Castelleone di Suasa

Castelleone di Suasa (63)

Le notizie dal tuo comune

11 Ottobre 2018
l Presidente del Consiglio Regionale delle Marche, Antonio Mastrovincenzo, ha visitato il Comune di Castelleone di Suasa, conosciuto per la tradizionale “Festa della Cipolla” e per il Parco Archeologico Regionale della Città Romana di Suasa. La visita istituzionale, come altre già effettuate sul territorio, rientra nel programma di ascolto delle Amministrazioni Comunali. Il Presidente, accolto dal Sindaco Carlo Manfredi, dalla Giunta ed alcuni componenti del Consiglio Comunale, si è soffermato a spiegare le opportunità e le risorse che le leggi regionali, approvate nel corso della legislatura, offrono alle Amministrazioni Locali. In particolare le norme sulla prevenzione del gioco d’azzardo, contrasto al bullismo e al cyberbullismo, cultura della legalità e cittadinanza attiva, economia solidale, lotta allo spreco e servizio civile alle persone anziane. Durante l’incontro, il Presidente, ha sostenuto che, per comprendere le esigenze concrete dei Comuni, è fondamentale l’ascolto del territorio e, allora, l’impegno è quello di far conoscere le norme regionali che possono coinvolgere e sostenere i Comuni, favorire la collaborazione istituzionale e partecipare direttamente a tavoli di confronto, che possono facilitare la soluzione dei problemi e la realizzazione dei progetti. Nel corso della riunione il Sindaco Manfredi ha descritto le principali esigenze di sviluppo del Comune, sulle quali l’Amministrazione vorrebbe consolidare la collaborazione ed il dialogo con la Regione. In particolare, ha ricordato la valorizzazione del Parco Archeologico Regionale, con il Consorzio Città Romana di Suasa, i lavori necessari per la ristrutturazione della Scuola Media, la viabilità, con particolare riferimento al manto della strada provinciale lungo Via Roma e Via Case Nuove e la volontà di promuovere turisticamente l’intero paese con la partecipazione di forze sociali, imprese e lavori pubblici. Il Vice Sindaco, Brunetti, ha evidenziato, inoltre, i problemi sociali, dei soggetti con disabilità, e della Sicurezza, per una migliore tranquillità dell’intera popolazione. “Questi incontri sono fondamentali, ha commentato il Sindaco Manfredi, per intensificare i rapporti con la Regione Marche e affrontare concretamente i problemi, pertanto, ritengo la visita di ieri, del Presidente Mastrovincenzo, che ringrazio infinitamente, molto concreta e vantaggiosa. Hanno preso parte all’incontro il Vice Sindaco, Alberto Brunetti, l’Assessore, Mauro Persi, insieme ai Consiglieri, Loretta Lorenzetti, Franco Bellagamba, Melissa Tenti, Toderi Erminio, Fabrizio Franceschetti e Valentina Galli. Leggi tutto...
