Corinaldo

Corinaldo (168)

Le notizie dal tuo comune

09 Maggio 2018
Il Comune di Corinaldo istituisce il riconoscimento “Sementi Festival” volto a esaltare con un premio le aziende, le realtà e le esperienze italiane che mettono al centro i valori quali la salvaguardia dell’ambiente, l’agricoltura e il rispetto del paesaggio, nonché promotori, attraverso azioni dirette e concrete, dell’equilibrio tra uomo e ambiente. Il riconoscimento è legato all’evento nazionale “Sementi Festival” che si svolge ogni anno a Corinaldo (quest’anno da venerdì 25 a domenica 27 maggio nel centro storico corinaldese) ed è rivolto a quelle attività economiche ((imprenditoriali, agricoli e sociali) che operano in Italia e che dimostrano di saper unire la conoscenza, l’attenzione, la valorizzazione e il rispetto dell’ambiente e del territorio alla capacità di fare impresa e di rendere sostenibile l’attività economica. Le imprese interessate dovranno presentare un proprio progetto entro e non oltre le ore 13.00 del 24 maggio 2018 all’ufficio Cultura del Comune di Corinaldo (Paolo Pirani Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) a cui è possibile rivolgersi per ricevere informazioni e richiedere chiarimenti. Il riconoscimento verrà consegnato in occasione del convegno “Quale agricoltura futura?” di domenica 27 maggio 2018. Leggi tutto...
03 Maggio 2018
Sabato 5 maggio ore 18.00 nella sala Consiliare “A.Ciani” del Comune di Corinaldo, appuntamento con la scrittrice Dacia Maraini e il suo nuovo libro “Chiara d’Assisi: elogio della disobbedienza.” La storia, declinata al maschile, ci mostra la figura di Santa Chiara d’Assisi per lo più all’ombra del concittadino San Francesco. L’opera è l’incontro tra un’autrice, la quale attraverso la parola ci ha fatto e ci fa conoscere un impagabile universo esistenziale e una donna alla quale, a causa del contesto in cui è vissuta, la parola è stata tolta, senza peraltro che alcuno sia mai riuscito a piegarne l’adamantino carattere. "É una ghiotta occasione quella di poter avere ospite una delle maggiori scrittrici italiane del Novecento e della contemporaneità- le parole dell’assessore alla Cultura e Pari Opportunità Giorgia Fabri- Una donna che ha dato e dà lustro al nostro paese con la sua intrigante, puntuale, originale, multiforme produzione letteraria, affrontando tematiche strettamente legate al mondo della donna, alla femminilità, all'essere soggetto determinante, ma troppo spesso contrastato, per usare un eufemismo, se non addirittura misconosciuto di questa nostra società, mai abbastanza evoluta per determinate problematiche come nel caso dell' ancora una volta attuale e drammatica violenza di genere. La tematica del volume di cui Dacia Maraini parlerà a Corinaldo, s’ inserisce bene nel contesto di una realtà cittadina e amministrativa che alla donna, a cominciare da Maria Goretti, giovane martire e santa di questa terra, assegna preminenza e costante attenzione. Corinaldo, città d'arte e fede, per citare una tra le diverse definizioni di questo Borgo d'Italia e d'Europa, non può che accogliere con entusiasmo e gratitudine questa bella figura di donna, di studiosa e di scrittrice che con la sua opera ha saputo intercettare i sentimenti, le vicende, le problematiche emergenti a cavallo di due millenni che appaiono, allo stesso tempo, tanto vicini e tanto lontani fra loro e talvolta da noi, affaticati interpreti di una quotidianità che ci assorbe e ci impedisce di elevare lo sguardo e lo spirito verso ben altre mete”. “La presenza di Dacia Maraini a Corinaldo, infine, impreziosisce ed esalta un percorso che questa Amministrazione e, in particolare l'assessorato alla Cultura, ha da tempo intrapreso nel senso: della promozione di scrittori, locali e non, giovani e meno giovani, che giustamente ambiscono a proporre le loro opere; dell'ospitalità offerta ad autori di rilievo nazionale, in stretto e proficuo rapporto di collaborazione con l'associazionismo locale ad hoc, che, come in questo caso Unitre e “Letto per diletto”, sviluppa incontri di tal genere nel corso dell'anno, nonché apprezzati e frequentati incontri di lettura in biblioteca". Mauro Pierfederici, alla presenza del critico letterario Eugenio Murrali, condurrà la presentazione. Leggi tutto...
