Si è svolta ad Assisi, sabato 1 e domenica 2 aprile, la due giorni di gare Interregionale GPG under 14 nelle tre armi di Fioretto, Spada e Sciabola, che ha visto in pedana oltre 500 atleti provenienti dalle regioni di Toscana, Umbria e Marche. È nell'arma di Fioretto categoria Giovanissimi che arriva il miglior risultato per il Club con sede a Montignano. A salire sul podio terzi pari merito Michele Bucari e Simone Santarelli, che hanno visto sfumare per poco una finale tutta senigalliese. Bucari esce in semi finale con Petracchi del Club Scherma Raggetti Firenze per 3 a 10, mentre Santarelli esce con Iacomoni del Club Scherma Pisa Di Ciolo per 7 a 10, quest'ultimo si aggiudicherà poi la finale per 10 a 6. Da segnalare nella categoria Giovanissime di Fioretto, la senigalliese Giada Romagnoli, che sfiora il podio, posizionandosi ottava in gara. Romagnoli esce nei quarti di finale con Manfredini del Club Scherma Livorno, che si aggiudicherà la gara di categoria. A fine mese si svolgerà a Riccione il Campionato Italiano GPG under14, che chiuderàla stagione agonistica decretando i campioni nelle tre armi a livello nazionale e regionale.   da Club Scherma Montignano Marzocca Senigallia Asd.
I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Senigallia, nell’ambito dei servizi svolti nel fine settimana finalizzati al controllo della circolazione stradale al fine di prevenire le c.d. “stragi del sabato sera” hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona, tre automobilisti colti alla guida delle rispettive auto in stato ebbrezza alcolica. Due sono stati denunciati per guida sotto l’influenza dell’alcool. Si tratta di: un 47enne di Sassoferrato, controllato alle 3.30 di notte sulla Via Arceviese alla guida di una Dacia Daster. L’uomo sottoposto all’accertamento con l’etilometro è risultato positivo con un tasso del 1,38 gr/lt; un 27enne di Osimo fermato alle 5:00 del mattino alla guida di una Opel Corsa, mentre percorreva Via Enrico Mattei. Anche lui sottoposto ad accertamento alcolemico e’ risultato positivo con tasso del 1,03 gr/lt. Invece, una 44enne del luogo ma residente a Pesaro è stata denunciata per aver rifiutato di sottoporsi ad accertamento dello stato di ebbrezza. La donna, alla guida della sua Fiat 500, aveva tamponato un’auto ferma al semaforo di via Podesti fortunatamente senza causare feriti. La stessa, in evidente stato di alterazione psicofisica derivante dall’uso di alcool, ha rifiutato di sottoporsi all’accertamento con l’etilometro. La Fiat 500 è stata sottoposta a sequestro amministrativo per la confisca. A tutti e tre gli automobilisti è stata ritirata la patente per i provvedimenti di sospensione di competenza del Prefetto. Agli stessi inoltre sarà effettuata la decurtazione di 10 punti sulla patente. Altre due patenti sono state ritirate per guida sotto l’influenza da alcool ad altrettanti automobilisti, di cui uno neo patentato, sottoposti all’etilometro che comunque hanno fatto rilevare un tasso inferiore a 0,80 gr/lt. Al neo patentato tuttavia la multa, maggiorata, è di euro 700. Lo stesso rischia un periodo maggiore di sospensione della patente e subirà la decurtazione di 20 punti per cui sarà costretto all’esame integrativo di revisione della patente. Da Carabinieri Senigallia
Un concerto di beneficienza a favore delle vittime del terremoto in centro Italia e dell’ospedale Mignot au Chesanay di Parigi. È l’imperdibile appuntamento con la solidarietà promosso dal signor Michel Dubois in collaborazione con il Rotary Club e con il patrocinio del Comune di Senigallia, che il teatro La Fenice ospiterà il prossimo 9 aprile, alle ore 21. Protagonista della serata sarà la Vivharmonie, orchestra sinfonica diretta dal maestro Francois Tois, che riunisce musicisti professionisti e solisti per suonare in concerti a favore di organizzazioni caritative. L’evento è