04 Agosto 2018
“La poesia non ha confini. Le emozioni non si possono contenere, vanno condivise e trasmesse perché hanno bisogno di espandersi, di rimbalzare e fare il giro del mondo”. E’ con questa citazione di Gabriel Impaglione, uno tra i più influenti poeti e giornalista argentino che prende il via la 4^ edizione di “Poesia e Musica”, manifestazione voluta dall’Amministrazione Comunale, nata su suggerimento di Nelusco Mantovani che ha, come aggregante, la musica, eseguita dal duo acustico “JusTwo” composto da Laura Biducci, voce e Francesco Fagiani, chitarra e loop, che reinterpreteranno una serie di brani internazionali di Pop-Rock. “Fare poesia, leggere poesia, ascoltare poesia significa creare un intimo rapporto di esperienze e sensazioni che, in fin dei conti, non sono altro che il vissuto personale tradotto nei versi e nella pagina stampata”, come ha detto lo stesso Nelusco. La manifestazione, che ha ottenuto il patrocinio della Regione Marche, si svolgerà Domenica 5 Agosto, ore 21,15, nella caratteristica Piazza Ortensio Targa, con ingresso gratuito. Insieme alla presentatrice Stefania Poletti e la lettrice Donatella Fratini, si alterneranno, sulla pedana di scena, 15 autori, di cui 3 giovanissime (in ordine alfabetico): D’Amico Maria Luisa, Fermi Vincenzo, Fiorelli Luciano, Gullà Elisabetta, Gullà Sofia, Innocenzi Raoul Davide, Landini Marisa, Magagnini Giovannino, Mantovani Nelusco, Mattioli Luigi, Merli Katia, Polidori Valeria, Prediletto Vincenzo, Savelli Maria Graziella e Sibilla Salvatore. A tutti i poeti, artisti e lettori sarà rilasciato un Attestato di Partecipazione ed un volumetto che raccoglierà tutte le opere declamate nel corso della serata. In caso di maltempo la serata si svolgerà presso il Cinema Suasa, sito in Via Repubblica, 3. Evento facebook: https://www.facebook.com/events/1867093786933669/ oppure vai alla pagina web comunale: http://www.castelleone.disuasa.it/c042011/po/mostra_news.php?id=486&area=H per ottenere maggiori informazioni. Leggi tutto...
16 Luglio 2018
In occasione della 30ennale collaborazione tra la Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio delle Marche, l’Università di Bologna, il Consorzio Città Romana di Suasa ed il Comune di Castelleone di Suasa, Giovedì 19 luglio sono stati organizzati una serie di eventi celebrativi, che permetteranno di immergersi nella cultura. Alle ore 17,00, presso il Museo Civico Archeologico “A. Casagrande” si terrà l’inaugurazione di una mostra dedicata all’esercito romano accampato nell’antico Castrum di Burnum, presso Sebenico in Croazia, dove è in corso, da oltre 10 anni, una Missione Archeologica dell’Università di Bologna. Si tratta di un sito eccezionale, sia sul piano paesaggistico, i ruderi si stagliano sullo sfondo di un profondo canyon del fiume Krka, sia per i numerosi reperti che testimoniano, con ricchezza di particolari, l’abbigliamento e la vita dei soldati romani sul confine dalmata. Il legame tra Suasa e Burnum, due siti nei quali è impegnato il medesimo team dell’Università di Bologna, potrebbe avere anche un fondamento storico, in quanto Lucio Coiedio Candido, il primo proprietario della domus suasana, nota per gli splendidi pavimenti musivi, militò come ufficiale dell’esercito romano proprio in Dalmazia, lungo il confine su cui sorge anche Burnum. La mostra è frutto della collaborazione con i colleghi archeologi croati, che saranno presenti all’inaugurazione, ed è stata realizzata dal Parco Nazionale della Krka, uno dei principali e più visitato del paese e rimarrà aperta fino a Domenica 2 Settembre. Alle ore 18,00, presso il Parco Archeologico di Suasa, saranno presentati i risultati dell’ultima campagna di indagine archeologica e sarà l’occasione per mostrare i grandi successi dell’archeologia suasana, che hanno portato alla strutturazione di uno dei principali parchi delle Marche, frutto di una lunga e solida collaborazione tra Enti ed il sostegno della Regione Marche e del FAI, nazionale e regionale. Alle ore 19,00, a cura dell’Associazione Turistica Pro Suasa, sarà realizzato “Suasa accoglie il Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto”. L’opera, che inscrive nel simbolo dell’infinito, formato da due unità circolari e un cerchio centrale, conosciuto in tutto il mondo anche con il nome Rebirth o segno della Trinamica, allude ai cicli della rigenerazione e impone riflessioni sulla necessità di trovare un equilibrio nel rapporto tra natura e artificio, volendo rappresentare l’impegno dell’arte nel percorso di trasformazione responsabile della società, in armonia con la scienza e la natura. E’ stato presentato alla Biennale di Venezia dal 2005 e da allora ha compiuto un lungo viaggio intorno al mondo, passando per i cinque continenti, dialogando con milioni di persone, dalle piazza ai luoghi più significativi della cultura internazionale. Sarà presente Quattrone Raffaele della Cittàdellarte Fondazione Pistoletto che coordinerà i lavori. L’installazione sarà aperta a chiunque voglia partecipare e sarà ripresa dall’alto con un drone. Questa “festa culturale” si realizza in corrispondenza di un grande momento di crescita dell’archeologia del Consorzio Città Romana di Suasa, infatti, è in corso nel territorio di Corinaldo, un nuovo progetto, con prospettive eccezionalmente promettenti per l’archeologia dell’antico Piceno, mentre un altro progetto di Archeologia dell’Architettura sta rivalutando, con nuove moderne metodologie, la storia del Borgo Medievale di San Lorenzo in Campo. dal Consorzio Città Romana di Suasa Leggi tutto...
