BELVEDERE OSTRENSE - Si toglie la vita con un colpo di fucile

Un uomo di 52 anni, Loris Tomassoni, si è ucciso con un colpo di fucile a Belvedere Ostrense. Tutto è successo intorno alle 14 in un'abitazione del centro storico. Ex carabiniere ed ora operaio, ha compiuto l’estremo gesto mentre si trovava nella sua abitazione dove viveva da solo.

 La notizia della morta del 52enne, che era anche un volontario della Croce Gialla di Morro d’Alba, si è subito diffusa in paese lasciando attonita la comunità. 
All’origine del gesto sembra esserci la sofferenza per una depressione di cui l’uomo soffriva da tempo.
Vota questo articolo
(1 Vota)