Castelleone di Suasa

Castelleone di Suasa (67)

Le notizie dal tuo comune

18 Novembre 2016
Anche quest’anno l’Amministrazione Comunale, in collaborazione con la Pro Suasa, organizza l’evento: “Aspettando il Natale..." che, al suo interno, comprende diverse manifestazioni. Dalla locandina distribuita, per il giorno Mercoledì 7 dicembre sono previsti due spettacoli teatrali, alle ore 17,00 e alle ore 21,00, della fiaba natalizia "Luce di Natale", presso il Cinema Suasa (g.c.), allestito dai giovani attori della Compagnia Le Rune Teatro. Lo spettacolo è liberamente ispirato al romanzo di genere fantastico “Canto di Natale” di Charles Dickens, una delle opere più famose e popolari, con la Regia di Filippo Mantoni. Gli spettacoli saranno con ingresso ad offerta e parte dell'incasso verrà devoluto all’iniziativa “MarcHeart”, nata dall’emergenza causata dal sisma che ha colpito l’Italia centrale. Vista la capienza limitata dei posti, si consiglia di effettuare la prenotazione al 347 9237 933. Si prosegue, poi, il giorno successivo, Giovedì 8 dicembre, dalle ore 16,00, con il Mercatino lungo Corso Marconi, in cui saranno in vendita articoli da regalo, artigianato, prodotti tipici locali, pasticceria natalizia, specialità enogastronomiche, ecc. Alle ore 16,00, verrà inaugurata la 1^ Mostra Presepi, nella Chiesa di San Francesco di Paola, rimarrà aperta fino all’Epifania e sarà visitabile ogni giorno dalle ore 8,00 alle ore 20,00. Inoltre, sarà organizzato, dalle ore 16,00 presso l’Oratorio di Sant’Antonio, il Laboratorio per bambini dal titolo “Decoriamo il Natale”. All’imbrunire verrà acceso l’Albero di Natale in Piazza Vittorio Emanuele II e le luminarie che addobbano il centro, con musiche in filodiffusione e canti natalizi, eseguiti dai bambini delle Scuole, in collaborazione con alcuni genitori. Il Museo sarà aperto al pubblico dall’inizio della manifestazione e fino alle ore 20,00 a completamento di un bel pomeriggio da trascorrere a Castelleone di Suasa. Venerdì 9 Dicembre, alle ore 21,00, ci troveremo tutti in Piazza Vittorio Emanuele II, attorno al “Focarone alla Madonna di Loreto”, mangiando castagne e bevendo vin brulè, offerti dalla Pro Suasa, che per l’occasione effettuerà il tesseramento per il nuovo anno. dal Comune di Castelleone di Suasa www.castelleone.disuasa.it Leggi tutto...
15 Novembre 2016
L'Amministrazione Comunale, in collaborazione con laPro Suasa, intende organizzare la1^ Mostra Presepi, che sarà inaugurata l’8 dicembre e rimarrà aperta fino al giorno dell’Epifania nella Chiesa di San Francesco di Paola, dalle ore 8,00 alle ore 20,00. Per questo motivo ha diffuso una locandina per invitare artisti, collezionisti, studenti, appassionati, grandi e piccini, ad aderire a questo evento, con propri presepiodioramiinminiatura,aventi le seguenti dimensioni massime:base cm. 40 x 40, altezza cm. 45,che dovranno essere consegnati completi entro il 2 dicembre p.v., in quanto non sarà possibile realizzarlo sul posto. I lavori saranno collocati in apposite teche attrezzate (vetrinette 4 lati di vetro, chiuse a chiave). E’ possibile presentare anche Presepi o Diorami di grandezze superiori, fino ad un massimo di cm. 100 per lato, ma dovrà essere fatta richiesta entro e non oltre il 28 Novembre, in modo da predisporre in tempo utile gli spazi, le opere esposte saranno transennate. Proposito dell’Amministrazione Comunale è quello di coinvolgere anche giovani e giovanissimi castelleonesi, facendoli prendere parte alla rassegna con lavori propri o con la propria presenza. L’obiettivo è far comprendere, loro, l’importanza della collaborazione nell’aprirsi al paese e al territorio, per poter essere pienamente parte di un’iniziativa, di cimentarsi in un lavoro nuovo, per scoprire l’emozione che può dare realizzare qualcosa con le proprie mani, arricchendo il proprio bagaglio culturale; di confrontarsi con altri amanti di quest’arte, di poter dire orgogliosi che la prima mostra di presepi a Castelleone di Suasa è stata realizzata anche grazie al loro contributo. Per aderire all'iniziativa, occorre presentare in Comune la domanda di adesione che può essere scaricata dal sito internet del Comune, alla pagina: http://www.castelleone.disuasa.it/po/mostra_news.php?id=346&area=H entro il 2 Dicembre 2016. dal Comune di Castelleone di Suasa www.castelleone.disuasa.it Leggi tutto...