02 Luglio 2018
Pronta la 2° edizione di InSuasa2018, il Festival di Teatro Classico che ridà vita all’Anfiteatro romano di Suasa. Il Festival, organizzato dal Centro Teatrale Senigalliese e dal Comune di Castelleone di Suasa, vede come direttori artistici Filippo Mantoni e Michele Nardi. Durante la conferenza stampa, il Sindaco Carlo Manfredi ha ribadito il grande impegno dell’amministrazione tutta e dei suoi consiglieri per sostenere il Festival come visione culturale che può dare slancio al tessuto sociale ed economico dell'Entroterra . Il Direttore Artistico del CTS, David Anzalone, figura che da anni si spende per la diffusione del teatro popolare nelle Marche, ha illustrato la politica del Centro: creare strutture radicate nel territorio che producano cultura e teatro, facciano Impresa e incentivino il miglioramento della società. Il D.A. di Insuasa Mantoni, anch’esso membro del CTS, ha sottolineato l’importanza del Festival a livello formativo (sarà infatti presente uno stage diretto proprio da Anzalone) e l’importanza di compiere un gesto rivoluzionario che è al contempo un dono e una possibilità per il territorio e per chi viene da fuori, un vero e proprio scambio dove la collettività impara a conoscersi e riconoscersi. Di grande spessore è stato l'intervento della Dott.ssa Ilaria Venanzoni, in rappresentanza della Soprintendenza, che ha evidenziato lo snodo cruciale del progetto: “I siti archeologici non devono essere luoghi museali ma spazi vivi dove la quotidianità scorre e si alimenta di Bellezza. E questo, può avvenire solo aprendo questi siti e affidandoli a giovani competenti operatori culturali che riescono, come i membri del Centro Teatrale Senigalliese, a creare sinergie con le Amministrazioni Comunali al fine di realizza importanti fatti culturali come il Festival InSuasa.” Michele Nardi, co-direttore del festival, ha presentato gli spettacoli in programmazione soffermandosi sulla scelta (diversa dallo scorso anno) di prediligere classici greci e latini per questa edizione. La volontà è che si possa avere uno sguardo sempre attento su ciò è venuto prima di noi, conoscerci e avere una presa più salda sul presente e, perché no, sul futuro. La programmazione vede infatti in scena il 27 luglio, Donne al Parlamento del celebre commediografo greco Aristofane per la regia di Lorenzo De Liberato; il 28 luglio, la Compagnia del Sole fondata dal M° Flavio Albanese, esperto di commedia dell’arte e docente in molte accademie italiane, porta in scena I Numeri dell’Anima, tratto dal Menone di Platone; il 3 agosto rivivremo l’incanto dell’Odissea con la Compagnia NATA che fa del racconto mitico una storia leggera e molto adatta ad un pubblico di tutte le età; infine il 4 agosto avremo il collettivo Bologninicosta, che ha ricevuto nei suoi anni di attività numerosi premi a concorsi e festival teatrali, lo spettacolo Le Supplici ovvero l’Ultimo Dio, scrittura originale da Eschilo, si è aggiudicato il premio Cendic Segesta 2016. Leggi tutto...