30 Aprile 2018
Il Comune di Corinaldo in prima linea per la lotta al gioco d’azzardo con l’introduzione di rigide fasce orarie per disincentivarne il gioco. Pugno duro, dunque, per combattere la ludopatia, un disturbo del comportamento rientrante nella categoria diagnostica dei disturbi del controllo degli impulsi che colpisce la sfera comportamentale, relazionale, cognitiva e affettiva di una persona, in modo tale da renderne problematica la sua integrazione socio-lavorativa. Il Comune di Corinaldo, durante il Consiglio Comunale del 20 marzo 2018, ha approvato il regolamento per la prevenzione del gioco d’azzardo patologico: “Con il regolamento da noi redatto, non abbiamo trovato una soluzione e non abbiamo raggiunto un traguardo, ma abbiamo voluto dare un segnale forte per cercare di scoraggiare le persone ad accedere nelle sale slot e usufruire delle slot machines- la riflessione del sindaco con delega alle politiche sociali, della persona e della famiglia Matteo Principi- In più, vogliamo continuare questo percorso, cercando di coltivarne altri quali sport, cultura… percorsi che vanno a colmare lacune, disagi e debolezze di una comunità, prendendoci cura dei cittadini più deboli. Ringrazio l’ufficio dei servizi sociali condiviso dai Comuni della Vallata per il supporto datoci, l’associazione ‘Zero Slot’ di Senigallia e l’ Arci “Pablo Neruda” di Corinaldo, uno dei promotori di questo percorso. Invito i titolari delle attività che hanno puntato anche sulle sale slot e che ora devono riorganizzarsi, di riflettere su questo tema, i dati sono chiari e non opinabili. Al momento potrà sembrare un’utopia, ma, come da sempre mi piace pensare e lavorare ovvero a lungo termine, spero un giorno le video lottery possano lasciare spazio alle librerie.” Il Comune di Corinaldo, con deliberazione di Consiglio Comunale del 17 aprile 2014 aveva mosso un primo passo per combattere il gioco d’azzardo, aderendo al “Manifesto dei sindaci per la legalità contro il gioco d’azzardo”. Ora, con una regolamentazione al dettaglio del gioco d’azzardo, conforme alla Legge Regionale del 7 febbraio 20017 n°3 (Norme per la prevenzione e il trattamento del gioco d’azzardo patologico e della dipendenza da nuove tecnologie e social network, nonché delle patologie correlate), il Comune di Corinaldo intende più che mai tutelare la salute dei concittadini prevenendo le ludopatie. Le disposizioni di questo regolamento si applicano alle sale da biliardo o da gioco, agli esercizi commerciali pubblici o circoli privati, alle associazioni o aree aperte al pubblico autorizzati alla pratica del gioco o all’installazione di apparecchi da gioco. L’esercizio del gioco tramite gli apparecchi da gioco nei giorni feriali, non è consentita nelle fasce orarie comprese fra le ore 6.00 e le 8.00, fra le ore 11.00 e le ore 15.00, fra le ore 17.00 e le ore 23.00; nei giorni prefestivi e festivi non è consentita nelle fasce orarie comprese fra le ore 12.00 e le ore 24.00. A partire dal 31 dicembre 2019, l’esercizio del gioco tramite gli apparecchi da gioco non è consentita nella fascia oraria compresa fra le 10.00 e le 22.00. La legge inoltre vieta l’installazione di apparecchi e congegni per il gioco in locali ubicati in un raggio di trecento metri da istituti universitari, da scuole di ogni ordine e grado, con esclusione delle scuole dell’infanzia, da istituti di credito e sportelli bancomat, da uffici postali, da esercizi di acquisto e vendita di oggetti preziosi e oro usati. Dal 31 dicembre 2019 è vietata l’installazione di apparecchi e congegni per il gioco ubicati in un raggio di trecento metri dalle seguenti strutture per minori, giovani, anziani: impianti sportivi pubblici o aperti al pubblico, centri di aggregazione giovanile, oratori, case di riposo e cura che prevedono la degenza, biblioteche. Leggi tutto...