29 Giugno 2016
l 27 Giugno 2016 ha preso il via la consueta campagna di scavo nel Parco Archeologico Regionale della Città Romana di Suasa, nel Comune di Castelleone di Suasa, Loc. Pian Volpello. L’azione congiunta del Dipartimento di Storia Civiltà e Culture dell’Università di Bologna, della Soprintendenza Archeologia delle Marche, del Comune di Castelleone di Suasa e del Consorzio Città Romana di Suasa, consentirà di proseguire le ricerche nella cd. Necropoli Orientale dell’antica città, che già nelle trascorse campagne esplorative ha restituito interessanti sepolture sia ad inumazione che ad incinerazione ricche di interessanti corredi. Dal 27 Giugno al 22 Luglio saranno impegnati sul campo una trentina di studenti guidati e coordinati da giovani specializzati e ricercatori. I risultati degli scavi verranno, come di consuetudine, illustrati al termine della campagna. Informiamo che dal 1 Luglioinizieranno gli orari estivi delParco Archeologico Città Romana di Suasa e dei Musei collegati (Museo Civico archeologico di Castelleone di Suasa, Museo del Territorio di San Lorenzo in campo e l’area archeologica di S. Maria in Portuno), le aperture nel periodo che va dal 1 Luglio al 4 Settembre seguiranno il seguente calendario: giovedì, venerdì, sabato, domenica e festivi dalle 16,00 alle 20,00. Dal primo Luglio, per la prima volta, il Parco si arricchirà di una nuova area visitabile: in aggiunta all'abituale percorso, che include il foro e la splendida Domus dei Coiedii, sarà visitabile anche la Domus del I stile, un'abitazione di età repubblicana, con la possibilità di seguirne anche i lavori di manutenzione. Proseguono inoltre le attività legate al progetto “Suasa cantiere aperto” - sostenuto dal FAI - Fondo Ambiente Italiano e da Intesa Sanpaolo nell’ambito dell’iniziativa “I Luoghi del Cuore” - che prevede il ripristino di una vasta area della Domus dei Coiedii, estesa abitazione aristocratica di epoca romana che occupava un intero isolato dell’antica città di Suasa (AN). Con le sue straordinarie dimensioni (3.300 mq) e i suoi preziosi pavimenti a mosaico, per una copertura di circa 350 mq, la domus rappresenta oggi l’attrattiva principale del Parco Archeologico Regionale della Città romana di Suasa. dal Consorzio Città Romana di Suasa Leggi tutto...
16 Giugno 2016
Sabato 18 giugno, dalle ore 9.00 fino alle ore 12.00, presso la scuola dell’Infanzia a Castelleone di Suasa si terrà un open day del centro estivo, ossia una mattinata dimostrativa, gratuita, con le attività e i laboratori che poi saranno riproposti nel corso del centro estivo organizzato dall'associazione Generazione Storie Orizzonti in collaborazione con l'Amministrazione Comunale. Le iscrizioni per aderire sono già aperte, e potranno essere presentate anche durante la mattinata dimostrativa, o successivamente alla segreteria del Comune entro le ore 12.00 del 21 giugno. È possibile partecipare all'open day senza impegno, nel senso che poi si può decidere liberamente di non effettuare l’iscrizione. Lo scopo è soprattutto far toccare con mano alle famiglie le attività che verranno proposte nel centro estivo. Invitiamo quindi tutti i bambini e le famiglie a partecipare a questo evento, durante il quale ci saranno laboratori di letture animate, laboratori di biodanza, che è una esperienza corporea e spirituale particolarmente gratificante, laboratori pratici in collaborazione con gli artigiani, improntati sugli antichi mestieri, laboratori dedicati alla natura e tanto altro. L’appuntamento è quindi sabato 18 giugno, presso la scuola dell'Infanzia alle ore 9.00 Vi aspettiamo! dal Comune di Castelleone di Suasa  Leggi tutto...