29 Giugno 2018
Dalla trentennale collaborazione tra la Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio delle Marche, l’Università di Bologna, il Consorzio Città Romana di Suasa ed il Comune di Castelleone di Suasa, il prossimo Lunedì, 2 Luglio, prenderà avvio la consueta campagna di scavi nell’area archeologica della Città Romana di Suasa, che si protrarrà sino al 20 Luglio. Saranno impegnati sul campo diversi studenti, ricercatori e professori universitari, sotto l’attenta guida del Prof. Enrico Giorgi che è anche il Presidente del Consorzio Città Romana di Suasa. I risultati della campagna di scavo, come di consuetudine, saranno presentati ed illustrati Giovedì 19 Luglio, in concomitanza con l’inaugurazione di una mostra presso il Museo Civico Archeologico “A. Casagrande”, dedicata all’esercito romano accampato nell’antico Castrum di Burnum, presso Sebenico in Croazia, dove è in corso da oltre 10 anni una missione archeologica dell’Università di Bologna. La mostra è frutto della collaborazione con gli archeologi croati, che saranno presenti all’inaugurazione, ed è stata realizzata dal Parco Nazionale della Krka, uno dei principali e più visitato del paese. Sempre, Giovedì 19 Luglio, verrà presentato “Suasa accoglie il Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto”, il simbolo dell’infinito, formato da due unità circolari e un cerchio centrale, conosciuto in tutto il mondo anche con il nome Rebirth o segno della Trinamica. L’evento è organizzato dall’Associazione Turistica Pro Suasa, che da oltre 50 anni si adopera per valorizzare le risorse di un piccolo paese, creando occasioni di incontro e di crescita sociale e culturale. Leggi tutto...
17 Maggio 2018
Parte anche quest’anno Grand Tour Musei, un viaggio alla scoperta del nostro patrimonio culturale promosso dall’Assessorato alla Cultura della Regione Marche e dal Coordinamento Regionale Marche di ICOM Italia, in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e il supporto organizzativo della Fondazione Marche Cultura. Per quest'occasione l’Associazione Turistica Pro Suasa in collaborazione con l'Amministrazione Comunale di Castelleone di Suasa e il Consorzio Città Romana di Suasa ha voluto organizzare "Trame d'arte": nella cornice del Museo Archeologico Casagrande, ospitato nelle sale del Palazzo della Rovere, la Fashion Designer Paola Bruschi esporrà le proprie creazioni accompagnata dalla partecipazione di Maria Luna Cattalani, stella emergente della musica. Dieci ragazze si alterneranno nell’esposizione delle creazioni sartoriali realizzate con le pregiate stoffe dell’Accademia della Loggia di Ancona, facendo rivivere per una notte la sontuosità e l’eleganza proprie degli inquilini del cinquecentesco Palazzo della Rovere, accompagnate dalle preziose testimonianze storiche della Città romana di Suasa. Saranno presenti nel Chiostro l’esposizione dei vini della Azienda Vinicola Venturi Roberto e della Cantina Suasa. Si ringrazia: Paradise Hair, Katia Style, la Parrucchiera Antonella e Marika Frati. L’ingresso al Museo sarà gratuito dalle 21.00 alle 01.00 L’evento Trame d’Arte dalle ore 21.30 alle ore 23.00 circa. Leggi tutto...
14 Maggio 2018
"Poesia e Musica" è una rassegna annuale di poeti locali, istituita nel 2015 da Nelusco Mantovani che propose una serata di poesia da aggiungere alle manifestazioni estive, subito condivisa dall'Amministrazione Comunale, che, per vivacizzare la serata e per rendere più godibile l'ascolto, aggiunse l’accompagnamento musicale. Quest'anno si è giunti alla 4^ edizione, che si svolgerà Domenica 5 Agosto, alle ore 21,15 presso la caratteristica Piazza Ortensio Targa, ottenendo anche il patrocinio della Regione Marche. La manifestazione, oltre agli adulti è dedicata ai giovani, agli scolari, agli studenti di ogni ordine e grado, che si sono cimentati qualche volta per diletto o per curiosità a scrivere una poesia, ma anche per coloro che non hanno mai pensato di farlo. L'importante è tirare fuori emozioni e pensieri, senza alcuna forma e scrivere ciò che attraversa la mente e il cuore. E’ possibile comporre su tutto: sport, attualità, affetti, bellezze, ingiustizie e tanto altro... "Poesia e Musica" si presenta come iniziativa culturale, che unisce il ricordo e la passione per lo scrivere, con l'intento di suscitare sempre più interesse negli autori, diventando un appuntamento molto atteso. Si ricorda che la partecipazione alla serata è gratuita e le opere dovranno pervenire entro e non oltre il 31 MAGGIO 2018. Sul sito del Comune (www.castelleone.disuasa.it) è possibile reperire informazioni relative all’iscrizione e all’invio delle opere. Contatti: Tel. 071 966113, o alle e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Leggi tutto...