26 Aprile 2018
Sono stati cinque giorni di puro spettacolo e divertimento, quelli appena trascorsi nella Città Corinaldo, tanti turisti e visitatori sono accorsi da ogni parte d'Italia per "colorare" con la loro presenza la Festa dei Folli 2018. I ragazzi del Gruppo Storico "Combusta Revixi", vogliono esprimere un Immenso Grazie ai loro familiari, al team dello stand gastronomico e cassieri, per questi giorni di lavoro e impegno, nel segno del puro volontariato. Inoltre come non citare per il loro prezioso contributo: l'apparato del Comune di Corinaldo, il Consiglio della Regione Marche, la Pro Loco, la Confartigianato Imprese di Ancona, Pesaro e Urbino, l'Ass. Pozzo della Polenta, la Protezione Civile, la Lega Italiana Sbandieratori; quindi tutte le Associazioni cittadine e non, che hanno collaborato in questa festa: CamminAmici, UniTre, gli Astrofili N.A.S.A. di Senigallia, Tempolifollero di Barbara, Gent’d’ S’nigaja, l'Ass. Ge.St.O., la Pubblica Assistenza AVIS di Corinaldo. E' stata una vera "maratona" di iniziative culturali, di spettacoli con concerti, artisti di strada, mercatini, discoteca, laboratori per bambini, gruppi sbandieratori e musici, i migliori artisti provenienti, selezionati e provenienti da diverse città italiane. Vedere partire la folle corsa colorata The Crazy Run del 25 aprile, è stata un'emozione indescrivibile, 1100 partecipanti, altrettanti gli spettatori ad applaudire, veramente ha "riempito il cuore", di felicità, gioia e serenità. Un sincero ringraziamento poi va ai tanti Tecnici, Arma dei Carabinieri,Uff.Tecnico comunale, Protezione Civile, Polizia Locale, ai Volontari del Vigili del Fuoco, agli equipaggi della P.A.AVIS di Corinaldo, per aver organizzato nei dettagli, vigilato da mattino a notte fonda, al fine di avere una "Festa Sicura"; sembra un dettaglio, ma nei fatti è stata una priorità e un valore aggiunto in questa Festa dei Folli. Adesso i tanti ragazzi del "Combusta Revixi", riprenderanno le loro attività artistiche e storiche, in tante Città italiane, quindi Vi aspettano con i loro Spettacoli ! Vi invitiamo a visitare il portale del Gruppo Storico www.gruppostoricocorinaldo.it con tutti gli appuntamenti e spettacoli in costante aggiornamento. Leggi tutto...
23 Aprile 2018
La Festa dei Folli di Corinaldo entra nel clou delle sue giornate, tanti turisti ed appassionati nelle prime giornate dell'evento più divertente e colorato di primavera. Gli organizzatori hanno lanciato la volata che culminerà il 25 aprile, spettacoli ed attività non mancheranno a coinvolgere e trascinare nell'allegria e divertimento tutti i presenti alla manifestazione, l'ingresso è libero e gratuito. Martedì 24 aprile sarà la vigilia della giornata conclusiva, con i piatti tipici della migliore cucina tradizionale, presso lo Stand Gastronomico nel Piazzale del Gioco del Pallone, che può accogliere fino a 500 posti a sedere; quindi saranno presenti dal primo pomeriggio, i mercatini dell'artigianato, gli artisti di strada "I Circondati", mostra dedicata al "viaggio" e musei cittadini visitabili. La serata di martedì, presso la struttura al coperto del Piazzale Gioco del Pallone, vedrà lo spettacolare Concerto Rock della tribute band di Vasco: "Le Bollicine", con la straordinaria partecipazione di Andrea Innesto il "Cucchia", saffonista e corista storico del rocker modenese, che ha collaborato inoltre con tanti artisti come Patty Pravo, Biagio Antonacci e Gianni Morandi. La notte poi sarà accompagnata da Billy DJ, nella discoteca. Mercoledì 25 aprile sarà una giornata densa di attrazioni, ad iniziare dallo stand gastronomico nel Piazzale del Gioco del Pallone aperto a pranzo e cena, poi la "Treia street band", laboratori per bambini, artisti di strada, mercatini, con mostre e musei civici aperti. Alle ore 16.00 i ragazzi del Gruppo Storico "Combusta Revixi" hanno organizzato la folle corsa colorata "The Crazy Run", la quale punta proprio a far trascorrere qualche ora in allegria, dipingendo i partecipanti con i colori della vita, a ricordare anche la Festa Nazionale della Liberazione. Ricordiamo che per partecipare alla Crazy Run di Corinaldo, la folle corsa colorata del 25 aprile, ci si può iscrivere anche il giorno stesso, dalle ore 14.00 presso i punti informazione ed iscrizione situati al Borgo di Sotto e Piazzale del Gioco del Pallone. Appuntamento conclusivo della Festa dei Folli 2018, sarà il concerto del gruppo "Caduta Libera", cover band ufficiale dei nomadi, accompagnati da letture dedicate alla liberazione da parte dell'Associazione Ge.St.O., alle ore 18.30 nel Piazzale del Gioco del Pallone. Vi invitiamo a visitare la pagina web www.festadeifolli.it con tutte le informazioni e dettagli della Festa dei Folli 2018. Leggi tutto...
