinazionale tedesca.Entusiasmante omaggio al Don Chisciotte, Anna Castillo (Premio Goya 2017 come Miglior Attrice esordiente) regala anima e cuore a uno dei personaggi femminili più appassionanti dell’ultimo cinema europeo. (Dom 28  ore 21,30 * sala Fenice,  Mar 30  ore 21,15 sala Piccola Fenice, Mer 31 ore 21,15 sala Piccola Fenice)AL FINAL DEL CAMINO - Nacho è un fotografo. Pilar una giornalista. Si odiano. Tuttavia, dovranno far finta di essere una coppia per realizzare un reportage su Olmo, un guru che risolve le crisi di coppia facendo il Cammino di Santiago. Attraverso la Galizia si troveranno coinvolti in situazioni assurde, deliranti e romantiche... prima che arrivi la fine del cammino tutto può accadere. (Sab 27 ore 21,15 sala Piccola Fenice, Mar 30 ore 19,00  sala Piccola Fenice)A CAMBIO DE NADA - Madrid. Periferia. Dario, 16 anni, vive dentro le mura di casa la difficile   separazione dei genitori. Quando la situazione degenera il ragazzo decide di fuggire di casa, trovando rifugio da Antonia, una signora anziana che lo tratterà come un figlio. Rivelazione assoluta dei Goya 2016: Miglior Opera Prima per DanielGuzman e Miglior Attore esordiente. (Dom 28 ore 21,15 sala Piccola Fenice, Lun 29 ore 21,30 sala Fenice)TODAS LAS MUJERES - Il protagonista, un bugiardo patologico, qualcuno capace di mentire e manipolare gli altri pur di ottenere quel che vuole, ricorre alle donne più importanti della sua vita per risolvere un problema che avrebbe una semplice soluzione: dire la verità. (Dom 28 ore 19,00 sala Piccola Fenice, Mar 30 ore 21,30 sala Fenice)LA PROXIMA PIEL - Magnetico noir ambientato nelle montagne dei Pirenei. Alex Monner è straordinario nel dar corpo a un adolescente che, dato per disperso in un’escursione 8 anni prima, viene identificato in un centro minorile dalla madre. Lui non ricorda più nulla ma torna lo stesso a vivere da lei. In questa delicata e  straniante fase di reinserimento cresce il mistero sul ragazzo e sulla verità intorno alla sua scomparsa. (Mer 31 ore 21,30 sala Fenice)   BIGLIETTERIA Intero 5 euro Ridotto per possessori di tessera Ficc 3 euro Abbonamento 2 spettacoli 8 euro Abbonamento 7 spettacoli 25 euroUfficio stampa del Comune di Senigallia
Ricevuti in Comune dal sindaco Maurizio Mangialardi e dall’assessore Simonetta Bucari i giovani alunni delle scuole primarie di Senigallia che hanno preso parte al progetto “Questioni di Cuore”, promosso per il secondo anno consecutivo dall’associazione “Cuore di Velluto” per sensibilizzare i più giovani sui corretti stili di vita relativamente all’alimentazione, all’attività fisica, all’astensione dall’uso di sostanze nocive, al fine di prevenire l’insorgere di malattie cardiovascolari. Presenti per l’associazione “Cuore di Velluto” il presidente Giovannino Bruccoleri e i volontari Elena Falchetti, Silvia Giacomelli e Anna Maria Magi. Le classi che hanno partecipato sono state la quinta  5^ B della scuola “Puccini”, la quinta A della scuola “Montessori” di Scapezzano, e le quinte A, B e C della scuola “Pascoli”, per un totale di 102 ragazzini. Durante l’anno gli alunni hanno svolto incontri e lezioni in classe con esperti e volontari dell’associazione, presentando poi alla fine uno specifico elaborato. Tutti i partecipanti sono stati premiati con diplomi e medaglie, mentre a ogni classe l’associazione “Cuore di Velluto” ha donato un libro a carattere scientifico.   Ufficio stampa del Comune di Senigallia

Comunicare "in TUTTI i SENSI"

COMUNICA con i mezzi del nostro Gruppo

Gruppo MEDIA