03 Maggio 2018
Si sono chiusi definitivamente i battenti sulla mostra espositiva del pittore/artista Castelleonese Luciano Galli, che è stata aperta al pubblico dal 21 al 29 aprile 2018, presso il Museo Archeologico “Alvaro Casagrande” e con un apertura straordinaria, Lunedì 30 Aprile, per una visita di oltre 50 persone (gemellaggio francese di Ostra Vetere). L’iniziativa culturale, presentata dal critico d’arte Piero Tognini, è stata promossa dall’Associazione Turistica Pro Suasa, con il contributo della Banca di Credito Cooperativo di Pergola e Corinaldo, ed il patrocinio gratuito del Comune di Castelleone di Suasa. La tecnica artistica di Luciano Galli esprime la sua sensibilità, utilizzando la tempera e l’olio, con colori mai puri, ma ricercando le più sottili sfumature e applicandoli a complicate geometrie personalizzate. Gli elementi che dipinge trascendono il reale per definirsi in una dimensione metafisica, mescolandosi fra le cose, di cui l’artista sente, vive, immagina ed elabora. Diplomato al Liceo Artistico “A. Apolloni” di Fano, ha partecipato al corso delle Belle Arti di Macerata “Scuola libera del nudo”, ha al suo attivo varie partecipazioni a collettive, personali, manifestazioni importanti dell’arte locale e non sono mancati i riconoscimenti e premi nazionali ed internazionali. Ha partecipato al Premio Salvi di Sassoferrato, alla Biennale “Marche ed Umbria” a Fabriano, all’Ex-tempore a Rosora, a Palazzo di Arcevia, ecc., meritando anche il Primo Ex-aequo, nel XIV Concorso Internazionale dell’Adriatico “Pisaurum d’Oro”. Diversi critici d’arte qualificati hanno scritto recensioni sull’artista, come Troiani Stefano, Vitaliano Angelini, Lara Cicetti ed altri. Di seguito si riportano alcune frammenti dei tanti pensieri, messaggi e impressioni, lasciati, sul libro delle firme, dai visitatori della mostra, come, ad esempio, quello espresso da Sua Eccellenza il Vescovo di Senigallia, Franco Manenti: “A Luciano con l’augurio di saper sempre riuscire con i suoi quadri a stupire di fronte ad una realtà che è sempre più ricca di quello che cogliamo con i nostri occhi” o come quello espresso da Don Fernando: “La bellezza dell’arte avvicina a Dio Creatore. A Luciano grazie per la sua sensibilità e finezza nel raccontarlo”. Il pittore Luciano Galli esporrà nuovamente i suoi quadri a San Lorenzo in Campo, Pergola e Senigallia durante il periodo estivo. Leggi tutto...