19 Aprile 2018
Saranno cinque giorni divertenti e colorati a Corinaldo, la follia andrà in scena in un programma ricco di iniziative, da sabato 21 a mercoledì 25 aprile. Un tour de force per i ragazzi organizzatori dell'evento più folle di primavera, ma tutti i componenti del Gruppo Storico "Combusta Revixi" sono pronti ad accogliere turisti e visitatori, che giungeranno a Corinaldo, uno dei Borghi più Belli d'Italia. Il calendario delle cinque giornate di Festa presenta un programma per tutti i gusti, dai bambini, famiglie e quindi i ragazzi che la sera troveranno concerti live e discoteca. Vi presentiamo quindi tutto il Programma dettagliato della Festa dei Folli 2018, come sempre ad Ingresso Libero e gratuito. Da sabato 21 a Mercoledì 25 aprile presso la Sala A.Carafoli del Comune, mostra opere artistiche: “Un Viaggio”, mostra fotografica e di numerose opere artistiche realizzata da Veronica Janise Conti. La prima esposizione dei lavori realizzati da Veronica Janise Conti dopo il suo viaggio in solitaria nei Balcani. Fotografie, disegni e l’atmosfera, racconteranno il viaggio intrapreso dall'artista. Sabato 21 aprile - ore 10.00 sino alle ore 20.00 lungo il Corso, Sapori di Primavera, mercatino dell'artigianato e dei prodotti tipici locali; - ore 14.00 sino alle 20.00, nel Torrione di Porta del Mercato, laboratori didattici ed animazioni colorate per bambini; - ore 15.00 per l'intero pomeriggio nella manifestazione: “Tanto di Cappello” - Spettacoli itineranti Artisti di Strada, a cura degli artisti Marco Migliavacca e Alberto Fontanella in arte Zaychic; - ore 15.00 sino alle ore 23.00 nei pressi del Piazzale del Gioco del Pallone “Osserviamo il Cielo”, in collaborazione con l'Associazione N.A.S.A. Nuova Associazione Senigallia Astrofili, verrà realizzato un punto di osservazione celeste, in particolare potremo osservare di giorno il sole con un telescopio particolare e quindi di notte, la volta celeste; - ore 16.00 spettacoli itineranti del Gruppo Storico “Combusta Revixi” di Corinaldo, sbandieratori, musici ed arieri; - ore 17.30 Pinacoteca Comunale, presentazione del libro "La Linea Profonda", a cura dell'autore Matteo Bettini. Un romanzo di genere thriller psicologico, narrato con uno stile raffinato ed avvincente al contempo. L’autore si serve sapientemente di opportuni flash-back, per giungere ad un finale davvero da brividi e completamente inaspettato. - ore 18.00 Piazzale del Gioco del Pallone, apertura stand gastronomico fino a tarda serata; - ore 20.00 Piazzale del Gioco del Pallone inizio della 24 ore di “Folle Maratona di Taglio di Capelli”, a cura di Gonario Coiffeur; - ore 21.30 Piazzale del Gioco del Pallone, Concerto Live dei “Mortimer Mc Grave”, - ore 23.30 Piazzale del Gioco del Pallone Discoteca con DJ Morru; Domenica 22 aprile - ore 10.00 sino alle ore 20.00 Sapori di Primavera, mercatino dell'artigianato e dei prodotti tipici locali lungo il Corso fino alle ore 20.00; - ore 12.00 Piazzale del Gioco del Pallone, apertura stand gastronomico fino a fine serata; - ore 14.00 sino alle 20.00, Piazzale Gioco del Pallone, laboratori didattici ed animazioni colorate per bambini a cura del “Tempolifollero di Barbara”; - ore 15.00 nel pomeriggio, Centro Storico, spettacolo itinerante della Street Band “Archi Mossi”; - ore 15.00 per l'intero pomeriggio nella manifestazione: “Tanto di Cappello” - Spettacoli itineranti Artisti di Strada a cura degli artisti Marco Migliavacca e Alberto Fontanella in arte Zaychic; - ore 15.30 Parata della Nazionale Italiana Sbandieratori e Musici LIS, lungo il corso cittadino; - ore 16.00 fino alle 20.00, lungo il corso e Piazza del Terreno “Gala della Bandiera” con i gruppi giovanili, Sbandieratori e Musici della Lega Italiana