06 Maggio 2016
Si è conclusa venerdì 6 maggio la X edizione del progetto “I colori sotto la polvere”. Anche quest’anno l’iniziativa prevedeva interventi di manutenzione ordinaria e di monitoraggio archeologico presso l’Area Archeologica “La Fenice” di Senigallia e presso il Parco Archeologico Regionale “Città romana di Suasa”. Questo progetto è diventato ormai un “laboratorio” di sperimentazione per la conoscenza delle aree archeologiche marchigiane da parte di giovani studenti, grazie ad una proficua e fattiva sinergia tra Enti diversi: Il Liceo Scientifico “A. Roiti” di Ferrara, che ha attivato dal 2002 un Corso in Scienze della Conservazione e dell'Ambiente; La Sezione di Archeologia del Dipartimento di Storia Culture Civiltà dell’Università di Bologna, che da oltre 20 anni coordina le ricerche e gli scavi a Suasa e nella valle del Cesano e dal 2010 coordina le ricerche di "Archeologia Urbana" a Senigallia; La Soprintendenza Archeologia delle Marche, che ha sempre approvato e sostenuto fattivamente questa iniziativa; Il Consorzio “Città Romana di Suasa”, che ha fornito il necessario supporto logistico; I Comuni di Castelleone di Suasa e di Senigallia, che hanno ospitato l’iniziativa nelle scorse edizioni e che continuano nella loro collaborazione. Il programma comune si propone di avvicinare i giovani ai problemi della conservazione e della manutenzione del nostro patrimonio archeologico, fornendo alle Scuole progetti di formazione innovativi e gratificanti per gli studenti, con la possibilità di condurre un’esperienza pratica e completa, dallo studio teorico alla manutenzione di un sito archeologico. Quest’anno, inoltre, questa bella iniziativa è stata ospitata all’interno del progetto “Suasa cantiere aperto”, finanziato grazie alla campagna “I luoghi del Cuore” del FAI e all’interessamento diretto della sezione di Senigallia. Grazie al contributo del FAI sarà possibile intervenire sui settori del Parco Archeologico colpiti dall’alluvione del 2014, consentendo a turisti e studenti di seguire i lavori dal vivo.  Leggi tutto...
05 Maggio 2016
Poesia e Musica sta diventando un appuntamento atteso. La 2^ edizione si terrà Domenica 7 Agosto, alle ore 21,00 presso la Piazza Ortensio Targa e sarà promossa dal Comune di Castelleone di Suasa, con la collaborazione di Nelusco Mantovani. La poesia è uno strumento prezioso e malleabile, in grado di parlare alle donne e agli uomini del nostro tempo e in questa occasione si vuol parlare di “poesia” e di un territorio ricco di bellezza, gastronomia ed eccellenze produttive. L’ideatore della manifestazione, Nelusco Mantovani, ha voluto lanciare un monito anche ai giovani spingendoli a scrivere poesie e a partecipare, tanto che l’Amministrazione Comunale l’ha fatto proprio. “La serata di Poesia e Musica è anche dedicata a tutti i giovani e agli studenti di ogni ordine e grado, compresi gli universitari che si sono cimentati qualche volta per diletto o per curiosità a scrivere una poesia, ma anche per coloro che non hanno mai pensato di farlo. E' un gioco e prendetelo per tale: tirate fuori le emozioni e i pensieri che sono propri della vostra età e che non avete mai rivelato a nessuno, non importa quale forma gli darete ma è importante scrivere di ciò che attraversa la vostra mente e il vostro cuore. Non spaventatevi perché non è una prova di forza ma soltanto una prova goliardica da prendere con allegria. E poi siete freschi di studi e sapete maneggiare la penna e i vostri sentimenti. Potete scrivere di tutto, di sport, di attualità, dei vostri cari e di coloro che amate, di bellezze e di ingiustizie: di tutto!” Ricordiamo che la partecipazione alla manifestazione è gratuita e le opere devono pervenire entro e non oltre il 31 MAGGIO 2016. Sul sito del Comune (www.castelleone.disuasa.it) è possibile reperire informazioni relative all’iscrizione e all’invio delle opere. Contatti: Tel. 071 966113, o alle e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. dal Comune di Castelleone di Suasa  Leggi tutto...