stato presentato questa mattina alla presenza del sindaco Maurizio Mangialardi, dello stesso signor Dubois, accompagnato dalla consorte, del presidente del Rotary Club di Senigallia, Andrea Avitabile, di Paolo Lovascio, in rappresentanza del Rotary Club di Falconara, dell’assistente del Governatore del Rotary per i club di Pesaro, Fano e Senigallia, Roberto Perini, e del consigliere delegato alla Cultura, Mauro Pierfederici. L’evento senigalliese sarà l’ultima tappa della tre giorni che vedrà la Vivharmonie esibirsi a Fano il 7 aprile e a San Marino l’8 aprile. Il costo del biglietto è di 10 euro più un’offerta libera. Per acquistarlo in prevendita è già possibile rivolgersi alla biglietteria del teatro La Fenice. “Ringrazio la sensibilità dei coniugi Dubois - ha detto il sindaco Mangialardi - che ci permette di ospitare un grande evento culturale per raccogliere fondi a favore delle popolazioni colpite dal sisma e che si inserisce perfettamente all’interno della nostra stagione teatrale. Ovviamente, il ringraziamento va esteso al Rotary Club, con il quale continua la proficua collaborazione instaurata ormai da tempo e che si concretizza in tanti diversi progetti di solidarietà, e all'Orchestra Vivharmonie, per il suo generoso impegno nei confronti del nostro territorio”. “I 34 elementi dell'Orchestra Vivharmonie spiega Dubois - giungeranno qui completamente a loro spese, in modo da devolvere interamente il ricavato a chi ha bisogno”. “Ringrazio il Comune - ha aggiunto il presidente del Rotary Club di Senigallia Andrea Avitabile - per la collaborazione. Considerato l'obiettivo benefico del concerto, invitiamo tutti i cittadini alla massima partecipazione”. Ufficio stampa del Comune di Senigallia
Senigallia si trasforma in una boutique a cielo aperto ed ospita il meglio della produzione made in Marche di calzatura e pelletteria. Scarpe, cinture, borse, tutte frutto dell’abilità e della creatività artigiana, che non mancheranno di richiamare, come già successo nella prima edizione dell’iniziativa, tanti visitatori e i primi turisti. Torna "La Boutique della calzatura e della pelle a km 0", evento che si terrà domenica 2 aprile in piazza Simoncelli con la partecipazione di 30 tra artigiani e produttori del settore a partire dalle ore 9 fino alle 20. L’iniziativa si ripeterà domenica 14 maggio nella stessa location e con lo stesso orario. L'evento è organizzato dalla Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino e dal Consorzio Teor con il patrocinio del Comune di Senigallia, e il suo intento è valorizzare un distretto artigianale, quello della calzatura marchigiana, riconosciuto in tutto il mondo. "La nostra Associazione - dichiara il Segretario Confartigianato Senigallia Giacomo Cicconi Massi - è impegnata nella valorizzazione del territorio e delle aziende artigiane e commerciali. Il turismo vive di eventi e senza di questi una città sarebbe molto meno attrattiva. L'idea di portare l'eccellenza calzaturiera a Senigallia è una piacevole novità e attraverso questa iniziativa la Confartigianato intende continuare la battaglia per la valorizzazione del Made in Italy come sinonimo di qualità e creatività". Sulla stessa lunghezza d'onda l'Assessore comunale alle Attività Produttive Gennaro Campanile: "L'animazione e la vivacità del Centro Storico con iniziative commerciali e culturali di grande qualità come "La Boutique della calzatura e della pelle a km 0" è fondamentale per l'economia di tutte le attività soprattutto nei week-end. Migliaia di persone stanno scegliendo oggi Senigallia perché trovano in ogni periodo proposte creative e innovative. La grande sinergia con la Confartigianato e con i suoi artigiani aiuta a promuovere la città in molteplici aspetti ed è un valore aggiunto per la promozione di tutto il territorio".     