Sbandieratori; - ore 17.30 nella Sala A.Ciani del Comune di Corinaldo, pin collaborazione con l'UNITRE di Corinaldo, Conferenza, “Cacciatrici di Paesaggi”. Rosetta Borchia ed Olivia Nesci, fondatrici dell’Associazione Montefeltro Vedute Rinascimentali, presentano un’interessante avventura nel paesaggio marchigiano alla ricerca e scoperta di luoghi reali corrispondenti agli sfondi di capolavori di Piero della Francesca, Leonardo, Raffaello e di altri importanti artisti del Rinascimento italiano; - ore 18.00 nel Torrione di Porta del Mercato, Concerto della “Zio Rufus Sugar Band”, tributo personalizzato a Zucchero Fornaciari; - ore 21.00 Piazzale Gioco del Pallone Concerto della band “The Lamb”, anni '80; Lunedì 23 aprile - ore 19.00 Piazzale del Gioco del Pallone, apertura stand gastronomico; - ore 21.00 Piazzale Gioco del Pallone, serata musicale e dialettale “Musica e Parole”, un momento culturale spensierato e divertente, un viaggio nelle nostre radici e tradizioni, insieme alla “Senigallia Blues Band”, a Gent'd' S'nigaja e a Cittadini corinaldesi, che racconteranno storielle accompagnati da musica blues con testi in dialetto; Martedì 24 aprile - ore 14.00 sino alle ore 20.00 Sapori di Primavera, mercatino dell'artigianato e dei prodotti tipici locali lungo il Corso; - ore 14.00 sino alle 20.00, Piazzale Gioco del Pallone, laboratori didattici ed animazioni colorate per bambini; - ore 15.00 per l'intero pomeriggio nella manifestazione: “Tanto di Cappello” - Spettacoli itineranti Artisti di Strada a cura de “I Circondati”; - ore 18.00 Piazzale del Gioco del Pallone, apertura stand gastronomico fino a tarda sera; - ore 18.00 Sala A.Ciani del Comune, dal Modena Park a Corinaldo, con Andrea “Cucchia” Innesto, gli appassionati, musicisti, fans, potranno partecipare gratuitamente all'incontro pubblico con il sassofonista e corista di Vasco Rossi; vanta un'esperienza trentennale a fianco della rock star modenese, inoltre ha collaborato con Gianni Morandi, Biagio Antonacci, Patty Pravo, Ornella Vanoni e Loredana Bertè. - ore 18.00 sino alle ore 23.00 nei pressi del Piazzale del Gioco del Pallone “Osserviamo il Cielo”, in collaborazione con l'Associazione N.A.S.A. Nuova Associazione Senigallia Astrofili, verrà realizzato un punto di osservazione celeste, in particolare potremo osservare di giorno il sole con un telescopio particolare e quindi di notte, la volta celeste; - ore 21.30 Piazzale del Gioco del Pallone, concerto de “Le Bollicine” Vasco Rossi Tribute, con la partecipazione straordinaria di Andrea “Cucchia” Innesto, sassofonista storico di Vasco Rossi, con il quale ha collaborato per trentadue anni; - ore 23.30 Piazzale del Gioco del Pallone Discoteca ed Animazione con Billy DJ ; Mercoledì 25 aprile - ore 10.00 sino alle ore 20.00 Sapori di Primavera, mercatino dell'artigianato e dei prodotti tipici locali lungo il Corso; - ore 12.00 Piazzale del Gioco del Pallone, apertura stand gastronomico fino a sera; - ore 15.00 per l'intero pomeriggio nella manifestazione: “Tanto di Cappello” - Spettacoli itineranti Artisti di Strada a cura de “I Circondati”; - ore 15.00 per tutto il pomeriggio, Centro Storico, spettacolo itinerante della Street Band Treia; - ore 16.00 Piazzale del Gioco del Pallone Crazy Run, la pazza e divertente corsa colorata lungo la cinta muraria di Corinaldo, con tanta musica e animazione a cura dello Staff di Radio Arancia Network; - ore 18.30 Piazzale del Gioco del Pallone, concerto dei “Caduta Libera” Cover Band dei Nomadi, musica e racconti dedicati alla Festa della Liberazione, in collaborazione con l'Associazione Ge.st.o. Vi invitiamo a visitare il portale web www.festadeifolli.it con tutte le informazioni e dettagli della Festa dei Folli 2018. Leggi tutto...
