CORINALDO - Il Ministero premia l'unione fra Corinaldo e Castelleone. 180 mila euro di contributo all'unione Misa-Nevola

Un contributo ministeriale di 187.710, 47 euro sarà a disposizione dell'Unione dei Comuni Misa-Nevola, un riconoscimento assegnato sulla base delle funzioni comunali associate rispetto alla base della popolazione e al numero dei Comuni. È quanto è stato confermato e pubblicato dal Ministero dell'Interno nei giorni scorsi, il quale ha pubblicato tutte le cifre di contributo che verranno messe a disposizione delle Unioni comunali e montate sulla base del percorso virtuoso di condivisione dei servizi. L'unione Misa-Nevola risulta infatti la seconda unione in tutta Italia per gestione in forma associata delle funzioni secondo i parametri di valutazione del Decreto Ministeriale dell'Interno 318/2000 poi modificato dal Dm 1° ottobre 2004 che stabilisce i criteri di attribuzione delle risorse in base alla popolazione, al numero dei comuni e ai servizi esercitati in forma associata. Per il 2017 sono ben 32 gli enti associati e l'Unione Misa-Nevola risulta seconda, dietro solamente all'unione Alto Brandano. Un incentivo importante per il percorso di condivisione che i Comuni di Corinaldo e Castelleone di Suasa portano avanti da quasi vent’anni.
Vota questo articolo
(0 Voti)