Domenica 2 aprile inoltre, nell’ambito dell’iniziativa “Domenica al Museo”, ingresso gratuito alla Mostra “Le Mani del Sapere”, allestita all’interno dei locali della Rocca Roveresca. L’esposizione, promossa da Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino e da Regione Marche, con i patrocini del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e del Comune, propone il meglio dell’artigianato artistico della regione, le ceramiche, i ricami, il ferro battuto, l’oreficeria, le fisarmoniche e tanti altri capolavori degli artigiani de "La Via Maestra" e resterà aperta fino al prossimo 2 maggio. Una grande opportunità per i marchigiani e i turisti che la visiteranno di apprezzare e conoscere una importante testimonianza della cultura e dell’identità del nostro territorio. Ufficio Stampa
Dopo il successo degli anni passati, l’Amministrazione Comunale di Castelleone di Suasa, con la partecipazione di Nelusco Mantovani, che ne è stato l’ideatore, intende organizzare la 3^ Edizione di Poesia e Musica, serata dedicata a quanti avessero, nel corso degli anni, trasformato in versi i propri pensieri, sentimenti ed emozioni, che si svolgerà domenica 6 Agosto 2017, alle ore 21,15, nella piazza Ortensio Targa. La manifestazione ha ottenuto, quest'anno, anche il patrocinio della Regione Marche. La partecipazione è aperta a italiani e stranieri, anche minorenni, purché residenti in Italia. Ogni autore dovrà inviare un massimo di tre poesie in lingua italiana che si attengano possibilmente ad una lunghezza di 35/40 versi ciascuna. Gli elaborati, rigorosamente in formato Word (.doc o .docx), dovranno essere accompagnati dal modulo di adesione compilato in tutte le sue parti. E' gradito l'eventuale curriculum letterario o scheda bibliografica per introdurre l'autore nella serata di partecipazione. La partecipazione alla manifestazione è gratuita. Non saranno accettate opere che presentino elementi razzisti, xenofobi, denigratori, pornografici, blasfemi o d'incitamento all'odio, alla violenza e alla discriminazione di ciascun tipo o che fungano da proclami ai partiti politici. I lavori potranno essere inviati nei seguenti modi: - per e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - per posta o consegnati a mano all'indirizzo: Comune di Castelleone di Suasa, Piazza Principe di Suasa, 7, 60010 Castelleone di Suasa (AN), indicando sulla busta “Serata Poesia e Musica”. I temi delle poesie sono liberi. Le opere devono pervenire entro e non oltre il 31 MAGGIO 2017. Tutte le poesie saranno pubblicate sul sito web dell’Amministrazione Comunale: http://www.castelleone.disuasa.it. Gli autori partecipanti cedono, a titolo gratuito, i diritti per la pubblicazione delle opere sul sito dell’Amministrazione Comunale di Castelleone di Suasa (www.castelleone.disuasa.it) e nel volumetto che sarà stampato per l’occasione. L’Amministrazione Comunale di Castelleone di Suasa si riserva la facoltà di utilizzare le opere pervenute, per le suddette pubblicazioni, senza che per ciò nulla sia dovuto agli Autori, pur garantendo la citazione dell’Autore stesso. A tutti i partecipanti sarà rilasciato un Attestato di Partecipazione ed una copia del volumetto di poesie. Le poesie inviate non saranno restituite. Per maggiori informazioni si può contattare l'Amministrazione Comunale di Castelleone di Suasa: Tel. 071 966113, o ai seguenti contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. dal Comune di Castelleone di Suasa www.castelleone.disuasa.it  