18 Aprile 2018
Saranno cinque giorni di puro divertimento a Corinaldo, da sabato 21 a mercoledì 25 aprile, il tutto ad Ingresso Libero e gratuito. I pomeriggi saranno scanditi a ritmo delle street band's, dalla Toscana gli "Archi Mossi", alla "Street Band Treia", quindi agli spettacoli itineranti del Gruppo Storico "Combusta Revixi", con sbandieratori e musici. Per le famiglie, avremo i laboratori per bambini a cura di "Tempoliffolero" di Barbara, artisti di strada quali Marco Migliavacca, Alberto Fontanella in arte Zaychic e la Compagnia dei "Circondati". Ogni giorno di Festa sarà accompagnato da ottima musica live: Sabato 21 suoneranno i "Mortimer Mc Grave" (folck rock), Domenica 22 concerto della "Zio Ruf Sugar Band" (cover zucchero), quindi il gruppo "The Lamb" (anni '80), Lunedì 23 serata blues dialettale con la "Senigallia Blues Band". Martedì 24 sera, avremo un ospite speciale che suonerà insieme a "Le Bollicine" (vasco tribute band), direttamente dal Modena Park: Andrea Innesto, il "Cucchia". Concluderemo la Festa dei Folli il 25 aprile con musica e parole, dedicate alla Festa di Liberazione, insieme ai "Caduta Libera" (nomadi tribute band). La notte nel Piazzale Gioco del Pallone, sarà poi animata da DJ Morru il 21 aprile e Billy DJ il 24, per ballare e divertirsi con ottima musica, nella struttura al coperto di oltre 500 mq. Vi invitiamo a visitare il portale web www.festadeifolli.it con tutte le informazioni e dettagli della Festa dei Folli 2018. Leggi tutto...
16 Aprile 2018
Domenica 22 aprile all'interno della Festa dei Folli 2018, non potevano mancare i nostri ragazzi del Gruppo Storico "Combusta Revixi", organizzatori della manifestazione, insieme a graditi ospiti e amici con i quali condividiamo la nostra passione. Evento dedicato ai più giovani è il Gala della Bandiera a loro riservato: Cinque Compagnie di Sbandieratori e Musici Under18, si esibiranno lungo il corso cittadino per culminare con i propri spettacoli in Piazza del Cassero, dalle ore 16.00. Saranno presenti oltre ai nostri ragazzi del vivaio giovanile, i gruppi: Sbandieratori e Musici Contrada S.Anna di Lucca, Sbandieratori e Musici Val Marina di Calenzano (FI), Sbandieratori e Musici dell'Urna di Urgnano (BG) e Gruppo Storico "La Pandolfaccia" di Fano (PU). Esibizione della Nazionale Italiana Sbandieratori e Musici L.I.S.: Corinaldo è sede della Nazionale della Lega Italiana Sbandieratori, quindi sbandieratori e musici provenienti da ogni parte d'Italia, saranno impegnati nel ritiro presso le strutture cittadine, per preparare gli spettacoli in vista di importanti partecipazioni ad eventi. Domenica 22 pomeriggio, dalle ore 15.30, la selezione nazionale, omaggerà la Festa dei Folli di Corinaldo con il corteo per le vie principali e quindi in Piazza del Cassero, proporrà uno spettacolo straordinario. Vi invitiamo a visitare il portale web www.festadeifolli.it con tutte le informazioni e dettagli della Festa dei Folli 2018. Leggi tutto...