03 Aprile 2018
“E’ Natale e a Natale si può fare di più...” così recita il ritornello di una famosissima canzone di Natale, e con questo spirito, del “posso fare quindi faccio” è nata la proposta di un’iniziativa a favore dell’Associazione Oncologica Senigalliese Valli Misa e Nevola Onlus, un’Associazione di Volontari che operano nel nostro territorio con competenza e dedizione, mettendosi a disposizione di tante persone che si trovano a vivere la difficilissima situazione di un malattia oncologica. L’idea è scattata a Federico Genga, che di questo spettacolo è autore, insieme a Giulietta Marcellini, regista e attore protagonista; un’idea che nasce da esperienze di vita vissuta e che è stata subito condivisa con alcuni attori non professionisti come lui che hanno prontamente aderito all’iniziativa; così in breve tempo si è formata la COMPAGNIA DELLA BUONA SORTE e, in diversi mesi di prove, si è sviluppata la struttura dello spettacolo teatrale RITROVARE LA FELICITA’; l’autore ha poi contattato l’Amministrazione Comunale di Castelleone di Suasa e come Amministratori, visto anche il fine benefico, abbiamo immediatamente accettato di concedere il patrocinio e di collaborare per l’organizzazione e la pubblicizzazione di questo spettacolo, che si è scelto di mettere in scena proprio in questo periodo di feste natalizie. Anche diverse aziende locali hanno subito accettato di sponsorizzare l’iniziativa e tutto il ricavato di questo evento, sponsorizzazioni e incassi della serata, sarà interamente devoluto all’A.O.S. L’appuntamento è per venerdì 5 gennaio alle ore 21.15, presso l’ex-Bocciodromo Comunale di Castelleone di Suasa, con RITROVARE LA FELICITA’ messa in scena dalla COMPAGNIA DELLA BUONA SORTE - INGRESSO A OFFERTA. dal Comune di Castelleone di Suasa Leggi tutto...
29 Marzo 2018
Dopo la pausa invernale, riaprono, domenica 1 Aprile, tutte le strutture del Consorzio Città Romana di Suasa, in particolare il Parco Archeologico, il Museo Civico Archeologico di Castelleone di Suasa, il Museo Civico Archeologico del Territorio di Suasa di San Lorenzo in Campo e l’area Archeologica di Santa Maria in Portuno di Corinaldo. Fino al 30 giugno, tutte le strutture saranno fruibili - sabato, domenica e festivi - dalle 15,30 alle 19,30, mentre, ulteriori aperture, saranno tempestivamente comunicate. E’ possibile visitare il Foro, la splendida domus dei Coiedii, l’abitazione di età Repubblicana, ecc. nel Parco Archeologico e continuare, poi, la visita al Museo Civico Archeologico, nel cuore del centro storico di Castelleone di Suasa, nello splendido palazzo che fu dimora di Livia della Rovere ultima duchessa d’Urbino, dove, tra l’altro, sono vistabili le nuove sale aperte nel luglio 2017. Con uno spostamento nella vicina San Lorenzo in Campo, è possibile far visita al Museo Archeologico del Territorio di Suasa, dove si ripercorrere la storia della media valle del fiume Cesano, dai resti fossili del Pleistocene si giunge all’epoca romana e, poi, con un ulteriore spostamento presso il sito Archeologico di Santa Maria in Portuno, a Corinaldo, si possono trovare tracce della storia all’indomani della scomparsa del centro di Suasa e la chiesa di Madonna del Piano, nota nel medioevo come Santa Maria in Portuno. Si riportano anche le tariffe d’ingresso che rimangono uguali all’anno scorso: Ingresso Singolo Parco Archeologico di Suasa, intero € 5,00, ridotto € 4,00; Ingresso Singolo ai Musei delle terre Suasane, intero € 3,00, ridotto € 2,00; Ingesso Scolaresche e grandi gruppi Parco Archeologico di Suasa, intero € 2,00; Ingesso Scolaresche e grandi gruppi ai Musei delle terre Suasane, intero € 1,00. In occasione della tradizionale Festa del Perdono a Castelleone di Suasa, che quest'anno si svolgerà domenica 8 Aprile, il biglietto d’ingresso al Museo Civico Archeologico sarà ridotto ad € 1,50. Si ricorda, altresì, che è possibile effettuare visite e attività didattiche tutti i giorni su prenotazione, con comunicazione al Consorzio Città Romana di Suasa (Tel. 071.966524, Fax 966004, Cell. 333.5351396, e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), almeno 3 giorni prima. dal Consorzio Città Romana di Suasa Leggi tutto...
Pagina 1 di 5