Sebastianelli operato al menisco, Coppa ha un problema al piede. Di loro si è preso cura Andrea Moschini, chirurgo specializzato in traumatologia sportiva. Moschini è un punto di riferimento per la medicina sportiva a Senigallia e in tutta la regione, e da tanti anni è ortopedico di riferimento per l'Fc Senigallia (ex Miciulli). Lo abbiamo interpellato per fare il punto della situazione sui due differenti infortuni. “Sebastianelli ha riscontrato un problema al ginocchio e dopo gli opportuni controlli abbiamo deciso di effettuare intervento in artroscopia - racconta -. In sede di intervento (effettuato venerdì scorso presso l'ospedale di Senigallia, ndr) abbiamo avuto conferma di quello che era il sospetto, ovvero una lesione al menisco interno. Ora il problema è risolto e lui nel giro di 30 o 40 giorni, se tutto procede al meglio, potrà tornare all'attività agonistica”. “Per quanto riguarda invece Coppa, il problema è del tutto differente – seguita il dottor Moschini –. Aveva forte dolore al tendine d'Achille. Già in passato aveva sofferto di un problema simile all'altro piede. Abbiamo fatto le opportune valutazioni e abbiamo che a breve procederemo con intervento chirurgico. Per lui i tempi di recupero saranno leggermente più lunghi, circa due mesi in tutto". La collaborazione del dottor Moschini per l'Fc Senigallia si è rivelata ancora una volta preziosa per riscontrare tempestivamente il problema di due atleti importanti come Sebastianelli e Coppa. Fra Moschini e l'Fc Senigallia d'altronde va ricordato che il rapporto dura sin dalla fondazione della ormai ex Miciulli e la sua prima partecipazione al campionato di Terza Categoria (nel 2010). “Una collaborazione professionale sbocciata dalla stretta amicizia con molti componenti della società e andata avanti sino ad oggi con reciproca soddisfazione”. Per la società è un vanto poter avere a disposizione il supporto di un medico e chirurgo dello spessore e dell'esperienza del dottor Andrea Moschini. Ortopedico esperto e specializzato in traumatologia sportiva, il dottor Moschini riceve a Senigallia nell'ambulatorio privato di Via Cavour 13 (tel. 071.63644) ma anche nel centro Acqua & Salute (presso Centro Commerciale Maestrale, via della Bruciata Cesano, 10 - tel. 071.660178). Matteo Magnarelli - MMag ComunicazioneUfficio stampa FC Senigalliawww.fcsenigallia.it
Prosegue la programmazione della rassegna itinerante di teatro dialettale “Teatrando di borgo in borgo”, promossa dal Comune di Senigallia. Il terzo appuntamento è in programma domenica 2 aprile, alla Sala Pio IX – ex bocciodromo di Roncitelli, alle ore 17,30, con la compagnia “I Mazzamurei”, che metteranno in scena ‘N min’stron’ d’ sciapat’ cundit’ sa do risat’: cinque scenette in dialetto senigalliese che prendono spunto dal  vivere quotidiano di gente comune,  in cui si alternano intrighi, sotterfugi, doppi sensi tutti conditi con sapiente autoironia. I testi sono curati da Giuliano Bedini, Luigi Schiaroli, Vitaliano Pettinelli, Mafalda Stefanini, scenografie di Luigi Schiaroli.   Interpreti:    Nevio Anniballi, Silvia Cavalletti, Paolo Durpetti, Flora Frati, Giuliano Giacomini, Loretta Gresta, Livia Malatesta,  Gabriele Mesturini, Federica Schiaroli, Orietta Solazzi, Agnese Talone. Per informazioni  è possibile chiamare il numero 0716629368. Come per tutti gli spettacoli della rassegna, l’ingresso sarà gratuito. Ufficio stampa del Comune di Senigallia
Sabato 1° aprile la Biblioteca comunale Antonelliana resterà aperta sia al mattino che al pomeriggio, ospitando due interessanti appuntamenti. Alle ore 10, nella sala conferenze, si terrà l’iniziativa con Elena Chandani Alesiani “I volti della Sibilla Appenninica: un viaggio alla ri-scoperta degli archetipi del femminile”, promossa dall’associazione “Il Tempio della Dea”. Alle ore 18, invece, per la rassegna “Poesia & Musica”, ci sarà l’omaggio a Fabrizio De Andrè “Non al denaro non all’amore né al cielo”, con Gabriele Carbonari e Mauro Pierfederici. Per l’intera giornata saranno attivi tutti i servizi di prestito. Ufficio stampa del Comune di Senigallia