29 Aprile 2016
The Dangerous, la Tribute Band al grandissimo Michael Jackson, propone a Castelleone di Suasa, all’ex Bocciodromo Comunale, il 1° Maggio alle ore 18,00, in modo fedele, tutti i brani e le coreografie originali dei suoi tour live. Sarà il concerto “prova”, prima di iniziare il tour 2016, che porterà la Band in giro per l’Italia, per cui l’Amministrazione Comunale ringrazia tutto il Gruppo di giovani ed in particolare il Castelleonese, Sergio Rocchetti, di aver scelto il nostro Comune come “location” per il primo concerto. Il gruppo, sulle scene dal 2011, nel corso degli anni, ha riscosso notevole successo, calcando palchi importanti come quello del Michael Jackson Day, dal 2013 al 2015, esibendosi durante il Gran Galà, dove hanno avuto l’occasione di conoscere persone molto vicine a Michael, come il suo amico e manager Frank Cascio, il suo ballerino e coreografo LaVelle Smith Jr. (con il quale hanno effettuato diversi stage), e la cantante-corista dei tour di Jackson, Siedah Garrett, la quale ha più volte dimostrato il suo apprezzamento per la Tribute Band. Altro evento importante per il gruppo è stata l’apertura del Campionato di serie A di ginnastica artistica femminile e maschile ad Ancona nel Febbraio 2015. The Dangerous, con il live-show band, sa ricreare quell’atmosfera e quelle sensazioni che negli anni ’70 la musica dance del grande artista Michael Jackson aveva contagiato tutte le discoteche del mondo e chiunque volesse rivivere quelle emozioni è invitato a partecipare all’evento. Leggi tutto...
27 Aprile 2016
A seguito del articolo della Lista Civica “Paese Verde”, che ricalca la dichiarazione di voto espressa nell’ultimo Consiglio Comunale, per l’approvazione del DUP (Documento Unico di Programmazione) e del Bilancio di previsione 2016/2018, questa Maggioranza non può esimersi dal rispondere. Gli argomenti citati sono stati ampiamente discussi in Consiglio Comunale, per cui, non pensavamo di ritrovarceli sulla stampa, e quindi risponderemo nuovamente. Da quando siamo stati eletti il primo obiettivo è stato di mettere a conoscenza la Minoranza con un incontro, prima del passaggio in Consiglio Comunale, sia del Bilancio di Previsione che del Conto Consuntivo, atti fondamentali di un’Amministrazione pubblica, proprio per facilitare il compito del Consigliere. Le proposte di delibere vengono trasmesse con l’ordine del giorno e sono subito a disposizione dei Cansiglieri! Per quanto riguarda la Determinazione n. 1, gli allegati sono stati trasmessi al Capogruppo di Minoranza il giorno della sua pubblicazione che, come ben saprà, sono estrapolati dal testo della determina, ma comunque visibili in due files a parte! Sicuramente è stata una innovazione, perché, nei 20 anni della nostra opposizione, mai ci era stata data questa possibilità, anzi, il più delle volte, giungevamo in Consiglio senza aver ricevuto alcuni documenti oppure ci venivano consegnati nel corso del Consiglio stesso, per cui non accettiamo, ora, lamentele sulle tardate pubblicazioni del DUP e del Riaccertamento ordinario dei residui attivi e passivi dell’anno 2015. Cogliamo l’occasione per ringraziare gli Uffici, se anche quest’anno, siamo riusciti a rispettare le scadenze. In merito poi agli sbandierati progetti realizzati dalle precedenti Amministrazioni, ci corre l’obbligo di ricordare al gruppo di Minoranza che, alle opere eseguite ce ne sono tante rimaste incomplete, lasciateci in eredità, alle quali abbiamo fatto fronte o dovremo far fronte con nuove risorse. Parliamo, ad esempio, dell’Impianto Fotovoltaico sopra il Palazzetto dello Sport, che è stato segnalato al GSE oltre un anno e mezzo dopo la realizzazione, che ha prodotto, conseguentemente, una perdita per circa 90.000,00 alle casse comunali e la partecipazione ad una causa di risarcimento; parliamo della Tettoia caduta nella zona archeologica di Suasa, lasciata in stato di abbandono per oltre due anni, abbiamo fatto una corsa contro il tempo per evitare il rischio della perdita del contributo ed a rimborsare quanto già