13 Aprile 2018
La Festa dei Folli sarà come sempre accompagnata da ottima musica, in questa edizione, Martedì 24 aprile, in un doppio appuntamento, sarà presente Andrea Innesto, musicista con una carriera strepitosa, ricca di collaborazioni con tanti artisti e cantanti prestigiosi. Abbiamo scambiato quattro chiacchiere con Andrea, sicuramente ai molti noto come il "Cucchia", per la sua trentennale collaborazione come sassofonista e corista di Vasco Rossi. Andrea, cos'è per te la musica e perché suoni il sassofono ? La Musica ? Per me è ancora il tutto, la ricerca costante di un equilibrio . Un modo di Vita. Malgrado cambino tempi, modi e forme. Il suono è una costante universale. Il sax è uno strumento che amo come tutti i fiati, una passione trasmessa dal mio insegnante Marino Serrazanetti, invece mio Padre mi consigliò e mi indusse al Flauto traverso, anche se in cuor mio mi sarebbe piaciuto suonare la batteria . Martedì 24 aprile alla Festa dei Folli, nel pomeriggio, prima del concerto serale, incontrerai i ragazzi ai quali parlerai della tua esperienza di vita artistica, molti saranno studenti ed appassionati di musica, quale messaggio vuoi lanciare a chi si affaccia in questo straordinario mondo ? Il messaggio da trasmettere ai giovani è quello di coltivare la passione per la musica, oltre ad ampliare le proprie competenze non solo musicali (andare all'estero a curiosare).Credo sia importante trasmettere ai giovani che la professione del musicista è molto dura e come in tutti i mestieri c'è necessità costante di aggiornamento e di conseguenza ...di studio. Non si finisce mai di imparare e a volte sembra quasi di non saper fare più nulla, Ogni stile ed ogni linguaggio richiedono tempo e pratica costante e non sempre si riesce a fare il tutto. Ma questa è la vita! Un consiglio vero è quello di mantenersi vivi, curiosi e senza falsi pregiudizi, soprattutto evitando atteggiamenti inutili alla propria formazione, tutto per dire che qualche giretto nelle metropoli europee male non fa e toglie quella patina di provincialismo che altrimenti si radica e rischia di degenerare in presunzione. Curiosità e mai sentirsi arrivati. Il Mondo Suona !!! Molti associano il tuo soprannome "Cucchia", ai 34 anni vissuti nella band di Vasco Rossi, ma non tutti sono a conoscenza delle tue tante collaborazioni artistiche ed esperienze vissute oltre Vasco, quindi puoi dirci qualcosa su Andrea ? "Cucchia" è un nomignolo o meglio un soprannome che mi è stato affibbiato dall'entourage del Kom durante le prove del primo Tour nel 1985 . A me non piaceva molto .... ma alla fine mi ci sono abituato. Si .....ho collaborato nei dischi con numerosi Artisti (oltre a Vasco Rossi e Steve Rogers Band) tra i nomi più noti, Patty Pravo con cui ho collaborato nei dischi e 10 anni di tour dal 1997 al 2007 poi Loredana Berte, Biagio Antonacci, Gianni Morandi, Bindi / Vanoni, Andrea Mingardi, ecc...ecc... In ultimo Andrea, suonare davanti ad un pubblico di 220.000 persone al Modena Park, che emozioni ti ha lasciato ? Modena Park .....descrivere un emozione è difficilissimo. Un ricordo Indelebile ...... Tanta gente... un mucchio di Energia..... tanta commozione . Un bel ricordo ormai alle spalle. Solo una parola agli innumerevoli estimatori: Grazie ! Personalmente ce l'ho messa sempre tutta: Energia, Passione e Cuore. Doppio appuntamento con Andrea Innesto a Corinaldo martedì 24 aprile - INGRESSO LIBERO: - alle 18.00 Incontro con l'artista, nella Sala A.Ciani del Palazzo Comunale: gli appassionati, musicisti, fans, potranno partecipare gratuitamente all'incontro pubblico; - alle ore 21.30, nel Piazzale del Gioco del Pallone, concerto de “Le Bollicine” Vasco Rossi Tribute, con la partecipazione straordinaria di Andrea “Cucchia” Innesto, sassofonista storico di Vasco Rossi, con il quale ha collaborato per trentadue anni. Vi invitiamo a visitare il portale web www.festadeifolli.it con tutte le informazioni e dettagli della Festa dei Folli 2018. Elisa Fabrizi Leggi tutto...