Nell' ambito dei percorsi di avvicinamento al teatro da anni portati avanti dal Liceo Scientifico Statale “E. Medi” di Senigallia, sabato 1 aprile 2017, arriveranno a scuola l’attore Stefano Accorsi ed il regista/attore Marco Baliani. I due, protagonisti dello spettacolo teatrale"Giocando con Orlando" che molti avranno l'opportunità di vedere il 31 marzo al teatro "La Fenice" di Senigallia, saranno ospiti del Liceo Medi per un incontro con gli studenti e tutti gli spettatori della “piece” teatrale che vorranno interagire con loro e dar vita ad un’esperienza da non perdere. L'incontro con Accorsi e Baliani di sabato 1 aprile si terrà a partire dalle ore 11:30 presso l’aula magna del Medi. Il Liceo senigalliese che è sempre attento ad una formazione a 360 gradi dei propri studenti, grazie al fondamentale contributo dei prof. Annibali e Lombardi e la collaborazione del sig. Anniballi, da tempo organizza iniziative teatrali che riscuotono sempre grande interesse e partecipazione da parte dei ragazzi. L’incontro con personaggi del calibro di Stefano Accorsi e Marco Baliani è un’ulteriore conferma di quanto sia importante per il Medi stimolare i ragazzi all’apprendimento anche attraverso forme espressive che vadano oltre la classica lezione a scuola. Da Liceo Scientifico "E.Medi "
I Carabinieri della Compagnia di Senigallia hanno dato esecuzione ad ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari firmata dal G.I.P. del Tribunale di Ancona, nei confronti di una quarantunenne, residente a Senigallia, responsabile del reato di prostituzione minorile. La donna è stata rintracciata ieri sera con il camper sulla statale adriatica nel parcheggio adiacente ad un supermercato. Le indagini, dirette dalla Procura della Repubblica di Ancona e condotte dai Carabinieri con l’ausilio di attività tecniche, sono state avviate a seguito della denuncia presentata dai genitori di una sedicenne che avevano il sospetto che la propria figlia fosse entrata in un giro di baby squillo. Il pubblico ministero ha autorizzato i Carabinieri ad eseguire una serie di attività tecniche ed analisi documentali del traffico telefonico. I fatti oggetto dell’inchiesta si sono svolti dal mese di novembre al mese di gennaio di quest’anno. Periodo in cui la minorenne dopo essere stata collocata in comunità dal Tribunale per i Minorenni delle Marche si era allontanata volontariamente. E’ stata un’indagine certosina che ha consentito di costruire le prove partendo da semplici sospetti attraverso l’analisi dei tabulati di traffico telefonico e l’esame dei social e delle chat sui quali la minorenne pubblicava le sue foto. Sono stati documentati i contatti telefonici tra la minorenne e la quarantunenne arrestata ed altre persone al vaglio degli inquirenti. Attraverso l’analisi del traffico telefonico è stata determinata la frequenza dei contatti tra il numero in uso alla minorenne e le altre utenze rilevate dal tabulato. Tale operazione ha permesso di sviluppare un elenco dal quale sono state estrapolate le utenze che avevano avuto un numero rilevante di contatti con la ragazza. In questo modo sono state individuate alcune persone, tra cui uomini di età non compatibile con la possibilità di avere una semplice amicizia la minore, che sono state sentite dai Carabinieri. E’ stato documentato che la ragazza ha esercitato l’attività di prostituzione, e che tale attività è stata esercitata all’interno del camper messo a disposizione dall’indagata. Sono stati scoperti in internet annunci, espliciti in cui si offrivano prestazioni sessuali con indicazione del numero di cellulare. Nel corso dell’operazione, oltre al sequestro del telefonino dell’indagata, in esecuzione del medesimo provvedimento cautelare, è stato sottoposto a sequestro preventivo l’autocaravan Iveco “Laika”, di proprietà della donna ed utilizzato per l’attività illecita. Le indagini proseguono per verificare la posizione degli intestatari delle altre utenze rilevate sui tabulati.

Comunicare "in TUTTI i SENSI"

COMUNICA con i mezzi del nostro Gruppo

Gruppo MEDIA