erogato, parliamo del tetto del Palazzo Comunale, incompleto, privo di copertura, per due anni circa, perché si voleva realizzare un impianto fotovoltaico, senza aver richiesto alcuna autorizzazione alla Soprintendenza delle Marche, che, naturalmente, bloccò l’idea, costo circa € 6.000,00; parliamo del mancato accatastamento dell’edificio scolastico, realizzato negli anni ’80 e ’90, sede della Scuola Media e Materna, costo all’incirca € 4.000,00; parliamo dell’area di sedime su cui sorge il fabbricato Erap, appena terminato, che ancora è intestata al Comune, parliamo della recente comunicazione della Soprintendenza Archeologica delle Marche, che ha avviato un procedimento sulle zone non edificate dell’Area Artigianale di Via Pian Volpello, giustificato dal fatto di tutelare il particolare valore ed interesse storico archeologico dell’area. I lavori, per la realizzazione di quattro capannoni, eseguiti tra il 2006 e il 2007 furono aspramente contestati dalla cittadinanza e dai consiglieri di opposizione di allora, ma l’Amministrazione Comunale esistente, cui apparteneva anche l’attuale capogruppo di Minoranza ricoprendo il duplice ruolo di Vicesindaco e Presidente del Consorzio di Suasa, affermò, in diverse occasioni, l’inutilità dei ritrovamenti, per cui autorizzò la realizzazione dei due capannoni esistenti, quando già gli imprenditori interessati, stanchi di attendere, erano andati nei Comuni limitrofi! (Ora ci si chiede di tutelare le attività produttive e commerciali!?). E poi, non dimentichiamo, il mancato trasferimento del servizio Farmaceutico all’Unione dei Comuni, con innegabili effetti negativi ai fini del pareggio finanziario e la “scelta scellerata” dell’esternalizzazione del servizio tributi, basata sugli accertamenti messi anziché sulle effettive riscossioni. Sono solo alcune delle omissioni lasciateci in eredità dalle precedenti Amministrazioni… Per quanto riguarda la messa in sicurezza della frana di Via Circonvallazione, ci sentiamo di dire che i 440.000,00 euro, concessi nel 2014 dalla Regione Marche e per i quali il Capo Gruppo di minoranza si vanta di aver ottenuto, crediamo, invece, che i fondi stanziati dalla Regione Marche siano stati riconosciuti alla nostra comunità in quanto realmente necessari per la risoluzione del problema di consolidamento dell’intera area e non per altre “anomale e meno nobili” circostanze non riconducibili alle normali procedure che un Ente, quale la Regione, deve seguire e siamo convinti che ha seguito, nella erogazione di questo come di tutti gli atri contributi. Il Gruppo di Minoranza, che conosce la “situazione patrimoniale” dell’Ente, come può lamentarsi del rinvio delle opere previste nel programma triennale, in quanto, le stesse possono essere realizzate solo quando si riesce ad ottenere i finanziamenti e vi sono le opportune coperture finanziarie?! Non vorremmo ripeterci sulla tanto discussa riduzione di percentuale della quota di ripartizione della proprietà della Discarica Comunale di Corinaldo, abbassata dal 40% al 30%, solamente per motivi di “capacità finanziaria”, infatti, rimanendo al 40% non ci avrebbe permesso il pagamento delle rate del mutuo. E noi, in Minoranza avevamo sempre avvisato del rischio! Abbiamo operato questa ulteriore riduzione della quota di proprietà, dopo quella operata dalla precedente Amministrazione, dal 50% al 40%, sempre per lo stesso motivo. E’ inutile ormai rivangare questa scelta che, secondo noi, risulta strategica ed eseguita in autonomia, per la sopravvivenza del Comune e non certo per dare ricchezza a Corinaldo. Per ciò che riguarda le agevolazioni, aiuti, sgravi fiscali, ecc., vogliamo ricordare all’opposizione che anche noi saremmo contenti nell’effettuarle, ma per poterle realizzare occorre disponibilità economica che noi, attualmente, non abbiamo, in quanto, come ben sa il Gruppo di Minoranza, abbiamo subito in questi ultimi anni tagli lineari di oltre 300.000,00 euro, trasferimenti statali e regionali, che non ritorneranno più, a fronte di aumenti di Tasse che hanno portato