12 Aprile 2018
Da sabato 21 a mercoledì 25 aprile 2018 Corinaldo sarà la scenografia della Festa dei Folli, sesta edizione. Alla presenza del sindaco Matteo Principi, dell'assessore al Turismo Riccardo Silvi, del presidente del Gruppo Storico "Combusta Revixi" Elisa Fabrizi, del referente della Confartigianato di zona Giacomo Cicconi Massi e del presidente Confartigianato di Corinaldo Samuele Spadoni, è stata presentata la Festa dei Folli che, in questa edizione, avrà come filo conduttore “il Viaggio”. La conferenza stampa è iniziata con il saluto virtuale del presidente del Consiglio Regionale Antonio Mastrovincenzo, assente per impegni istituzionali, il quale ha espresso i migliori auspici per la Festa dei Folli, un evento di grande richiamo turistico, anche quest'anno patrocinata dal Consiglio della Regione Marche. Il sindaco Matteo Principi ha fatto gli onori di casa: “Con la Festa dei Folli si apre la stagione estiva a Corinaldo. Un plauso va ai ragazzi del Gruppo Storico "Combusta Revixi" per aver proposto ancora una volta un evento di forte richiamo turistico molto apprezzato dai tanti visitatori presenti nelle scorse edizioni. E' importante vedere come in questa manifestazione ci sia sinergia vera tra associazioni e istituzioni, per offrire il meglio della nostra città. Mi piace sottolineare come nella giornata del 25 aprile, Festa Nazionale della Liberazione, anche la Festa dei Folli, nel pomeriggio, ricorderà questo appuntamento con un' iniziativa dedicata." L’assessore al Turismo Riccardo Silvi: “La Festa dei Folli non è un evento che c'è anche a Corinaldo. È un evento che può essere "solo" a Corinaldo. Per lo spirito delle persone che lo organizzano, per la qualità dei suoi contenuti, per la bellezza dei suoi luoghi. Il luogo dove si svolgono gli eventi è sempre più il valore aggiunto dell'evento stesso e questo il Gruppo Storico lo sa e sa come valorizzarlo.” I rappresentanti della Confartigianato Giacomo Cicconi Massi e Samuele Spadoni hanno ricordato la collaborazione sempre fattiva con Corinaldo e i ragazzi del Gruppo Storico quindi l'importanza di realizzare un mercato di sapori tipici e dell'artigianato, un valore aggiunto in questa manifestazione. Il presidente Elisa Fabrizi insieme all'ideatore e collaboratore Francesco Spallacci hanno presentato la Festa dei Folli 2018: “È la mia prima manifestazione come presidente- le parole della Fabrizi- Abbiamo cercato collaborazione e pensato a qualcosa di unico e speciale da offrire ai partecipanti. È stato uno sforzo importante anche organizzare il piano sicurezza, per questo ringrazio in particolare i nostri collaboratori Massimo Galli e Pierluigi Micci". Francesco Spallacci ha illustrato il programma: "L'edizione 2018 si preannuncia ricca di spettacoli, attività culturali, iniziative tra le più variegate. Cinque giorni (ingresso libero) alla portata di tutte le fasce d'età, dalle famiglie ai ragazzi. Una Festa che apre le porte al turismo sostenibile, attraverso proposte di pacchetti turistici, aree camper attrezzate e zone relax dog friendly. Da sabato 21 senza sosta fino a mercoledì 25 aprile la "follia" invaderà Corinaldo, con numerosi artisti di strada, mercatini dell'artigianato locale e prodotti tipici a cura della Confartigianato Imprese, concerti live, galà degli sbandieratori e musici, mostre, musei cittadini aperti, convegni, discoteca serale, stand gastronomici, la folle maratona del taglio di capelli realizzata da "Gonario Coiffeur" e la folle corsa colorata "The Crazy Run" mercoledì 25 aprile pomeriggio. Infine sono giunti i saluti del presidente della Pro Loco Manuel Pettinari, assente per lavoro, il quale ha espresso soddisfazione per questa manifestazione e ha ricordato come la Pro Loco di Corinaldo sia sempre in prima linea nell'aiutare e collaborare per gli eventi della città. Per tutte le informazioni www.festadeifolli.it Leggi tutto...
Pagina 5 di 12