nelle nostre casse 70.000,00/80.000,00 euro l’anno. Solo con l’impegno concreto di tutti i Consiglieri di Maggioranza, delle Associazioni e dei Cittadini siamo stati in grado di sopperire a tali riduzioni di trasferimenti. Se in futuro, si riusciranno ad avere delle risorse finanziarie, anche grazie alla nuova discarica, speriamo di poter intervenire con degli sgravi fiscali alle imprese locali. Per quanto riguarda il problema della sicurezza pubblica, affermiamo che quanto prima sarà organizzata un’assemblea per l’avvio del Controllo del Vicinato in collaborazione con le Forze dell’Ordine (Polizia, Carabinieri e Polizia Locale). Infine, durante la discussione del punto in Consiglio Comunale, abbiamo sentito il portavoce del Gruppo di Minoranza, lodare il nostro operato: “il voto contrario al provvedimento in esame, non preclude l’apprezzamento per la buona volontà dimostrata dall’Amministrazione Comunale”, per poi, essere smentito dalla dichiarazione di voto. Allora ci viene da pensare che la Minoranza sia alla ricerca di visibilità politica, alla riconquista della stima di certi personaggi politici locali! Siamo convinti che, per correttezza, dopo la dichiarazione di voto debbano, anche, essere riportati i chiarimenti fatti dalla Maggioranza! dal Comune di Castelleone di Suasa www.castelleone.disuasa.it Leggi tutto...
22 Aprile 2016
Come è consuetudine, il 29 Aprile, si festeggia a Castelleone di Suasa, il Santo Patrono: S. Pietro martire da Verona, con il seguente programma: Alle ore 8,30  S. Messa presso la chiesetta dedicata al Santo, in Via Vaseria. Nel pomeriggio, alle ore 17,00, S. Messa solenne, in Parrocchia, presieduta dal Vescovo Franco Manenti, con la partecipazione della locale Confraternita del SS. Sacramento, delle Confraternite dei Paesi limitrofi e del Gonfalone Comunale. L’Amministrazione Comunale, come tradizione, consegnerà, l’olio per la lampada votiva, permanentemente accesa, davanti alla statua del Santo. A seguire, la processione animata dalla Banda Cittadina. Alle ore 20,00, si svolgerà la Cena sociale presso il Ristorante "Bellucci Teo". San Pietro martire da Verona era un frate domenicano, un inquisitore, che fu ucciso a Seveso in Brianza da parte di un eretico lombardo che gli tese un’agguato, lo colpì dietro il collo e incerto che quella ferita potesse rivelarsi mortale, si accanì brutalmente sulla testa. Ecco perché San Pietro martire da Verona viene rappresentato con un coltello conficcato nel cranio. dal Comune di Castelleone di Suasa  Leggi tutto...
21 Aprile 2016
La resistenza in Italia ha avuto un ruolo determinante dall’ 8 settembre 1943, data dell’armistizio, all’effettiva liberazione dal dominio nazi-fascista ed è per questo motivo che le locali Sezioni A.N.C.R. (Associazione Nazionale Combattenti e Reduci), A.N.P.I. (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia) e l’A.N.M.I.L. (Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi sul Lavoro) ed il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, hanno voluto ricordare il 71° Anniversario della Festa della Liberazione del 25 Aprile 1945. La resistenza ha avuto un ruolo particolarmente attivo e significativo anche nel nostro territorio tanto che la cerimonia si svolgerà con il seguente programma: ore 10,30 Raduno in Piazza Vittorio Emanuele II e formazione corteo per raggiungere il Monumento ai Caduti di tutte le Guerre. Alza Bandiera. Deposizione corona di alloro. Orazione Ufficiale in memoria dei Caduti per la Liberazione tenuta dal Prof. Albero Fiorani; ore 11,00 Santa Messa nella Chiesa del SS. Crocefisso o di San Francesco di Paola. Presterà servizio la Banda Musicale Cittadina diretta dal Maestro Persi Fabrizio. Tutti gli Enti, Associazioni, Consiglieri Comunali e la cittadinanza sono pregati di intervenire alla cerimonia, in particolare, gli studenti e le famiglie per esprimere il forte sentimento nazionale e per sensibilizzare i nostri ragazzi nei confronti dell’idea di Patria e di Unità. dal Comune di Castelleone di Suasa  Leggi tutto...
Pagina 5 di 5